Archivi tag: event

Contaminazioni del Sol Levante per Roberta Bacarelli s/s 2017

Roberta Bacarelli ss 2017 Vento D oriente kermesse (280)-001

Rivisitazioni del kimono, pantaloni a palazzo, giacche corte,  long and short dress, coprispalle, spacchi vertiginosi e strascichi solenni, gonne morbide e ampie, tute che fasciano; tulle, mikado, chiffon e trasparenze super sensuali per la collezione s/s 2017 by Roberta Bacarelli, che si è tenuta nel sontuoso Salone Margherita.

Una collezione che prende vita, ispirandosi all’Oriente, con il rosso il colore della sacralità, il colore dei rituali, usato per tenere lontani gli spiriti maligni, ed è anche il colore della preghiera e della purificazione; l’immancabile nero, le sfumature che vanno dai toni del verde petrolio, al blu elettrico, il rosa pastello e cipria proposto in abbinamento all’oro, il giallo tenue, fino al bianco, il colore della luce, secondo la tradizione giapponese è anche il colore delle divinità, che simboleggia l’assenza di impurità, e il colore della sacralità. In generale, il colore bianco va a indicare qualcosa di buono e positivo, di purezza, oltre ad avere il significato di distinto, limpido, chiaro.

Roberta Bacarelli ss 2017 Vento D oriente kermesse (490)-001Stampe floreali e tagli geometrici, cascate di pizzo, seta, lurex che avvolgono come una seconda pelle e ricami giocati tono su tono. Il kimono, capo cult della cultura e della moda giapponese, tornato in auge da qualche anno, ispira gran parte della collezione: nella sua versione moderna diventa capospalla morbido, si abbina al pantalone, sottolinea il punto vita, viene proposto con profonde spaccature o in versione mini abito. Ha maniche volutamente ampie, talvolta lascia vezzosamente scoperte le spalle e fascia con eleganza il sotto petto. Il defilè si chiude con la moda sposa, fasciata in  un abito in raso bianco dalle linee pulite e scivolate con un grande fiocco sulla parte posteriore, che rimanda ai classici fiocchi dei kimoni.

Roberta Bacarelli ss 2017 Vento D oriente kermesse (292)-001Momenti di spettacolo, con acrobazie aeree,  hanno reso la kermesse più viva per i  trecento ospiti che seguono il brand partenopeo nato nel 2011. Una collezione per una donna sensuale, romantica, austera, malinconica, ermetica. Per ciascuna Roberta Bacarelli ha scelto una mise. Alla kermesse hanno partecipato  la presentatrice e show girl Veronica Maya, ospite speciale della Maison, gli stilisti Alessio Visone e Nino Lettieri, e molti personaggi dello show biz e del fashion system partenopeo.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , ,

Ciro Florio: Trent’anni di successi-Vip e imprenditori al party del look maker delle star


Il MakeUp Artist delle star, Ciro Florio, ha festeggiato 30anni di carriera con un big party svoltosi venerdì 11 novembre , ricorrenza cara al truccatore da quando realizzò il suo primo trucco .Da quel giorno tanti altri si sono susseguiti e dal suo salone di Corso San Giovanni Ciro si è spostato nei camerini dei più grandi artisti italiani e internazionali : da Zeffirelli a Benigni, da De Sica a De Filippo, Ciro Florio si è specializzato infatti nel trucco televisivo e cinematografico.

 

Con il sorriso di sempre, la sua verve e la indiscutibile passione per la moda e il make up, l’artista della bellezza Ciro Florio ha in questi anni di intensa attività ricoperto il ruolo di truccatore ufficiale per le più importanti produzioni televisive e cinematografiche nazionali. Da Francesco Cicchella ad Alessandro Siani, da Anna Falchi ad Elisabetta Gregoraci sono tantissime le star che si sono affidate alle sue sapienti mani per diventare più belle.

 

Al party, svoltosi a Caserta, tra buon cibo musica e fiumi di champagne, non sono mancati gli amici di sempre, le sue sposine truccate negli anni ma anche amici del jet set partenopeo: gli imprenditori Luciano Barbato e Vittorio Iumiento, il dottore Rosario Siviero, lo stilista Ferdinand, Mary Glamour, la giornalista Francesca Scognamiglio, l’attrice Miriam Rigione, le wedding planner Emilia Gais e Angela Savastano, Davide Ponticiello, il produttore televisivo Angelo Vanzanella, il Sindaco di San Marco Evangelista Gabriele Cicala, e poi ancora Maurizio Cirillo direttore artistico della kermesse Nozze in Fiera, Vittorio Romano, Giusy Renella, Mena Avella e il direttore del brand Florio: Antimio Mosca.  

 

L’artista ma soprattutto imprenditore Ciro, ha deciso ora di mettere al servizio del suo SUD la sua fama e il suo know how ed ha dato vita al progetto “Stelle bianche del Sud”, un programma televisivo, prossimamente in onda su una emittente nazionale, in cui racconta le storie di tanti giovani talentuosi del Mezzogiorno. Madrina del format: Elisabetta Gregoraci. Un percorso in puntate alla scoperta del Sud Italia visto e descritto da giovani imprenditori, stilisti, artisti, che Ciro Florio intervisterà consegnando a ciascuno una “stella bianca”, una simbolica stella marina raccolta nel mare calabro e consegnato a Ciro dalla bella Elisabetta Gregoraci. 

Dopo il successo di Make Me Up e di Wedding Fashion World, in cui affiancava l’attrice Anna Falchi, Ciro dunque torna in tv ma stavolta sotto una nuova veste, dettata dalla sua smisurata voglia di fare qualcosa per i giovani e per il Sud.

 

 

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

“Antonio Falanga” festeggia 50 anni di progetti insieme


L’azienda “Antonio Falanga srl” festeggia 50 anni di attività, un traguardo importante che sarà celebrato domenica 18 settembre con una giornata di iniziative che si svolgeranno presso lo show room sito in Torre del Greco (via Nazionale, 399).

La storia dell’azienda, leader in Italia nel settore “rivestimenti”, prende il via nel 1966 grazie all’intuizione e all’intraprendenza di Antonio Falanga, che – figlio d’arte – decise di mettersi in proprio e aprire un piccolo negozio che si occupava di edilizia a 360°. Tale realtà si è via via estesa e specializzata nel comparto dell’arredo bagno e delle “Superfici”, cavallo di battaglia – quest’ultimo – del figlio di Antonio, Francesco Falanga.

“L’azienda è stata sempre il mio parco giochi – racconta Francesco, oggi direttore generale della ‘Antonio Falanga srl’ -. Ho trascorso quì tutte le mie estati, sapevo sin da piccolo che avrei lavorato nell’azienda di famiglia”. “I primi 50 anni di attività sono per noi un’importante traguardo – spiega Francesco -; sin dall’inizio abbiamo puntato sulla qualità e negli anni non siamo mai scesi a compromessi mantenendo sempre altissimo il livello, senza ricercare facili risparmi. Su questo punto siamo stati irremovibili, anzi abbiamo aumentato l’attenzione, perché riteniamo che la qualità sia la chiave del successo per emergere sul mercato”.

Negli anni l’azienda è stata capace di coniugare i materiali classici con tecnologie altamente innovative, arrivando alla realizzazione di superfici in resina ed altri materiali innovativi, alla possibilità di poter personalizzare le superfici e di poter effettuare le consegne dei materiali al piano.

In prospettiva futura l’azienda “Antonio Falanga”, forte delle proprie posizioni di mercato raggiunte in Italia, resta comunque legata al territorio che l’ha vista crescere e svilupparsi. Proprio in quest’ottica ha deciso di organizzare l’evento celebrativo del cinquantesimo anno di attività presso lo storico show room sito in Torre del Greco.

Con l’evento che si svolgerà il 18 settembre l’azienda ha voluto coinvolgere le famiglie di Torre del Greco e dei comuni limitrofi: tante le iniziative in programma dalle ore 10:30 alle ore 23 per grandi e piccini! Il pezzo forte è rappresentato da un percorso enogastronomico animato da importanti operatori del mondo del food (gli chef dell’associazione Cuochi Torre del Greco, il pizzaiolo Giuseppe Pignalosa, la pasticceria Mennella e numerosi partner/amici dell’azienda). 

Chiuderanno la giornata l’esilarante spettacolo di Gino Fastidio e la musica dei SUD 58 (da Made in Sud).

La passione di Antonio per la cucina

Antonio Falanga, oltre ad essersi impegnato per 50 anni a miscelare i giusti ingredienti per una casa confortevole, ha coltivato con altrettanta passione i valori e le tradizioni di famiglia anche in cucina. A febbraio scorso ha iniziato a girare video nella cucina di casa e ha creato un canale Youtube attraverso il quale parla di cibo, raccontando piatti, ricette, ingredienti: “La cucina di Antonio Falanga”. Tra i suoi piatti forti quelli della tradizione napoletana e quelli a base di pesce.

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

MODART: La Moda al servizio della città


Grande successo per Modarte, l’evento che martedì 5 luglio ha illuminato piazza dei Martiri con le luci, i suoni e i colori della moda degli stilisti partenopei Alessio Visone, Roberta Bacarelli, Nino Lettieri e Ferdinand

L’iniziativa è stata organizzata dall’ associazione Officina delle idee, presieduta da Rosa Praticò con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli.

La serata, presentata da Veronica Maya, ha avuto come mission quella di sostenere il progetto della Associazione I Sedili di Napoli Onlus: “Sembrano pietre … ma sono Radici” finalizzato al restauro conservativo delle “pietre di spoglio”, quegli elementi architettonici provenienti da templi ed edifici di epoca greco-romana che i napoletani dal Rinascimento e fino al secolo XVIII vollero preservare inglobandoli nei nuovi edifici per manifestare l’orgoglio delle nobili origini e la grandezza della città di Napoli.

Gli stilisti che hanno aderito alla iniziativa hanno presentato sulla passerella di piazza dei Martiri le preview delle loro nuove collezioni, un omaggio alla Bellezza dedicato alla città che li ispira. Protagonisti in passerella gli abiti di quattro fuoriclasse della moda: Nino Lettieri, Roberta Bacarelli, Alessio Visone e Ferdinand.

Tra gli ospiti della serata: l’assessore Alessandra Clemente, l’attrice Cristina Donadio, l’attrice Anna Capasso, l’attore Maurizio Aiello, il soprano Linda Airoldi, l’attrice Stefania de Francesco, l’Onorevole Graziella Pagano,Maridì  Vicedomini, Salvio Parisi, Anna Paola Merone, Sergio Mallardo, Francesca Scognamiglio, Stella Calise, Floriana Romanzi. Nel corso della manifestazione, poi, il maestro di arte presepiale Antonio Cantone ha premiato con una sua creazione il direttore del MANN, Paolo Giulierini per l’attività di tutela e valorizzazione del patrimonio archeologico e culturale cittadino.

La collezione Ferdinand: 


Dopo il successo della Violet Collection; Ferdinand ha presentato in occasione di ModArte la Flight Collection.

La collezione nasce dalla volontà di esaudire attraverso gli abiti i desideri di ogni donna di sentirsi “principessa”. Un volo libero ed energetico come quello delle farfalle prende vita con una rappresentazione in passerella di abiti leggeri e svolazzanti quanto preziosi dedicati ad una donna dinamica e coraggiosa quale la “donna in carriera”.

Celeste polvere, rosa malva e rosa cipria i colori cardine di questa collezione che ricordano la leggiadria ed insieme la forza delle farfalle. Una collezione molto ricca ma dalle linee semplici che incarna a pieno il concetto di “lavoro artigianale”, tutto è esclusivo e curato a mano: dunque unico ed irripetibile.

Il pizzo chantilly francese domina la Flight Collection, un tessuto che però non rimane nudo, ma si “riveste” di applicazioni di differenti preziosi. Materiali palpabili e soffici che vengono incrostati e sovrapposti dai cristalli swarosky e altre pietre.

Ferdinand, che rappresenta la next generation degli stilisti che da Napoli conquistano le passerelle di tutta Italia, ha dichiarato: “Ascolto ogni giorno le donne e leggo le loro esigenze ed emozioni. Tramutare in realtà anche semplicemente attraverso un abito il sogno di una donna è per me la vittoria più grande. Farle sentire principesse mi riempie di orgoglio”.

La Collezione Visone:


Creatività ed eleganza, fascino e seduzione nel segno della moda e del teatro. La preview della collezione del prossimo autunno inverno dello stilista Alessio Visone, dedicata al fascino trasgressivo di Kiki di Montparnasse, presentata nell’ambito della manifestazione Modarte a piazza dei Martiri, è stata consacrata dagli applausi e dall’ entusiasmo del pubblico, numeroso e partecipe. 


Ha aperto la sfilata, con un coup de théatre, l’attrice Cristina Donadio che interpreterà proprio la scandalosa Kiki in uno spettacolo in programma a Ischia alla fine di luglio. Per l’occasione ha indossato l’abito di scena, disegnato dallo stilista partenopeo e ispirato a Violon d’Ingres, celebre foto bianco e nero in cui Man Ray, suo amante per anni, l’ha ritratta. Ad accompagnare Kiki-Cristina, uno ieratico Vittorio Carità, straordinariamente rassomigliante all’artista statunitense.

Ad applaudire le creazioni di Visone una folla entusiasta tra cui Teresa Caporale, Alessandra Carriero, Rosa Oliviero, Graziella Pagano, Giovanna Martano, Teresa Papaleo, Teresa Ricciardi, Isapaola Telese, Antonella Tuccillo e Isabella De Stefano. 

 

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Sport: “Sedicesima Edizione della Caracciolo Gold Run, sul lungomare di Napoli”

Mercoledì 22 giugno alle ore 12.00, nella splendida cornice della LEGA NAVALE di Napoli, l’ASD Napoli Sport Events presenterà alla stampa la 16ª edizione della Caracciolo Gold Run che si terrà sul lungomare Caracciolo dal 24 al 26 giugno.

Verranno presentati gli eventi che verranno realizzati nella tre giorni: la 16ª edizione della Caracciolo Gold Run, gara podistica competitiva di 10 km, nonché la NON competitiva di 2,5 km promossa dai progetti “SPORT4UNITY” del movimento dei Focolari e “Corri contro la violenza sulle donne” della Consigliera alla parità di Città Metropolitana di Napoli.

Interverranno alla conferenza:

Avv. Alfredo Vaglieco – Presidente Circolo Lega Navale di Napoli; Dott. Sergio Roncelli – Delegato Provinciale CONI Napoli; Prof. Sandro Del Naia – Presidente Comitato Regionale FIDAL Campania; Dott.ssa Isabella Bonfiglio – Consigliera alla Parità – Città Metropolitana di Napoli per il progetto “Corro contro la violenza sulle donne; Prof. Claudio Parisi – Presidente Regionale Run4Unity e Sportmeet; Dott. Domenico Scognamiglio – Presidente Comitato Organizzatore “Caracciolo Gold Run”.

Forte come ogni anno il messaggio di solidarietà che la Caracciolo Gold Run vuole lanciare, nello specifico la Gara non competitiva aperta a tutti di 3 Km è organizzata in collaborazione con il movimento dei Focolari ed ha come obbiettivo la raccolta fondi per i bambini abbandonati dell’Angola. Il progetto è denominato “Costruire Ponti e non Barriere” ed ha come obbiettivo la costruzione di strutture sportive e la formazione del personale locale che assisteranno i ragazzi.

Altro punto di forte attenzione in questo momento, il No alla Violenza sulle Donne.

Il progetto è rivolto alla sensibilizzazione ed alla presa di coscienza di un problema che è tornato prepotentemente d’attualità. E’ svolto in collaborazione con il patrocinio dell’assessorato delle pari opportunità di Città Metropolitana

Per scoprire tutte le news e le molteplici attività presenti: appuntamento per la conferenza stampa inaugurale mercoledì 22 giugno ore 12 lega Navale di Napoli.

Info e regolamento per le iscrizioni: http://www.napolisportevents.it

Appuntamento quindi sul lungomare più bello d’Europa venerdì 24 giugno 2016.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Big Party per l’inaugurazione del BCOutlet di Marcianise

angela acanfora photographer bcoutelt (34)oo

Ha inaugurato venerdì 27 maggio a Marcianise,  il  BCO – Best Company Outlet, il primo department store con una nuovissima e modernissima Galleria commerciale tutta Made in Italy, realizzata da 27 prestigiosi partner su un’area di 10.000 mq collegata al Centro Commerciale Campania (Marcianise- CE). Ogni aspetto, nella realizzazione di BCO, è stato curato nei minimi dettagli, a partire dalla scelta della localizzazione, nella strategica area di Marcianise, collegata sia all’autostrada A1 Napoli – Roma sia all’Aeroporto di Napoli Capodichino.

Taglio del nastro su red carpet per gli imprenditori  Gianluca, Carlo e Roberta Vorzillo, che attraverso la GCR Outsider Holding Srl, hanno ideato questo grande progetto.

Durante la serata accompagnata dalla musica del dj di Made in Sud, Frank Carpentieri e la sua Band, notevoli gli spettacoli musicali, di danzatori e ballerine dell’Aria vestite di lustrini e paillette, che hanno dato  vita a raffinate coreografie e performance acrobatiche.

Grande successo per la zona Food Court, (vi si trovano la Pizzeria da Michele, L.U.I.S.E. Bar; Casa Infante Gelateria; Leopoldo Pasticceria; 12 Morsi Hamburgheria) che hanno offerto al pubblico le loro specialità e prelibatezze culinarie napoletane: dalla pizza ai fiocchi di neve( nuvole), dai taralli al gelato artigianale, dal carpaccio, al sushi all’italiana ai salumi, fino ad arrivare  alle profumate e aromatiche birre artigianali, che si sono potute gustare sull’elegante terrazza.

“La formula sarà esportata anche a Roma e Milano, – ha affermato Gianluca Vorzillo già creatore del marchio Roberta Biagi- Apriremo  nuovi orizzonti al mondo del commercio e abbineremo lo shopping all’entertainment e alla ristorazione di qualità.”

Visti tra tanti il campione napoletano di judo Marco Maddaloni, intervenuto all’inaugurazione, molti giornalisti, fotografi, fashion blogger e personaggi del business e del jet set casertano.

 

 

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , ,

Grande kermesse per il ventennale del Giornale Lo Strillo

  
 Si terrà sabato 12 marzo 2016, presso il Grand Hotel Capodimonte (via Capodimonte, 3, Napoli), la serata evento per celebrare il ventennale del mensile Lo Strillo, fondato nel 1996 dal giornalista Mimì De Simone che ne è il direttore responsabile, insieme alla giornalista Annamaria Ghedina, all’imprenditore Mario Pagliari ed al compianto direttore Azienda Soggiorno di Positano Luca Vespoli. Non solo festeggiamenti, ma anche il varo del premio “Il Sognatore” istituito dal mensile, assegnato ad un cinquina di personalità che ad insindacabile giudizio della direzione sono risultati dei sognatori, o per il loro percorso di vita, o perché hanno fatto sognare gli altri, o perché hanno realizzato i loro sogni. I premiati di questa prima edizione sono i seguenti: Antonello Pirotto, l’operaio sardo con il suo casco sempre in testa, simbolo per tanti lavoratori, l’oncologo prof. Antonio Giordano, eccellenza del nostro Paese, orgoglio partenopeo nel campo della medicina mondiale, Fabrizio Marra, fondatore di Astronomitaly e ideatore della certificazione del cielo stellato, il m° Giuseppe Marcucci, compositore di fama internazionale, autore, arrangiatore e direttore d’orchestra, Francesco Cicchella, da Made in Sud e Tale e Quale Show, autentica rivelazione, cantante, imitatore, ballerino, intrattenitore, insomma un vero show man, e eccezionalmente, per questa prima edizione, a Un posto al sole la soap, made in Naples, che con le sue storie, le sue vicende e i suoi personaggi, è diventata punto di riferimento per milioni di telespettatori che la seguono da anni. Ritireranno il premio gli attori Lorenzo Sarcinelli, Giorgia Gianetiempo e Veronica Mazza. Il premio, una splendida scultura che da il titolo al Premio, è stato realizzato dal maestro Armando Jossa. Un ‘Sognatore special’ a Mimì De Simone per la sua lunga carriera giornalistica, iniziata a Il Corriere di Napoli, poi a Il Mattino, tra i fondatori di Sport Sud amico e collega dell’indimenticato Gino Palumbo. Riconoscimenti particolari saranno poi assegnati tra gli altri ad Ermanno Corsi, al mitico Giorgio Bubba di 90° minuto, Renato Ribaud ed Antonella Salerno, Luca Torre, collaboratori da decenni de Lo Strillo. Una serata di musica grazie agli intermezzi musicali curati da due giovani artisti, bravi e già con prestigiose esperienze alle spalle: Savio Artesi e Genny Avolio, moda, con degustazione di prodotti tipici dell’eccellenza campana, innaffiati da ottimo vino. Prevista la partecipazione di personalità del mondo dello spettacolo, della cultura, del giornalismo, dell’arte e dell’imprenditoria. Per il Comune di Napoli interverranno gli assessori Alessandra Clemente, incaricata dal Sindaco De Magistris di rappresentarlo, e Nino Daniele, assessore alla cultura e turismo. Un doveroso ringraziamento agli sponsor: Il Grand Hotel Capodimonte nella persona di Ugo Loparco, Miss Chef nella persona di Mariangela Petruzzelli, la Coldiretti, Campania Amica, il Consorzio Tutela Mozzarella Dop, Moda Gold di Alfonso Somma, Mimmo Tuccillo Atelier, la Tenuta Marano, Gli Antichi Sapori di Nello Accardo, la Pasticceria Luigi Carfora, la tipografia Legma.

Contrassegnato da tag , , , , , , ,