Archivi tag: kermesse

Open Day by WEM Eventi: “Speed dating per un nuovo mondo imprenditoriale”


Nuove alleanze tra imprese? Ci pensa lo speed dating- La formula consiste in incontri veloci, della durata di cinque minuti, durante i quali ogni partecipante (imprenditore o manager) può presentare la propria impresa e raccogliere informazioni utili sulle altre presenti all’incontro. Un’occasione per facilitare lo sviluppo di partnership e aggregazioni, e per creare occasioni di business che consentano di affrontare i mercati più ampi.

Un evento di questa portata si è svolto sabato 25 febbraio presso la sede dell’agenzia di wedding planner WEM EVENTI di Emilia Gais e Angela Savastano sita in Portici in corso Garibaldi.

La sede Wem è una location spaziosa ma al contempo accogliente, curata nei minimi dettagli che funge anche da sede di esposizione di bomboniere, confettate e esposizione di partecipazioni, core business del duo di imprenditrici ormai affermate nella organizzazione di matrimoni e grandi eventi.


All’evento hanno preso parte: le imprenditrici Emilia Gais e Angela Savastano, il fotografo Pasquale Cuorvo, la make up Artist Daniela Trebini, l’agenzia musicale Music Up guidata da Rosa Benincasa e Andrea Russo, Raffaele D’Anna titolare del marchio Il Trancio.

L’open day è stato un modo anche per incontrare coppie di futuri sposi e quanti potenziali clienti fossero interessati a prendere contatti con le aziende intervenute all’evento.

Presenti anche i patron della fiera del wedding Ti Sposo: Pasquale Garofalo e Mirosa Tamburro. 

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

“Sinfonia d’Autunno a Villa Domi: Testimonial Adriana Serrapica”


Grande attesa per la nuova Edizione di “Sinfonia d’Autunno”, la kermesse ideata da Maridi Communication, tesa a coniugare ed a celebrare in maniera originale, moda, spettacolo, cultura ed arte. Testimonial d’eccezione sarà Adriana Serrapica, ospite il 20 ottobre a Villa Domi, nonchè protagonista de “La verità sta in cielo”, il nuovo film di Roberto Faenza, che vanta nel cast Riccardo Scamarcio, Maya Sansa, Greta Scarano e Valentina Lodovini.

Un ruolo complesso e misterioso quello di Adriana Serrapica che sarà la giovane Emanuela Orlandi, la ragazza che scomparse il 22 giugno 1983 a Roma, in circostanze misteriose. Quella che all’inizio poteva sembrare come un’ “ordinaria” sparizione di un’adolescente, magari per un allontanamento volontario da casa, divenne presto uno dei casi più oscuri della storia italiana e della storia vaticana, che coinvolse lo Stato Vaticano, lo Stato Italiano, l’Istituto per le Opere di Religione (IOR), la Banda della Magliana, il Banco Ambrosiano e i servizi segreti di diversi Paesi; la reale natura dell’evento a tutt’oggi non è ancora stata definita.

Un bella sfida professionale in cui la giovane artista, 19 anni, si ritrova al centro di una vicenda che ripercorre 30 anni di storia, riaprendo il “Cold Case ” Orlandi. La kermesse, che si terrà il prossimo 20 ottobre sera nella suggestiva cornice di Villa Domi a Napoli, vedrà per il Fashion, in passerella brand di grande prestigio. Ad aprire la scena “Eles Couture”, appena reduce dal successo riscosso al Gala del Cinema e della Fiction con i suoi abiti esclusivi rigorosamente artigianali ispirati ai costumi di scena; a seguire, gli outfit della Collezione Autunno Inverno 2016 /17 di Eles Boutique che vanta due sedi, al centro del Vomero ed in via Carlo Poerio, nel “salotto” di Napoli. Particolare attenzione per le mannequin “Vestite di gioielli” total body con due brand d’eccezione “GemmaGi” per i bijoux e “Rebella” per i sandali gioiello realizzati interamente a mano. Ed ancora, sempre per la moda, una capsule in preview della preziosa Collezione Primavera Estate 2017 di Lorella Signorino, un’azienda di Carpi che spazia in maniera vincente nel settore da oltre trenta anni ed il maestro pellicciaio Umberto Antonelli che fa sognare ogni donna con le sue avvolgenti e pregiate pellicce dai tagli ed i colori inusuali. Grande risalto anche al pianeta del benessere psico-fisico con i preziosi consigli di “Matachione Group”, azienda farmaceutica leader nel campo dal 1924 ed il centro estetico “BBD Il Bello delle donne”, dove ogni cliente viene “coccolata” con un ventaglio di trattamenti attivati anche con l’ausilio di macchinari all’avanguardia. Spazio anche alla cultura ed all’economica con evidenti finalità sociali che vede in campo accanto a Banca Stabiese, banca etica per eccellenza, due protagonisti: Angelo Pisani con il suo libro-denuncia “Le Luci di Scampia” ed il vernissage di alcune delle opere di “Never Give up”, il progetto dell’ “Iride” in cui perdersi ma anche ritrovarsi accompagnato dalle riflessioni di 10 ragazzi del carcere minorile di Nisida con cui l’artista ha lavorato due interi giorni cercando di entrare nel loro mondo e dando loro modo di esprimersi coralmente attraverso l’arte. Ed infine, “delizia anche per il palato” con la performance gastronomica della storica ditta “Da Pasqualino” rappresentata da Giovanni, Linda e Lella Gallifuoco Pasqualino”, quest’ultima appena reduce dalla nuova edizione di PizzaWorld Cup promossa da UPTER di cui è da tempo docente istruttore e che l’ha vista conquistare il primo posto nel segmento “Pizza fritta” ed il gusto di un’aromatica tazzina di caffè Kamo, brand giovane ma di antiche tradizioni , che propone una serie di miscele al top rigorosamente selezionate da esperti professionisti del settore. Gran finale con dinner buffet e live sax music. Attesi esponenti dello showbiz nazionale, tra cui Manuela Maccaroni giudice di “Torto o Ragione-Verdetto Finale” in onda su Rai 1 ed alcuni protagonisti della trasmissione televisiva “Made in Sud” oltre a rappresentanti del mondo dell’impresa e del professionismo campano.

PRESS OFFICE & ORGANIZER

MARIDI’ COMMUNICATION- MARIDI’ VICEDOMINI

 

 

 

 

 

 

 

Contrassegnato da tag , , , , , ,

“Antonio Falanga” festeggia 50 anni di progetti insieme


L’azienda “Antonio Falanga srl” festeggia 50 anni di attività, un traguardo importante che sarà celebrato domenica 18 settembre con una giornata di iniziative che si svolgeranno presso lo show room sito in Torre del Greco (via Nazionale, 399).

La storia dell’azienda, leader in Italia nel settore “rivestimenti”, prende il via nel 1966 grazie all’intuizione e all’intraprendenza di Antonio Falanga, che – figlio d’arte – decise di mettersi in proprio e aprire un piccolo negozio che si occupava di edilizia a 360°. Tale realtà si è via via estesa e specializzata nel comparto dell’arredo bagno e delle “Superfici”, cavallo di battaglia – quest’ultimo – del figlio di Antonio, Francesco Falanga.

“L’azienda è stata sempre il mio parco giochi – racconta Francesco, oggi direttore generale della ‘Antonio Falanga srl’ -. Ho trascorso quì tutte le mie estati, sapevo sin da piccolo che avrei lavorato nell’azienda di famiglia”. “I primi 50 anni di attività sono per noi un’importante traguardo – spiega Francesco -; sin dall’inizio abbiamo puntato sulla qualità e negli anni non siamo mai scesi a compromessi mantenendo sempre altissimo il livello, senza ricercare facili risparmi. Su questo punto siamo stati irremovibili, anzi abbiamo aumentato l’attenzione, perché riteniamo che la qualità sia la chiave del successo per emergere sul mercato”.

Negli anni l’azienda è stata capace di coniugare i materiali classici con tecnologie altamente innovative, arrivando alla realizzazione di superfici in resina ed altri materiali innovativi, alla possibilità di poter personalizzare le superfici e di poter effettuare le consegne dei materiali al piano.

In prospettiva futura l’azienda “Antonio Falanga”, forte delle proprie posizioni di mercato raggiunte in Italia, resta comunque legata al territorio che l’ha vista crescere e svilupparsi. Proprio in quest’ottica ha deciso di organizzare l’evento celebrativo del cinquantesimo anno di attività presso lo storico show room sito in Torre del Greco.

Con l’evento che si svolgerà il 18 settembre l’azienda ha voluto coinvolgere le famiglie di Torre del Greco e dei comuni limitrofi: tante le iniziative in programma dalle ore 10:30 alle ore 23 per grandi e piccini! Il pezzo forte è rappresentato da un percorso enogastronomico animato da importanti operatori del mondo del food (gli chef dell’associazione Cuochi Torre del Greco, il pizzaiolo Giuseppe Pignalosa, la pasticceria Mennella e numerosi partner/amici dell’azienda). 

Chiuderanno la giornata l’esilarante spettacolo di Gino Fastidio e la musica dei SUD 58 (da Made in Sud).

La passione di Antonio per la cucina

Antonio Falanga, oltre ad essersi impegnato per 50 anni a miscelare i giusti ingredienti per una casa confortevole, ha coltivato con altrettanta passione i valori e le tradizioni di famiglia anche in cucina. A febbraio scorso ha iniziato a girare video nella cucina di casa e ha creato un canale Youtube attraverso il quale parla di cibo, raccontando piatti, ricette, ingredienti: “La cucina di Antonio Falanga”. Tra i suoi piatti forti quelli della tradizione napoletana e quelli a base di pesce.

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

MODART: La Moda al servizio della città


Grande successo per Modarte, l’evento che martedì 5 luglio ha illuminato piazza dei Martiri con le luci, i suoni e i colori della moda degli stilisti partenopei Alessio Visone, Roberta Bacarelli, Nino Lettieri e Ferdinand

L’iniziativa è stata organizzata dall’ associazione Officina delle idee, presieduta da Rosa Praticò con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli.

La serata, presentata da Veronica Maya, ha avuto come mission quella di sostenere il progetto della Associazione I Sedili di Napoli Onlus: “Sembrano pietre … ma sono Radici” finalizzato al restauro conservativo delle “pietre di spoglio”, quegli elementi architettonici provenienti da templi ed edifici di epoca greco-romana che i napoletani dal Rinascimento e fino al secolo XVIII vollero preservare inglobandoli nei nuovi edifici per manifestare l’orgoglio delle nobili origini e la grandezza della città di Napoli.

Gli stilisti che hanno aderito alla iniziativa hanno presentato sulla passerella di piazza dei Martiri le preview delle loro nuove collezioni, un omaggio alla Bellezza dedicato alla città che li ispira. Protagonisti in passerella gli abiti di quattro fuoriclasse della moda: Nino Lettieri, Roberta Bacarelli, Alessio Visone e Ferdinand.

Tra gli ospiti della serata: l’assessore Alessandra Clemente, l’attrice Cristina Donadio, l’attrice Anna Capasso, l’attore Maurizio Aiello, il soprano Linda Airoldi, l’attrice Stefania de Francesco, l’Onorevole Graziella Pagano,Maridì  Vicedomini, Salvio Parisi, Anna Paola Merone, Sergio Mallardo, Francesca Scognamiglio, Stella Calise, Floriana Romanzi. Nel corso della manifestazione, poi, il maestro di arte presepiale Antonio Cantone ha premiato con una sua creazione il direttore del MANN, Paolo Giulierini per l’attività di tutela e valorizzazione del patrimonio archeologico e culturale cittadino.

La collezione Ferdinand: 


Dopo il successo della Violet Collection; Ferdinand ha presentato in occasione di ModArte la Flight Collection.

La collezione nasce dalla volontà di esaudire attraverso gli abiti i desideri di ogni donna di sentirsi “principessa”. Un volo libero ed energetico come quello delle farfalle prende vita con una rappresentazione in passerella di abiti leggeri e svolazzanti quanto preziosi dedicati ad una donna dinamica e coraggiosa quale la “donna in carriera”.

Celeste polvere, rosa malva e rosa cipria i colori cardine di questa collezione che ricordano la leggiadria ed insieme la forza delle farfalle. Una collezione molto ricca ma dalle linee semplici che incarna a pieno il concetto di “lavoro artigianale”, tutto è esclusivo e curato a mano: dunque unico ed irripetibile.

Il pizzo chantilly francese domina la Flight Collection, un tessuto che però non rimane nudo, ma si “riveste” di applicazioni di differenti preziosi. Materiali palpabili e soffici che vengono incrostati e sovrapposti dai cristalli swarosky e altre pietre.

Ferdinand, che rappresenta la next generation degli stilisti che da Napoli conquistano le passerelle di tutta Italia, ha dichiarato: “Ascolto ogni giorno le donne e leggo le loro esigenze ed emozioni. Tramutare in realtà anche semplicemente attraverso un abito il sogno di una donna è per me la vittoria più grande. Farle sentire principesse mi riempie di orgoglio”.

La Collezione Visone:


Creatività ed eleganza, fascino e seduzione nel segno della moda e del teatro. La preview della collezione del prossimo autunno inverno dello stilista Alessio Visone, dedicata al fascino trasgressivo di Kiki di Montparnasse, presentata nell’ambito della manifestazione Modarte a piazza dei Martiri, è stata consacrata dagli applausi e dall’ entusiasmo del pubblico, numeroso e partecipe. 


Ha aperto la sfilata, con un coup de théatre, l’attrice Cristina Donadio che interpreterà proprio la scandalosa Kiki in uno spettacolo in programma a Ischia alla fine di luglio. Per l’occasione ha indossato l’abito di scena, disegnato dallo stilista partenopeo e ispirato a Violon d’Ingres, celebre foto bianco e nero in cui Man Ray, suo amante per anni, l’ha ritratta. Ad accompagnare Kiki-Cristina, uno ieratico Vittorio Carità, straordinariamente rassomigliante all’artista statunitense.

Ad applaudire le creazioni di Visone una folla entusiasta tra cui Teresa Caporale, Alessandra Carriero, Rosa Oliviero, Graziella Pagano, Giovanna Martano, Teresa Papaleo, Teresa Ricciardi, Isapaola Telese, Antonella Tuccillo e Isabella De Stefano. 

 

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Big Party per l’inaugurazione del BCOutlet di Marcianise

angela acanfora photographer bcoutelt (34)oo

Ha inaugurato venerdì 27 maggio a Marcianise,  il  BCO – Best Company Outlet, il primo department store con una nuovissima e modernissima Galleria commerciale tutta Made in Italy, realizzata da 27 prestigiosi partner su un’area di 10.000 mq collegata al Centro Commerciale Campania (Marcianise- CE). Ogni aspetto, nella realizzazione di BCO, è stato curato nei minimi dettagli, a partire dalla scelta della localizzazione, nella strategica area di Marcianise, collegata sia all’autostrada A1 Napoli – Roma sia all’Aeroporto di Napoli Capodichino.

Taglio del nastro su red carpet per gli imprenditori  Gianluca, Carlo e Roberta Vorzillo, che attraverso la GCR Outsider Holding Srl, hanno ideato questo grande progetto.

Durante la serata accompagnata dalla musica del dj di Made in Sud, Frank Carpentieri e la sua Band, notevoli gli spettacoli musicali, di danzatori e ballerine dell’Aria vestite di lustrini e paillette, che hanno dato  vita a raffinate coreografie e performance acrobatiche.

Grande successo per la zona Food Court, (vi si trovano la Pizzeria da Michele, L.U.I.S.E. Bar; Casa Infante Gelateria; Leopoldo Pasticceria; 12 Morsi Hamburgheria) che hanno offerto al pubblico le loro specialità e prelibatezze culinarie napoletane: dalla pizza ai fiocchi di neve( nuvole), dai taralli al gelato artigianale, dal carpaccio, al sushi all’italiana ai salumi, fino ad arrivare  alle profumate e aromatiche birre artigianali, che si sono potute gustare sull’elegante terrazza.

“La formula sarà esportata anche a Roma e Milano, – ha affermato Gianluca Vorzillo già creatore del marchio Roberta Biagi- Apriremo  nuovi orizzonti al mondo del commercio e abbineremo lo shopping all’entertainment e alla ristorazione di qualità.”

Visti tra tanti il campione napoletano di judo Marco Maddaloni, intervenuto all’inaugurazione, molti giornalisti, fotografi, fashion blogger e personaggi del business e del jet set casertano.

 

 

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , ,

Grande kermesse per il ventennale del Giornale Lo Strillo

  
 Si terrà sabato 12 marzo 2016, presso il Grand Hotel Capodimonte (via Capodimonte, 3, Napoli), la serata evento per celebrare il ventennale del mensile Lo Strillo, fondato nel 1996 dal giornalista Mimì De Simone che ne è il direttore responsabile, insieme alla giornalista Annamaria Ghedina, all’imprenditore Mario Pagliari ed al compianto direttore Azienda Soggiorno di Positano Luca Vespoli. Non solo festeggiamenti, ma anche il varo del premio “Il Sognatore” istituito dal mensile, assegnato ad un cinquina di personalità che ad insindacabile giudizio della direzione sono risultati dei sognatori, o per il loro percorso di vita, o perché hanno fatto sognare gli altri, o perché hanno realizzato i loro sogni. I premiati di questa prima edizione sono i seguenti: Antonello Pirotto, l’operaio sardo con il suo casco sempre in testa, simbolo per tanti lavoratori, l’oncologo prof. Antonio Giordano, eccellenza del nostro Paese, orgoglio partenopeo nel campo della medicina mondiale, Fabrizio Marra, fondatore di Astronomitaly e ideatore della certificazione del cielo stellato, il m° Giuseppe Marcucci, compositore di fama internazionale, autore, arrangiatore e direttore d’orchestra, Francesco Cicchella, da Made in Sud e Tale e Quale Show, autentica rivelazione, cantante, imitatore, ballerino, intrattenitore, insomma un vero show man, e eccezionalmente, per questa prima edizione, a Un posto al sole la soap, made in Naples, che con le sue storie, le sue vicende e i suoi personaggi, è diventata punto di riferimento per milioni di telespettatori che la seguono da anni. Ritireranno il premio gli attori Lorenzo Sarcinelli, Giorgia Gianetiempo e Veronica Mazza. Il premio, una splendida scultura che da il titolo al Premio, è stato realizzato dal maestro Armando Jossa. Un ‘Sognatore special’ a Mimì De Simone per la sua lunga carriera giornalistica, iniziata a Il Corriere di Napoli, poi a Il Mattino, tra i fondatori di Sport Sud amico e collega dell’indimenticato Gino Palumbo. Riconoscimenti particolari saranno poi assegnati tra gli altri ad Ermanno Corsi, al mitico Giorgio Bubba di 90° minuto, Renato Ribaud ed Antonella Salerno, Luca Torre, collaboratori da decenni de Lo Strillo. Una serata di musica grazie agli intermezzi musicali curati da due giovani artisti, bravi e già con prestigiose esperienze alle spalle: Savio Artesi e Genny Avolio, moda, con degustazione di prodotti tipici dell’eccellenza campana, innaffiati da ottimo vino. Prevista la partecipazione di personalità del mondo dello spettacolo, della cultura, del giornalismo, dell’arte e dell’imprenditoria. Per il Comune di Napoli interverranno gli assessori Alessandra Clemente, incaricata dal Sindaco De Magistris di rappresentarlo, e Nino Daniele, assessore alla cultura e turismo. Un doveroso ringraziamento agli sponsor: Il Grand Hotel Capodimonte nella persona di Ugo Loparco, Miss Chef nella persona di Mariangela Petruzzelli, la Coldiretti, Campania Amica, il Consorzio Tutela Mozzarella Dop, Moda Gold di Alfonso Somma, Mimmo Tuccillo Atelier, la Tenuta Marano, Gli Antichi Sapori di Nello Accardo, la Pasticceria Luigi Carfora, la tipografia Legma.

Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Enzo Miccio, special guest al charity gala”L’Amore…è” V Edizione

 

angela acanfora photographer 2016 (126)

Photo Angela Acanfora

Un trionfo di emozioni per la kermesse “L’Amore è….”, il charity gala promosso ed organizzato da Maridì Communication , atto a sostenere il “Progetto Ludoteca” della Lilt Napoli, presieduta dal Prof. Adolfo Gallipoli d’Errico, ossia l’allestimento di un grande spazio all’interno dell’Istituto Pascale, destinato ad accogliere i bambini.

La serata, svoltasi nella brillante location di Villa Domi, sulla zona collinare di Napoli, alla presenza del Prof Gallipoli d’Errico accompagnato dalla moglie Simona, ha vantato come special Guest per il Fashion, Enzo Miccio noto wedding planner che si è proposto al parterre elitario partenopeo, nella nuova veste di fashion designer. Dopo gli ampi consensi riscontrati a Milano, in occasione della presentazione “Le Jardin Suspendu”, la nuova collezione di abiti da Sposa EM BRIDAL, inscenata in un giardino incantato ricreato per l’occasione a Palazzo Durini, Enzo Miccio ha ricreato una magica atmosfera in cui le sue spose “danzano” come fate eteree tra una natura lussureggiante che le avvolge, indossando esclusive creazioni con ramages di pizzi rebrodati e ricamati“<<“Le Jardin Suspendu”>>, ha spiegato Miccio, <<è un luogo onirico in cui la sposa, appare in tutta la sua delicatezza, indossando, ampie gonne millefoglie di organza, nuvole di candido tulle, sinuosi rami di fiori di pesco che avvolgono il delicato decolleté il cui risultato e a metà strada tra miraggio e realtà creando un equilibrio di sobrietà e splendore>> Ed ancora, insignito con il significativo riconoscimento della LILT NAPOLI dalle mani del Professor Gallipoli d’Errico, quale segno di gratitudine per la sua affettuosa partecipazione all’evento, Miccio si è così espresso: <<Sono particolarmente onorato di presenziare ad una kermesse che si ispira a scopi così nobili , quale quello di sostenere il progetto “LUDOTECA” del Pascale; coniugare il Fashion , l’effimero con il Charity è una format assolutamente vincente e costruttivo, che induce chi partecipa a “fare del bene divertendosi” . Pertanto desidero ringraziare Maridì Vicedomini ed Il professore Gallipoli per avermi voluto coinvolgere in questa mission di solidarietà>> La serata è proseguita con, un raffinato “wedding defilè” by Gaia Caramazza , la giovane designer di gioielli, consacrata all’Alta Moda, dopo il brillante vernissage di cui è stata protagonista nel calendario di AltaRomaModa, con l’esclusivo “Triplum”; ed ancora, applauditissimo il fashion show del maestro pellicciaio Umberto Antonelli che ha sfilato in anteprima alcuni capi della nuova collezione Autunno Inverno 2016 /17 preziosi nei pellami,unici nelle tonalità e nel design . Sempre in tema con il Pianeta Love, sognando romantici atolli corallini, una capsule del Beach Wear by Eles , la rinomata boutique partenopea con le due sedi nel cuore del Vomero e dei “Mille” mentre Planet Travel, la nota agenzia di viaggi vomerese, rappresentata da Diego Marengo contitolare dell’azienda con Ernesto Aruta ha illustrato un ventaglio di opportunità low coast con il massimo dei confort “Sulle vie dell’amore”, offrendo in sorteggio a tutti gli ospiti della serata un week end di lusso in una nota capitale europea L’Atelier del Sopracciglio, alias Pina Manco “maga dell’estetica” ha svelato “i trucchi” più segreti ed all’avanguardia per essere e sentirsi Diva il giorno del fatidico Sì e non solo. Molto significativo l’intervento del nel segmento medico- scientifico, di Ivan La Rusca, “mago della chirurgia estetica” che, partendo dall’assioma “il miglior risultato è quello che non si vede”, ha fornirto preziose indicazioni di come migliorare gli inestetismi del corpo e valorizzare le caratteristiche di ogni individuo, in virtù di un unico grande nobile scopo : la solidarietà a favore dei più deboli e dei più sofferenti. Ed ancora, Matachione Group, in omaggio all’amore ha offerto Fidelity cards da poter usufruire in tutte le farmacie del territorio di appartenenza al Gruppo. A seguire dinner party, con le prelibatezze dello Chef, in un’atmosfera fiabesca white and gold , animata da uno spettacolo di trampolieri “ Angels of Love” curato da Zebby Animation by Diego Chiaiese.

Da rilevare, l’intervento dell’attrice Rosaria De Cicco, più che mai in pole position, tra teatro e cinema, puntualmente sensibile alle manifestazioni di solidarieta e l’esilarante performance delle “Sex and The Sud”, alias Floriana De Martino, Mariangela Vessicchio, Luisa Esposito, Ada De Rosa che hanno inscenato alcune gags del loro repertorio, suscitando il plauso di tutti gli ospiti. Visti, tra tanti, il couturier Nino Lettieri reduce del successo ad AltaRomaModa, Raffaella Papa, Presidente Associazione Spazio alla Responsabilità, Cristina Vitiello, Paola Fragalà, Giulia Florio, Alessandra Clemente, Assessore alle Politiche Giovanili, Maria Teresa De Lisa, Pino Papaleo, Elena Aceto di Capriglia, Ennio e Marizia Giardino, Daniela Garofalo, Luciano e Silvana Schifone, Antonietta Di Gianni, Sasà Monda, Francesca Frendo, Valentina Pisani Sergio Di sabato e Paola Rubino, Silvia Canitano, Antonio ed Ileana Coviello, Daniela Turrà, Monica Lieto, Fabrizia Satta Flores, Annalisa Calabrese e Pier Francesco Moio, Andrea Raffaelli, Sonia Rondini, Giancarlo e Delia Capuano, Massimo e Monica Luise. Ciro e Susi Avallone, Tiziana Castiello, Antonio e Annamaria Di Rienzo, Giuseppe Tessier ,Andrea Luparelli, Sonia Rondini. Mario Matano.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Fanny Neguesha:Ospite speciale per la serata finale del Salone Campano del Wedding Mia Sposa

 

angela acanfora ph fanny neguesha

Ospite speciale per la serata finale del Salone Campano del Wedding, Mia Sposa, la modella e cantante belga  Fanny Neguesha.

La giovane Neguesha, nota per la sua bellezza, ma anche per essere stata la ex fidanzata del calciatore Mario Balotelli, è stata madrina dell’intera  manifestazione Mia Sposa, ha ringraziato il pubblico campano che già l’aveva accolta con affetto lo scorso ottobre in occasione della sua visita per le strade del centro storico di Aversa, dove è stato realizzato il servizio fotografico in cui indossa l’abito bianco.

In un magnifico abito a sirena,  firmato “Francesco Arena Diamond”  in seta  con pizzi  leggeri, cristalli swarowski e preziosi diamanti, completato con  un magnifico velo corto legato dietro i capelli,  ha calcato il catwalk per lo stilista Francesco Arena, riscuotendo grandissimo successo tra il pubblico, fotografi e giornalisti.

Fanny Neguesha ha ringraziato gli organizzatori per averle regalato l’emozione di indossare il velo nuziale ed ha rivolto parole calorose per il pubblico in sala per l’accoglienza ricevuta. A proposito del matrimonio ha aggiunto: “È un sogno che si realizza, ed è così per tutte le donne, spero che un giorno sarà così anche per me”.

A proposito dell’amore e della scelta del partner ha poi continuato: “Bisogna farlo col cuore. Bisogna essere sicuri della propria scelta perché dura per tutta la vita”.
Conclusa la visita in Italia, Fanny ha confermato il suo rientro in Francia per ultimare la produzione del suo primo disco che uscirà il prossimo marzo.

Contrassegnato da tag , , , , , ,

Charity Gala, “Sogni Sotto L’Albero” 2015

 

margherita laterza il corrierenews

Margherita Laterza

Appuntamento con la solidarietà il 1 Dicembre con il organizzato da Maridí Communication, a favore dell’Associazione “3xTe-Onlus presieduta da Annalaura di Luggo.
Testimonial del Gala sarà Margherita Laterza, giovane attrice di origine caprese e volto noto della TV, che prossimamente sarà tra le protagoniste de “Il Paradiso delle Signore”, una fiction ambientata a Milano negli anni “50 in onda in prima serata su Rai 1 a partire dall’8 dicembre, nel ruolo di Monica, una ragazza cinica, senza scrupoli, che utilizza il suo fascino per ottenere quello che desidera.
 Cornice dell’evento la maestosa Villa Maria, situata a Posillipo e si articolerà in più momenti. Come ouverture, per il Fashion, in omaggio all’imminente Natale “Monnalisa”, con gli outfit della linea Couture, indossati da deliziose piccole mannequin dell’Istituto Adolphe Ferriere, tra i partner della kermesse anche con un ambizioso progetto artistico dal titolo “La Lirica nello Zaino”.
autore angela acanfora photographer copyright 2015all rights reservedangela acanfora_124
A seguire, Fashion Tribute del maestro Nino Lettieri, couturier di ALTAROMAMODA, che proporrà un’antologia degli abiti più rappresentativi della sua prestigiosa carriera. Ed ancora sempre per la moda , in passerella “Il triplum”, l’anello simbolo della creatività e dell’estro dell’ artigiana di gioielli romana Gaia Caramazza accanto ad una serie di parure della collezione “Musiva”, mentre Eles alias Ester Gatta, presente in città con due boutique di tendenza, posizionate in zona Poerio e nel cuore del Vomero, proporrà un flash for “Christmas Holidays” black and red , in omaggio all’Argentina, paese di tango e di passione. Dulcis in fundo , le avvolgenti preziose pellicce di Umberto Antonelli, dai tagli e dalle geometrie all’avanguardia, realizzate con materiali di alta qualità in coloratissime nuance o dai toni tradizionali quali il nero, il grigio o i marroni.
Seguirà dinner party, ravvivato dalle suadenti note di un live sax con un’aromatica tazzina di caffè finale secondo l’antica tradizione napoletana by Caffè Borbone . Molto significativi gli interventi nel segmento medico della Femir Salus , in materia di prevenzione al femminile e di Matachione Group che in vista dell’ Imminente Natale , offrirà a tutti gli ospiti Fidelity cards da poter usufruire in tutte le farmacie del territorio di appartenenza al Gruppo. Da segnalare infine anche un’attenzione particolare alla cultura, nella fattispecie all’ art interior design con il vernissage di alcuni pezzi della Collezione griffata Francesca Frendo, architetto. Attesi, centinaia di ospiti, esponenti del mondo dello spettacolo, dell’impresa e delle professioni.
Contrassegnato da tag , , , , ,

La magia degli abiti Atelier Aven

angela acanfora photographer copyright 2015 evento aven  (112)

Standing ovation per il Live Show- Wedding Day, firmato Atelier Aven, che si è tenuto il 22 Novembre, nell’elegante Atelier AVEN sito in Corso Enrico de Nicola, Afragola.

L’evento presentato dalla brillante Marianna Foi, si è aperto con un ricco defilè di abiti sartoriali di alta moda sposa, firmati Aven.

Abiti a sirena in raso scivolato, abiti romantici con gonne di tulle, organza, motivi d’intrecci e balze, ma anche abiti sensuali adornati con pizzi francesi, ricami, tulle e chiffon, swarovski e intarsi, scollature e trasparenze audaci che esaltano le forme del corpo, e ancora abiti innovativi e corti, con dettagli colorati e fiori artigianali,  ma anche tanto colore, bronzo, rosso e nero per gli abiti da sera e cerimonia, tutti disegnati dalla giovane stilista, Raffaella Venturelli, e realizzati dalle sarte di Atelier Aven. L’atelier nasce nel 1967 e da oltre 40 anni produce e distribuisce abiti da sposa e cerimonia riuscendo a distinguersi e a tenere alto il suo nome, grazie alla direzione organizzativa di Giovanna Capone. Ciascun capo viene confezionato interamente in atelier da uno staff altamente qualificato, sempre attento alle esigenze delle proprie clienti, creando abiti personalizzati in ogni dettaglio in base a specifiche esigenze. È possibile scegliere tra una vasta gamma di modelli e tessuti d’avanguardia e completare l’outfit con ricercati accessori sempre esclusivi e di tendenza.

Durante la serata un live show di originali acconciature dedicate alle spose, realizzate dalle abili mani dell’hair stylist Angelo Simonelli che con nuove tecniche, tra cui il micro frisè, chignon e trecce, e intreccio realizzato senza forcine, ha entusiasmato il pubblico presente. Le sue creazioni romantiche e ad effetto, risultano delle vere e proprio sculture di capelli. Le spose che scelgono le acconciature di  Angelo Simonelli si riconoscono dai dettagli, nulla è lasciato al caso, in ogni sua acconciatura c’è un pò di ieri, unito alle nuove sperimentazioni contemporanee e sempre all’avanguardia.

Tanti gli ospiti intervenuti giornalisti, blogger, fotografi, personaggi della moda, tra cui le splendide modelle Anna Mazza, e Martina del Giudice, che hanno  stupito tutto il pubblico con charme ed eleganza.

Ad accompagnare la serata  la performance musicale del sassofonista Pino Cesarano, musicista d’orchestra diplomato al conservatorio figlio e fratello d’arte, con la giovane cantante Carmen Ilsalmi, curatrice musicale dei vari momenti del Wedding, che ha inciso numerosi dischi tra cui la cover intitolata “ Canto anche se sono stonata” in vendita su ITunes.

Grande spazio alla fotografia con il maestro della fotografia Ciro Gaita:  professionista dell’ obiettivo tra i più richiesti a Napoli, definito dalla critica il “Fotografo della Bellezza” per la sua capacità di rendere più belle le sue immagini.

Immancabili per la realizzazione di un matrimonio perfetto gli addobbi floreali, curati per l’occasione da Carmine Granato: flower designer da diverse generazioni, ha realizzato per il wedding day Aven, delle deliziose pochette di fiori, cristalli e perle, adatte alle spose più audaci ed originali. Presenti all’evento l’Agenzia di Viaggi La vie en Rose e  Flora Corrao di Fabula WeddingPlanner,  coordinatrice ed organizzatrice nella pianificazione di eventi e nozze, ha regalato numerosi consigli alle giovani coppie di sposi.

Tanti flash, bollicine  e un ricco buffet, hanno concluso il magico evento firmato Aven.

 

 

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,