Archivi tag: moda

IX° PREMIO MODA MATERA “CITTA’ DEI SASSI” – 2017Concorso Internazionale per Fashion Designers

Il Premio Moda “Città dei Sassi “ è un evento interamente dedicato ai giovani stilisti , designers e artigiani creativi dell’Alta Moda. Il Concorso – nato nel 2008 dalla passione che caratterizza la Publimusic . com di Sabrina Gallitto assieme a Officina della Cultura – ha lo scopo di individuare e premiare creatori fashion designers per scoprire stilisti emergenti e/e professionisti nel campo della moda femminile e per valorizzare il talento nella cornice dei “Sassi” di Matera (Patrimonio UNESCO dell’Umanità, decretata capitale europea della Cultura 2019) , paesaggio suggestivo e unico al mondo scelto da grandi registi, da Pier Paolo Pasolini, Mel Gibson, Timur Bekmambetov e Patty Jenkins come scenografia a cielo aperto per girare famose pellicole come “Il Vangelo secondo Matteo”, “The Passion”, “Ben Hur” e “Wonder Woman”.

 

La manifestazione, giunta alla sua IX edizione – ideata e organizzata dalla Publimusic.com di Sabrina Gallitto e Officina della Cultura; direttore artistico Enzo Centonze, direttore format Paolo Fumarulo, regìa e coreografie di Stefania Coralluzzo, coordinatore tecnico Vincenzo Scasciamacchia, ufficio stampa e pubbliche relazioni Nicola Altomonte, fitting Harschel Srt. , casting Centonote Soc. Coop.va, segreteria organizzativa Terry Natale, assistenza costumista Silvana Santeramo, allestimenti tecnici Saverio Morcinelli, audio, luci e video Sound Planet Service, noleggio/vendita macchine e attrezzature Gruppo Festa, responsabile tecnico Studio

Giesse di Gaetano Santoruvo – vedrà il suo clou il 10 giugno 2017 alle ore 20.30 nella splendida Piazza San Pietro Caveoso di Matera, con la conduzione della showgirl e attrice Laura Lena Forgia coadiuvata dalla giornalista Annamaria Sodano.

A rendere ancora più magica la serata sarà la performance musicale del gruppo “L’altro ‘900”, nato a Matera nel 2000 ad opera di musicisti lucani tutti diplomati al Conservatorio Statale di Musica Duni. —

 Media partner “CHI E’ CHI”, Fashion Channel, Book, TRM network. Realizzata con il patrocinio e la collaborazione della Regione Basilicata, della Provincia e Comune di Matera, dell’APT Azienda di Promozione Turistica della Basilicata, della Lucana Film Commission, del CNA Federmoda e CNA Cinema Basilicata.

A completare il look delle modelle gli hair stylist:Biolab-Hair Napoli, Estilo di Vincenzo Di Liddo (Matera), Classy Maison de Beautè di G.Montanaro (Monopoli). Make up artist: Academy di Antonio Riccardo (Napoli). Le fotografie sono di Paolo De Novi, Enzo Dell’Atti, Antonio Dimita e Brunella Armaiuoli.

 

L’evento è uno straordinario viaggio tra culture di diversi popoli e le eccellenze del Made in Italy, una vera passeggiata emozionale nello stile, tra tradizione, innovazione, modernità, contemporaneità e creatività in una Matera che si proietta sempre di più verso nuovi orizzonti e nuove sfide.

La Moda sinonimo di parità dei diritti , uguaglianza ed integrazione tra i popoli senza distinzione di razze, colori e culture. Questo è il messaggio che vogliono lanciare da Matera (Capitale europea della Cultura 2019) il Premio Moda “Città dei Sassi” con l’Associazione Culturale Officina della Cultura di Matera e l’Associazione No Profit African Fashion Gate (AFG), che sostiene un programma di sviluppo sociale e culturale ideato da Nicola Paparusso e patrocinato dal Ministero della Cultura e della Comunicazione del Senegal.

L’obbiettivo è favorire lo sviluppo sociale e culturale dell’Africa attraverso la moda e l’arte. La passerella di Matera – sulla quale sfileranno le modelle di AFG – sarà non solo un ponte simbolico per promuovere nel mondo le modelle africane e quindi esportare la loro rara bellezza, ma costituirà l’avvio di un dialogo interculturale, l’osmosi e la contaminazione tra i vari linguaggi artistici.

 Il Premio Moda Cinema 2017 sarà dedicato all’attrice Ingrid Bergman , diva incontrastata nella seconda metà del Novecento e ancora oggi icona del cinema e di stile nel mondo . Il suo stile ha suggerito quest’anno al mondo della moda internazionale di eleggerla icona di eleganza 2017-2018, e il Premio Moda “Città dei Sassi” l’ha eletta madrina di eleganza per la IX edizione del festival. 

I Premi assegnati:

Premio Moda “CITTA’ DEI SASSI” –
Premio della Critica “CHI E’ CHI” (annuario e Magazine di informazione Online) –

Premio Moda “SERIKOS” – Industria tessile della Provincia di Como (“Serikos Collezioni & Tessili”) consistente in una fornitura di tessuti al vincitore per la sua prossima collezione;

Premio Moda “MATERA 2019”: un premio di eccellenza che verrà assegnato al giovane stilista che avrà meglio interpretato la “Città dei Sassi” quale Capitale Europea della Cultura 2019.

 

ALTRI PREMI:

Premio Moda al Cinema, appositamente ispirato al Cinema, verrà aggiudicato allo stilista che nel corso della sua sfilata ha saputo meglio interpretare il significato e il ruolo del Cinema nella Moda.
Consegnerà il Premio “MODA AL CINEMA” 2017 l’attrice Elsabetta Pellini, interprete della fiction di Rai 1 “SORELLE” , diretta da Cinzia Th Torrini e girata interamente nella Città dei Sassi.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Giorgia&Johns: Colori caldi del deserto per la nuova collezione p/e 2017 

Colori caldi e soavi e leggerezza dei tessuti, questo il mood della nuova collezione Primavera Estate 2017 Giorgia & Johns. Una collezione pensata per una donna ironica dallo stile contemporaneo, dinamica e con una forte identità, grintosa e sicura di sé. Una donna sempre in movimento tra gli impegni di lavoro e le serate con gli amici, che ama viaggiare e vuole vivere ogni giorno con stile e personalità.

Un total look che non lascia nulla al caso: suggestioni africane, colori intensi e motivi floreali in cui i toni caldi e terrosi si mescolano a motivi geometrici e floreali in un sapiente gioco di contrasti mentre l’alternanza di tessuti di cotone, lino e tinti capo, generano seducenti alternanze di luci e ombre. 

Design ricercato e stile originale, ricco di sovrapposizioni e accostamenti di materiali diversi. Infine la linea Accessori, una linea completa di borse, cinture, foulard e scarpe per soddisfare l’esigenza di total look della donna contemporanea.

La donna Giorgia & Johns è stata interpretata dalla modella ucraina Tanya Sidorenko, che ha gi òavorato con brand internazionali e con le principali testate di moda, la cui bellezza è stata esaltata dal fotografo bolognese Federico Barbieri, già conosciuto nel panorama del fashion photography con i suoi scatti per riviste di moda come L’Officiel e Marie Claire.

La vendita è affidata agli store Giorgia & Johns di tutta Italia ed allo store online http://www.giorgiaejohns.it

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Roberta Bacarelli: Ispirazioni anni trenta a Palazzo San Teodoro

angela acanfora photographer roberta bacarelli fashion show 2016 (45).JPGUno salto negli anni trenta, questo il mood del fashion show di Roberta Bacarelli, allestito nei saloni del settecentesco Palazzo San Teodoro.

In passerella modelle biondo platino, con un ammaliante make-up realizzato dall’Accademia di trucco di Liliana Paduano e hairstyle firmato da Ugo Ruggiero, hanno solcato il catwalk con gli splendidi e ricercati abiti della stilista. Icona ispiratrice della collezione, Jean Harlow.

Un collezione molto varia, dagli abitini corti e dalle linee semplici a quelli ampi e da gran sera, giacche avvitate e pantaloni stile maschile, tailleur al ginocchio, gonne ampie e longuette floreali e in chiusura la collezione sposa. Gran risalto ai tessuti: Velluti, tulle ricamato, raso, macramè, broccati e paillettes per un ventaglio cromatico rigoroso non senza qualche concessione all’oro.

I colori vanno dal bordeaux al marrone,  dal bronzo al rame, dal bianco avorio al grigio perla fino al nero, sempre ad hoc per la sera. Non sono mancati colori tenui come il celeste polvere e il rosa per le romantiche. A sorpresa anche tessuti animalier, dalla zebra al leopardo. ” Una donna con un’eleganza rigorosa, che non ama scoprirsi troppo, – dichiara Roberta Bacarelli – ma allo stesso tempo, che si sente anche un po’ diva seducente”.

In sala oltre trecento gli ospiti tra buyers, giornalisti, fashion blogger, fotografi e persone del fashion system e dell show biz. Visti tra tanti la brillante Veronica Maya con il marito Marco Moraci. La serata è stata accompagnata dal violino elettrico di Stella Manfredi con Lino Di Meglio in consolle.

angela acanfora photographer roberta bacarelli fashion show 2016 (29).JPG

angela acanfora photographer roberta bacarelli fashion show 2016 (43).JPG

angela acanfora photographer roberta bacarelli fashion show 2016 (89).JPG

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Collezione a/i “Je suis Kiki” : Trionfo di charme e sensualità per Alessio Visone

 

angela-acanfora-photographer-alessio-visone-2016-215

Charme, trasgressione e sofisticatezza questo il fil rouge che ha caratterizzato la  meravigliosa collezione a/i “Je suis Kiki” dello stilista Alessio Visone.

In passerella immersi in un’ atmosfera anni Venti e Trenta, con i suoni alternativi di Bjork in sottofondo mixato dalle abili mani del dj- vocalist Michael Massi, hanno solcato il catwalk, abiti baby doll cortissimi e audaci, ma anche lunghi e avvolgenti, abiti a vita bassa e stole di pelliccia, frange di corallo e fregi militari, vezzose cloche e lunghissime collane.

angela-acanfora-photographer-alessio-visone-2016-241Gran risalto è stato dato alla schiena, compreso l’abito da sposa sul finale, con ricami e intriganti trasparenze. Le elegantissime tute stile impero si sono alternate a tailleur da pomeriggio, le giacche dagli alamari dorati a corpetti scolpiti da rouches, pantaloni larghi e morbidi, completi dai toni più vari.

I colori vanno dalla neutralità candida del burro e dell’avorio alle tonalità della terra, del fango, dell’ocra e del marrone; dalle sfumature seducenti del rosa cipria, del corallo e del ciclamino, all’ intensità del bordeaux, del rosso rubino e del verde oliva; dalla ieraticità del grigio perla e del blu fino al trionfo del total black.

Notevole risalto ai tessuti, impalpabili e preziosi, arricchiti da ricami liberty in seta, coralli e paillettes o da fantasie floreali che richiamano rose, anemoni e peonie. Spazio anche agli accessori, come sempre dei must have imperdibili: pochette con piume e catene, shopping bag in nappa e camoscio, nate dal feeling creativo dello stilista e della designer di borse Monica Palmieri (Aphros Capri ) impreziosite dall’intervento artistico di Alessio Visone. Le scarpe con punta arrotondata, tacco doppio e lunghi lacci, ciondoli stilizzati e coiffe maliziose.

angela-acanfora-photographer-alessio-visone-2016-275“Una donna anticonformista e charmante che ama sedurre e sorprendere – ha dichiarato Alessio Visone – che ama osare, intrigare e sentirsi libera da regole e costrizioni. La mia collezione è difatti nata per caso, da una mia curiosità e dell’attrice ed amica Cristina Donadio, che ci ha portati ad approfondire la vita scandalosa e fuori dalle righe della modella francese Alice Prin, in arte  -Kiki- una delle figure centrali della effervescente Parigi degli anni Venti, che divenne, grazie alla sua bellezza e al suo carattere anticonformista, amica degli artisti della Parigi dell’epoca. Era l’incarnazione della schiettezza, dell’audacia e della creatività. Amante e musa di Man Ray la ritroviamo nella celebre foto: Violon d’Ingres. Ritratta come un violoncello, il suo corpo diventa uno strumento da suonare, un concetto molto lontano dalle idealizzazioni classiche, ed io l’ho voluto riportare in chiave contemporanea facendo rivivere nella mia collezione tutti gli aspetti del suo essere sfrontato e sfacciato.Per me il fascino e l’eleganza sono senza tempo.”

Contrassegnato da tag , , , , , ,

“Je suis Kiki”: Alessio Visone presenta la sua nuova collezione 2016/2017

 
Musa ispiratrice della nuova collezione di Alessio Visone è la mitica Kiki, trasgressiva e sensuale, modella e amante dei più importanti artisti vissuti a Parigi tra le due guerre mondiali.

In passerella rivive l’atmosfera scintillante degli anni Venti e Trenta tra abiti a vita bassa e stole di pelliccia, frange di corallo e fregi militari, vezzose cloche e collane lunghissime.

I colori vanno dalla neutralità candida del burro e dell’avorio alle tonalità terragne del fango, dell’ocra e del marrone; dalle sfumature seducenti del rosa cipria, del corallo e del ciclamino, al-

l’ intensità del bordeaux, del rosso rubino e del verde oliva; dalla ieraticità del grigio perla e del blu fino al trionfo del total black.  

Gli abiti sono baby doll cortissimi o lunghi e avvolgenti. Grande risalto è dato alla schiena, con ricami e intriganti trasparenze. Le elegantissime tute stile impero si alternano a tailleur da pomeriggio, le giacche dagli alamari dorati a corpetti scolpiti da rouches e pantaloni larghi e morbidi.  

I tessuti, impalpabili e preziosi, sono arricchiti da ricami liberty in seta, coralli e paillettes o da fantasie floreali che richiamano rose, anemoni e peonie. Gli accessori sono come sempre dei must have imperdibili: pochette con piume e catene, shopping bag in nappa e camoscio, nate dal feeling creativo dello stilista e della designer di borse Monica Palmieri (Aphros Capri ) impreziosite dall’intervento artistico di Alessio Visone. Le scarpe con punta arrotondata, tacco doppio e lunghi lacci, ciondoli stilizzati e coiffe maliziose che caratterizzano una donna anticonformista e charmante che ama sedurre e sorprendere.

Contrassegnato da tag , , , , ,

FASHION ADDICTED:”Sarah Jessika Parker crea una linea di moda alla Carrie Bradshaw”

Per tutte le “Sex and City Addicted” arriva la prima linea di abiti creata dall’icona di moda e stile Carrie Bradshaw, alias Sarah Jessica Parker.

La linea sarà disponibile su Bloomingdales, ma sui costi, non si hanno ancora news se non un post su Instagram rubato dal profilo della Parker in cui sfoggia un abitino nero. News: la capsule di Sarah Jessica Parker sarà in vendita da ottobre (forse metà di ottobre) e sarà tutta in nero.

Qui il link: https://instagram.com/p/BK343g-AgiK/


La  uova passione per il design di Sarah Jessica Parker è una chiara risposta a chi la dava per finita, colpa di quella pessima scelta allo scorso MET? Oppure è per battere Gwyneth Paltrow ? Di certo su Sarah Jessica Parker va detto che se il suo futuro è nel mondo della moda il suo curriculum ha già esperienze notevoli ed efficaci in merito: tra tutte l’essere stata consulente per Halton Heritage ed aver triplicato i profitti. O forse questa è la sapiente zampata dell’ex Carrie Bradshaw che si appresta a tornare sugli schermi….in versione donna divorziata o in dolce attesa? Staremo a vedere…

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

MODART: La Moda al servizio della città


Grande successo per Modarte, l’evento che martedì 5 luglio ha illuminato piazza dei Martiri con le luci, i suoni e i colori della moda degli stilisti partenopei Alessio Visone, Roberta Bacarelli, Nino Lettieri e Ferdinand

L’iniziativa è stata organizzata dall’ associazione Officina delle idee, presieduta da Rosa Praticò con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli.

La serata, presentata da Veronica Maya, ha avuto come mission quella di sostenere il progetto della Associazione I Sedili di Napoli Onlus: “Sembrano pietre … ma sono Radici” finalizzato al restauro conservativo delle “pietre di spoglio”, quegli elementi architettonici provenienti da templi ed edifici di epoca greco-romana che i napoletani dal Rinascimento e fino al secolo XVIII vollero preservare inglobandoli nei nuovi edifici per manifestare l’orgoglio delle nobili origini e la grandezza della città di Napoli.

Gli stilisti che hanno aderito alla iniziativa hanno presentato sulla passerella di piazza dei Martiri le preview delle loro nuove collezioni, un omaggio alla Bellezza dedicato alla città che li ispira. Protagonisti in passerella gli abiti di quattro fuoriclasse della moda: Nino Lettieri, Roberta Bacarelli, Alessio Visone e Ferdinand.

Tra gli ospiti della serata: l’assessore Alessandra Clemente, l’attrice Cristina Donadio, l’attrice Anna Capasso, l’attore Maurizio Aiello, il soprano Linda Airoldi, l’attrice Stefania de Francesco, l’Onorevole Graziella Pagano,Maridì  Vicedomini, Salvio Parisi, Anna Paola Merone, Sergio Mallardo, Francesca Scognamiglio, Stella Calise, Floriana Romanzi. Nel corso della manifestazione, poi, il maestro di arte presepiale Antonio Cantone ha premiato con una sua creazione il direttore del MANN, Paolo Giulierini per l’attività di tutela e valorizzazione del patrimonio archeologico e culturale cittadino.

La collezione Ferdinand: 


Dopo il successo della Violet Collection; Ferdinand ha presentato in occasione di ModArte la Flight Collection.

La collezione nasce dalla volontà di esaudire attraverso gli abiti i desideri di ogni donna di sentirsi “principessa”. Un volo libero ed energetico come quello delle farfalle prende vita con una rappresentazione in passerella di abiti leggeri e svolazzanti quanto preziosi dedicati ad una donna dinamica e coraggiosa quale la “donna in carriera”.

Celeste polvere, rosa malva e rosa cipria i colori cardine di questa collezione che ricordano la leggiadria ed insieme la forza delle farfalle. Una collezione molto ricca ma dalle linee semplici che incarna a pieno il concetto di “lavoro artigianale”, tutto è esclusivo e curato a mano: dunque unico ed irripetibile.

Il pizzo chantilly francese domina la Flight Collection, un tessuto che però non rimane nudo, ma si “riveste” di applicazioni di differenti preziosi. Materiali palpabili e soffici che vengono incrostati e sovrapposti dai cristalli swarosky e altre pietre.

Ferdinand, che rappresenta la next generation degli stilisti che da Napoli conquistano le passerelle di tutta Italia, ha dichiarato: “Ascolto ogni giorno le donne e leggo le loro esigenze ed emozioni. Tramutare in realtà anche semplicemente attraverso un abito il sogno di una donna è per me la vittoria più grande. Farle sentire principesse mi riempie di orgoglio”.

La Collezione Visone:


Creatività ed eleganza, fascino e seduzione nel segno della moda e del teatro. La preview della collezione del prossimo autunno inverno dello stilista Alessio Visone, dedicata al fascino trasgressivo di Kiki di Montparnasse, presentata nell’ambito della manifestazione Modarte a piazza dei Martiri, è stata consacrata dagli applausi e dall’ entusiasmo del pubblico, numeroso e partecipe. 


Ha aperto la sfilata, con un coup de théatre, l’attrice Cristina Donadio che interpreterà proprio la scandalosa Kiki in uno spettacolo in programma a Ischia alla fine di luglio. Per l’occasione ha indossato l’abito di scena, disegnato dallo stilista partenopeo e ispirato a Violon d’Ingres, celebre foto bianco e nero in cui Man Ray, suo amante per anni, l’ha ritratta. Ad accompagnare Kiki-Cristina, uno ieratico Vittorio Carità, straordinariamente rassomigliante all’artista statunitense.

Ad applaudire le creazioni di Visone una folla entusiasta tra cui Teresa Caporale, Alessandra Carriero, Rosa Oliviero, Graziella Pagano, Giovanna Martano, Teresa Papaleo, Teresa Ricciardi, Isapaola Telese, Antonella Tuccillo e Isabella De Stefano. 

 

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

“Micol Olivieri testimonial per Luxury in Summer a Villa Diamante”


Grande attesa per Micol Olivieri, la giovane attrice venuta alla ribalta nel ruolo di Alice Cudicini ne “I Cesaroni”, serie televisiva andata in onda su Mediaset dal 2006 al 2014, che sarà la Special Guest di “Luxury in Summer” l’evento promosso ed organizzato da Maridì Communication , al fine di dare risalto alle eccellenze made in Naples, frutto dell’ingegno e dell’estro tipici partenopei.

 Protagonista sul set fin dall’età di 9 anni quando ha partecipato al cortometraggio “Turno di notte” con Leo Gullotta e forte di altre esperienze artistiche nella miniserie TV “Soraya” “Questo amore” di Luca Manfredi e ne “Il Veterinario” con Gigi Proietti , Micol Olivieri si presenterà al pubblico napoletano nell’insolita veste di scrittrice , illustrando il suo primo libro “Le donne della mia vita” edito da Graus Editore, curato e diretto dal Direttore Editoriale Roberta Beolchi. 

Il racconto, proposto in anteprima a “Pomeriggio cinque” di Barbara D’Urso è dedicato a sua nonna ed a tutte le donne della sua famiglia, che hanno superato brillantemente tante avversità della vita spesso in solitudine. La serata, vedrà un momento very fashion , con il lancio di “Eles Couture” , una nuova linea sartoriale frutto della vena creativa di Ester Gatta, imprenditrice di successo, già titolare di due boutique esclusive “Eles” situate rispettivamente nel cuore del Vomero ed in via Carlo Poerio. 

In passerella al suono di un live sax, trenta outfit, preziosi nei tessuti e nel design, realizzati in versione limitata, tutti ispirati ad una donna vulcanica che con energia “osa” al di là degli schemi tradizionali, ma sempre in linea con i canoni del”l ‘Haute Couture”, intramontabili ma in costante evoluzione.

 Ampio spazio dedicato anche al turismo fonte indiscussa di ricchezza del nostro territorio con la presentazione di Casa Marga, un Bed & Breakfast situato nell’esclusiva zona di San Martino con le sue luxury rooms arredate con stile ed eleganza, dotate di ogni comfort. 

Per finire, “Luxury” anche per il palato, con un festival di prelibatezze confezionate per l’occasione dal “Re dei primati” per il segmento “Pizza”, quale il brand “Da Pasqualino” , operativo da tre generazioni nel cuore di Napoli antica al Borgo Loreto e la degustazione di una tazzina aromatica di un eccellente caffè by Kamo, brand giovane ma di antica tradizione .

 Attesi, tanti esponenti del mondo dello showbiz nazionale , tra cui il percusso­autore Tony Cercola con il suo libro “ComeVconquistare il mondo con una buatta” , che si esibirà in alcuni pezzi tratti del suo ultimo Album dal titolo “Patatràc”.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

MIA SPOSA MAGAZINE PARTY: Grande festa a Villa Guarracino con gli abiti di Maggie Sottero


Una serata dedicata alla moda, allo spettacolo e al divertimento, questo il leitmotiv che ha caratterizzato il party annuale di Mia Sposa Magazine, tenutosi domenica 12 giugno nei giardini del Resort Villa Guarracino di Torre del Greco.

Protagonista della serata il numero estivo della rivista che, presentato in anteprima a Roma lo scorso aprile in occasione di Italy Bridal Expo, si impone come un’eccellenza dell’editoria dedicata alla sposa e al matrimonio. In cover, un romantico abito di Maggie Sottero, brand statunitense apprezzatissimo in tutto il mondo, protagonista anche del momento moda della serata, una speciale passerella con le creazioni della stagione 2017.

La serata, che ha visto la partecipazione delle più prestigiose figure professionali del wedding in Campania e di numerosissime coppie di futuri sposi, rappresenta uno degli momenti più attesi del calendario degli eventi glamour dell’estate napoletana.

Tra le novità annunciate agli ospiti di Villa Guarracino, assieme ad una anticipazione dei temi del prossimo numero – quello invernale, tradizionalmente dedicato alle tendenze di passerella della stagione – la variazione delle uscite della rivista per gli sposi che a partire da quest’anno è in edicola ad aprile e ad ottobre.




(Ph credits Sposi Channel)

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Apre il Foyer del PAN – il Palazzo delle Arti di Napoli presenta tre progetti di NapoliModaDesign

Mercoledì 11 maggio, alle ore 18.00, in occasione della I Edizione di NAPOLIMODADESIGN, la kermesse incentrata sul connubio moda&design ideata e curata dall’architetto napoletano Maurizio Martiniello con il patrocinio di Comune di Napoli, il Foyer del PAN – Palazzo delle Arti di Napoli apre le porte a tre importanti progetti di moda e design tutti rigorosamente made in Campania. L’esposizione è realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli. 

“Posti d’autore, dinamiche visioni sulla tavola” a cura di ADI CAMPANIA.

“Posti d’autore, dinamiche visioni sulla tavola” è la mostra presentata Salvatore Cozzolino, Presidente ADI Campania (Associazione per il Design Industriale): 24 apostoli della creatività interpretano il posto a tavola come uno spazio esperienziale combinando elementi fisici e concettuali per dare forma alle proprie geografie di valori. Gli autori provengono da diversi ambiti disciplinari: dall’arte alla scienza, dal design all’impresa, all’alimentazione.

 

“La Casa Conviviale”, l’arte del saper vivere partenopeo. A cura di Grazia Torre.

Il concorso La Casa Conviviale nasce dall’incontro tra antiche aziende artigiane e progettisti provenienti da un contesto particolarmente ricco di cultura, storia e tradizioni. Ideato dall’architetto Grazia Torre, presidente di Napolicreativa, vede 20 progettisti campani sfidarsi attraverso progetti di arredo e componenti all’insegna di un lifestyle tutto napoletano. Per questa prima edizione, l’azienda partner è Eddy Monetti, storico marchio dell’alta sartoria napoletana, che ha ospitato la mostra dei progetti nel suo showroom in Piazza San Babila 2 a Milano durante il Fuorisalone 2016. La giuria è composta da Alba Cappellieri, Sally Monetti, Luca Molinari, Guido Cabib, Lorenzo Capobianco, Gennaro Polichetti, Chiara Boscotrecase e la stessa Grazia Torre.

 

MARIO VALENTINO LAB

Il “MARIO VALENTINO LAB” é un laboratorio creativo e sperimentale ideato con la Seconda Università degli Studi di Napoli, Dipartimento di Ingegneria civile, Design, Edilizia e Ambiente (DICDEA) e il Laboratorio FA.RE. Fashion Research Lab con la supervisione di Bianca e Mario Valentino. In esposizione La Capsule Collection già presentata a settembre nello Showroom di Mario Valentino durante la manifestazione Milano Moda Donna (Vogue Fashion’s Night Out) e costituita da cinque abiti eseguiti con tagli sartoriali e sperimentazioni di alta pelletteria. Il tutto completato da cinque modelli di calzature e due borse. “Mario Valentino Lab” è stato un percorso di sinergia tra un’azienda di eccellenza del Made in Italy e l’Università, finalizzato alla valorizzazione di una realtà produttiva campana di fama internazionale.
Il percorso on the road prosegue fino al 23 maggio nelle boutique e negli showroom: le vetrine e gli spazi dei negozi saranno caratterizzati da allestimenti moda e da installazioni di opere d’arte e design. In collaborazione con Wine&Thecity®, la rassegna diffusa che dal 2008 celebra la cultura del vino e l’ebbrezza creativa, in alcune boutique sarà inoltre possibile degustare i vini di cantine di eccellenza. Cuore pulsante di NAPOLIMODADESIGN è il quartiere Chiaia: dalla centralissima piazza dei Martiri a via dei Mille passando per via Morelli, via Filangieri e via Chiaia, via Riviera di Chiaia e via Calabritto, piazzetta Rodinò e via Chiatamone. Ma non solo.

Contrassegnato da tag , , , ,