Archivi tag: moda

Aperitivo di bellezza a Palazzo Caracciolo con Ciro Florio e Giovanni Ciacci

Oltre cento donne, promesse spose e non, hanno preso parte domenica pomeriggio all’evento dal titolo “Aperitivo di bellezza” un happening svoltosi nel chiostro di Palazzo Caracciolo, per confrontarsi su trucco, parrucco e total look con il make up artist dei vip Ciro Florio e il look maker volto noto della tv e conduttore televisivo Giovanni Ciacci, giunto a Napoli per l’occasione. Il cocktail party è stato motivo per presentare al pubblico anche il nuovo format per il web “Alta consulenza” che sarà on line dal mese di novembre sui social network dei due maestri di bellezza: Ciacci e Florio.

Rivolto soprattutto al mondo del wedding il programma consentirà a tante donne, prossime al matrimonio, di chiedere consigli a Giovanni Ciacci e Ciro Florio che saranno poi coadiuvati da un team di professionisti del settore. Una vera novità nel mondo dell’online, con pillole di bellezza da poter vedere e rivedere in ogni momento della giornata, collegandosi direttamente dal proprio pc, dallo smartphone o dalla smart tv. I telespettatori saranno così catapultati dal divanetto di “Alta consulenza” dove siedono i maestri del beauty alla casa della sposa, proprio nel giorno del suo matrimonio ove potranno scoprire il risultato finale del total look … dando così vita ad un reality unico innovativo ed interessante per le numerose signore che impazienti aspettano la messa in onda del programma.

Sul divanetto di “Alta consulenza” con le promesse spose si sono interfacciati oltre a Giovanni Ciacci e Ciro Florio anche: Francesco Massaro e Delia Chiocca stylist; Nicola Russo interior designer; l’hair stylist Salvatore Benitozzi e il chirurgo plastico Silvio Smeraglia. La regia del programma è di Vittorio Iumiento che condurrà il pubblico alla conoscenza delle spose e alla scoperta del loro look. Autrice del format è la nota penna di Elisabetta Rasicci, già autrice di programmi di successo per Real Time. Insomma dal prossimo autunno il duo Ciacci Florio farà da compagnia alle spose italiane e per tutte sarà come avere ogni giorno la possibilità di “curiosare” tra le tendenze e i suggerimenti proposti da veri ambasciatori della bellezza con un click!

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , ,

Le Eccellenze della Campania a Piano di Sorrento: Eno-Food, Benessere, Cultura, Moda, Spettacolo, Editoria, Arte, Bellezza, Formazione

Le Eccellenze della Campania a Piano di Sorrento: Eno-Food, Benessere, Cultura, Moda, Spettacolo, Editoria, Arte, Bellezza, Formazione e tanto altro ancora, nella rassegna solidale all’insegna dell’Alta Qualità firmata da Teresa Lucianelli e Paola Fiorentino.

Protagoniste location di massima eccellenza pluristellate e maison de charme di fama mondiale: il Don Alfonso 1890, prima ristorante di lusso d’Italia, tra i top del Pianeta, Piazzetta Milù, Casa del Nonno 13, Villa Fiorentino, Villa dei Fisici insieme a tante altre, unite per “il Bene che fa star bene”. Madrina la cantante e attrice Anna Capasso. In totale, sette giorni di festeggiamenti tra innovazione e tradizione

Piano di Sorrento. Vince la Solidarietà a “IL GUSTO E…”: in nome del Bene che fa star bene, le Eccellenze della Campania si uniscono a Colli di San Pietro. Eno-Food, Benessere, Cultura, Moda, Spettacolo, Editoria, Arte, Bellezza, Formazione e tanto altro ancora, nella manifestazione solidale organizzata dalla giornalista Teresa Lucianelli e dall’imprenditrice Paola Fiorentino nel rigoglioso Parco della SS Trinità, affacciato sull’azzurrissimo mare della Costiera sorrentino-amalfitana.
Obiettivo: raccogliere i fondi per creare finalmente un’area sportiva e ludica per i ragazzi dei Colli di San Pietro, che “hanno diritto come tutti i loro coetanei di poter giocare e stare insieme”.
Pubblico di qualità, ampia partecipazione, condivisione, collaborazione, gioia, per
la kermesse multidisciplinare che è stata l’anteprima di Eccellenza alla bisecolare “Colli in Festa”, appena conclusa, importante simbolo della zona, che quest’anno si è presentata unita a “Insieme per il Territorio”, la nota formula street food dell’apprezzata rassegna itinerante solidale di Eccellenza “Salute, Alimentazione e Bellezza: tutto quello che molti non sanno”, da anni firmata da Teresa Lucianelli.

Alta Qualità a 360 gradi per la rassegna di eventi a ingresso libero, che ha visto interessati anche gli attivi gruppi solidali della Parrocchia della SS Trinità di Piano di Sorrento e della Venerabile Arciconfraternita dei Pellegrini e Convalescenti della SS. Trinità, guidati rispettivamente da Don Marino De Rosa e dal Priore Lino Bagno, visibilmente entusiasti dell’iniziativa nata, come spiegano le stesse organizzatrici “per promuovere la solidarietà attiva e propositiva attraverso il piacere condiviso di stare bene insieme, di confrontarsi, di apprendere, di divulgare, di dibattere e di brindare al Bene ed alla Vita, degustando le specialità esclusive, gustose, genuine, territoriali, stagionali, preparate con maestria dalla grande e meritoria Squadra degli eccellenti chef solidali di ‘IL GUSTO E…’ ”.
In forma smagliante la madrina solidale Anna Capasso, prima protagonista canora delle due serate di eccellenza, più che meritatamente premiata dal pubblico entusiasta con lunghissimi applausi.
La famosa cantante e attrice si è esibita in due variegate ed intense esibizioni nelle quali ha ancora una volta testimoniato la grande versatilità delle sue competenze, spaziando dai successi stranieri ai contemporanei italiani fino ai classici della canzone napoletana, tutti eccellentemente interpretati, con grande coinvolgimento dei numerosi presenti. Due recital che hanno conquistato gli spettatori, coinvolti già al primo brano, riconfermando Anna autentica regina del palcoscenico, amata dalle più eterogenee platee e artista particolarmente attiva nella promozione del Bene.
A “IL GUSTO E…”, hanno partecipato location ristorative di massima Eccellenza: capofila lo stellatissimo Don Alfonso 1890 di Sant’Agata sui due Golfi, pluririconfermato primo in Italia dalla clientela mondiale, tra i top del Pianeta, guidato dall’incontrastato genio creativo dello chef Ernesto Iaccarino, a capo della sua eccellentissima Brigata. Richiestissima la mitica Sfogliatella, preparata dall’executive chef Vincenzo Castaldo con crema alla cannella e le superbe amarene della tenuta bio “Le Peracciole” a Punta Campanella.
Stelle e ancora stelle, tributo all’Alta Qualità: l’ottimo Piazzetta Milù di Castellammare di Stabia, con il suo simbolo: il bravissimo Luigi Salomone, chef dalla spiccata e fervida versatilità e creatività, che ha presentato una raffinata proposta di mare, a base di freschissimo tonno; Casa del Nonno 13, S. Eustachio di Mercato San Severino, con Alberto Annarumma, ingegnoso e pluripremiato chef, apprezzato interprete dei prodotti Marrazzo col il suo Tributo alla Costiera alla quale è rimasto profondamente legato. Villa Fiorentino e Villa dei Fisici, chef Paola Fiorentino ha proposto squisiti aspic assortiti, di riso venere con cozze, con gamberetti di nassa, con vongole veraci, con melanzane.
Ancora Eccellenza, Genuinità e Territorialità campana con: Cuori di Sfogliatella, di Antonio Ferrieri, ricce e frolle rustiche e dolci, per tutti i gusti, create e prodotte a Napoli con ingredienti di altissima qualità; Hotel Tritone Praiano, chef Alfonso Pepe: spaghettone all’aglio nero di estrema gustosità; Gallucci Nola, chef patissier Gennaro Langellotti con un assortimento di delizie Nola; Lo Stuzzichino chef Mimmo De Gregorio con Emanuela Giannicola, che ha puntato su una delle massime ricchezze del territorio: i buonissimi zucchini appena raccolti; Cerasé, Vico Equense, maestro pizzaiolo Michele Cuomo con variegati sformati; Moon Valley, Seiano di Vico Equense, chef patissier Guido Michele Langellotti protagonista di una serie di magnifici dolci al cioccolato; Gran Caffé Napoli 1850, Castellammare di Stabia, chef Angelo Mattia Tramontano; Ruah, Dan Vitaliano, chef Ciro La Marca, Salim Mokiyes, sous chef Giusy Di Castiglia hanno proposto un’infinità di primi della tradizione prevalentemente a base di pasta condita con squisiti sughi, accompagnata dal secondo: Ragù napoletano con carne, come tradizione; Genovese pure corredata di tenero vitello, Bolognese con tritato scelto; con patate, provola e pancetta; con fagioli e salsiccia; per i vegetariani con ortaggi, con crema di zucca, con verdure assortite, ecc. Pasta e… , Sant’Agata sui Due Golfi, Massalubrense (NA), chef Mario Pollio; Villa Zaira, Castellammare di Stabia, chef Maurizio Di Ruocco, insieme a Macelleria Maggiore, Pimonte, di Gino Donnarumma interpreti di magnifiche tartare di carne sceltissima; La Marinella, Positano, chef Isaura Fertitta e Giovanni Cappiello, con specialità del mare della Costa d’Amalfi; Agriturismo Antico Casale Colli San Pietro, Piano di Sorrento, di Mario Persico, con le torte alle amarene locali, fragranti insalate e profumatissimi agrumi; Sapori Vesuviani di Pasquale Imperato: bruschette di pane assortito con pomodorini del piennolo dop del Vesuvio e pomodorini gialli vesuviani, albicocche pellecchielle extra; La Campagnola, Napoli, maestro pizzaiolo Salvatore Grossi, chef Italo Iorio: timballi e frittate di pasta ripiene; Agriturismo Turuziello, Schiazzano, Massalubrense di Benedetto De Gregorio: provoloni stagionati. Ed ancora, con le loro specialità: Bertie’s Bistrot, Nola, chef Valentino Buonincontri; Amor Mio, Brusciano, chef Vincenzo Toppi; Caseificio Coppola di Giuseppe Coppola, Moiano di Vico Equense; Pasticceria Sirica, maestro pasticciere Sabatino Sirica; Emozionando, Salerno, chef Nando Melileo; Cetaria Ristorante, Baronissi, chef Salvatore Avallone.
Istituto Alberghiero “De Gennaro”, Vico Equense, preside Salvador Tufano, coordinamento allevi prof. Zenone Schirripa; AIS Penisola Sorrentina, coordinamento Emanuele Izzo; Cantine Mediterranee Enzo Napolitano, Napoli; Solania, San Valentino Torio con le sue specialità di alta qualità; La Torretta Olio EVO, Battipaglia di Maria Torretta; Il Re della Pasta, Gragnano, di Giuseppe Abagnale; Riko Caffè, aroma e tradizione a Napoli con Nunzia Lollo; Agriconserve Rega, squisitezze agroalimentari campane; Maurizio Russo Liquori, Cava dei Tirreni, amm. Gianluca Russo; Maeva Liquori, Sorrento; Chiosit craft beer, Portici, di Maurizio Chiosi.

Creazioni, competenze e preziosità: Villa Sole di Capri, Aquara di Massalubrense panoramica residenza nel verde, con vista Capri, di Renato Angiolillo; Lucifesta istallazioni luminose d’Autore di Antonio Criscuolo; Icaro Le Gioie, Castellammare di Stabia, di Irma Carosella, creazioni preziose lavorate a mano; Ileana Mandile, Estetica e Benessere, istituto top quality a Casoria, Ileana Mandile Make Up Artist; Mondo Rame, Sant’Anastasia, pregiate lavorazioni artigianali di Luigi Gifuni.

Patrocini morali: Fondazione Giambattista Vico; Movimento Ecologista Europeo FareAmbiente; Città di Piano di Sorrento; Venerabile Arciconfraternita dei Pellegrini e Convalescenti della SS. Trinità; Basilica della SS Trinità di Piano di Sorrento; Accademia Belle Arti, Nola; Dipartimento Cinematografia e Fotografia ABAN, Nola; Slow Food Penisola Sorrentina e Capri; Circolo dei Cacciatori di Piano di Sorrento.

Esperti in campo per i più svariati settori, nei numerosi appuntamenti in programma, ospitati nei due giorni di “IL GUSTO E…” ai quali sono seguiti i tre tradizionali di Colli in Festa e poi le solennità religiose, per un totale di sette giorni di eventi continui.

Tantissime le presenze e tutte specificamente qualificate.
Benessere e Salute: dott. Rosalia Ciorciaro, biologa nutrizionista, dott. Fabiola Starace e Amalia De Simone: riflettori sull’acqua e le sue proprietà, fondamentali per la salute ed una buona qualità della vita, ma troppo spesso dimenticate, con Biofonte, apprezzato metodo; l’attiva Happyholiday Onlus fai molteplici interessi e campi d’azione, con il presidente Vincenzo Assanti; dott. Paola Costagliola: Jeunesse, cosmeceutica e nutraceutica dall’America, protagonista pure, insieme agli esperti Biofonte di un consulting particolarmente seguito e partecipato; terapista olistico Mimmo Credo: postura e Shatzu, con dimostrazioni e coinvolgimento del pubblico.
Bellezza ed Estetica: dott. Vincenzo Grippo, specialista in Medicina estetica, dott. Donatella Scarpa, biologa nutrizionista, Susy Troise a capo dell’apprezzato Centro Benessere Amati, Napoli, altamente specializzato in antiaging viso non invasivo e per Clinica Dentale Bava, Napoli, struttura di ampia competenza tra le migliori in Italia; Titti Troise, Niagara Spa, trattamenti confortevoli e all’avanguardia, personalizzati e garantiti, Napoli; Ileana Mandile Estetica e Benessere, top nel settore a Casoria, estetica di base e innovazione di alta qualità bio, Ileana Mandile Make Up artist. Formazione in Estetica e Cosmesi: ASEO, Accademia di Scienze Estetiche e Olistiche per la Formazione, Napoli, considerata tra le più complete per competenza specifica e qualità dell’offerta, diretta dalla formulatrice e creatrice di linee cosmetiche esclusive Rosa Bennio.
Tricologia e Hair Styling: Emanuele De Cicco, Napoli; Claudio De Martino Napoli-Toronto; Sergio Michelino, Napoli; Teresa Romano, Castellammare di Stabia.
Per la Cultura e l’Editoria: il giornalista Rosario Scavetta con New Media Edizioni, chicche per intenditori in libreria, lo scrittore Giuseppe De Simone, il regista Pino Cannas; prof. Maria Coppola, Paolo Vitiello, archeologo; Maria Elefante, scrittrice, dott. Giusi Somma, Francesca Annunziata, attrice (“Armonia” Cooperativa socio-culturale, Sant’Antonio Abate); proff. Antonio Volpe, Carlo Alfaro e Adele Paturzo, scrittore Giuseppe Petrarca (Homo Scrivens – Circolo Endas Penisola sorrentina).
Canto: oltre alla madrina Anna Capasso, i soprani Maria Movchan e Mariella Bozzaotre (Rosa di Gerico A.R.L Sant’Antonio Abate); Gennaro De Crescenzo, i ragazzi dell’I.C.S Silvio Pellico di Lettere (canto di Ivana Giugliano per la migrazione Baresaque).
Musica: il maestro Mario Blasio, con il gruppo Unity da lui creato; il maestro Espedito Longobardi, Associazione Musicale Luigi Denza”, I.T.I “Renato Elia” di Castellammare di Stabia; i Myosotis.
Cinema e Televisione: Pino Sondelli, maestro della Regia RAI, resp. Dipartimento Cinematografia e Fitigrafia ABAN Nola.
Teatro, le proff. Giovanna Piedipalumbo e Colomba Trombetta.
Per la Moda: i proff. Annamaria e Dora Bassolino dell’Accademia Bassolino ed Antonietta Castigliano e Giovanni D’Ambrosio dell’IIS Levi Enriquies, con la partecipazione delle allieve nelle sfilate previste. Esposizione di Luiselle, Piano di Sorrento.
Arte: Paola e Domenico Fiorentino, Helene Passerotti; Accademia Belle Arti Nola, preside Peppe Capasso, direttore Vladimiro Capasso.
Architettura, l’arch. Assunta Polcaro.
In programma, Counsulting di gruppo gratuiti per il pubblico.
Traduzione simultanea in inglese e francese, responsabile dott. Annamaria Finizio.
Coordinamento Food: Giusy Di Castiglia, supportata dall’ Istituto Alberghiero “De Gennaro” di Vico Equense.

Nella intensa due giorni, si sono susseguiti una serie di appuntamenti partecipati.
“Ridefiniamo la giovinezza” a cura di Paola Costagliola per Jeunesse e seguente Consulting gratuito.
Presentazione “Allah Akbar – Allah è il più grande!” edito da New Media, con l’autore Giuseppe De Simone e il giornalista Rosario Scavetta.
Pranzando sotto i glicini, gustosità genuine del Territorio e piatti della tradizione a cura degli chef Paola Fiorentino, Ciro La Marca e Giusy Di Castiglia e con la partecipazione straordinaria di Cuori di Sfogliatelle di Antonio Ferrieri con le sue infinite bontà. Show cooking dello chef Alfonso Pepe, Hotel Tritone, Praiano, dimostrazioni dell’arte casearia di Giuseppe Coppola, Caseificio Coppola, Moiano di Vico Equense. Il tutto in un’atmosfera bucolica tra il verde fiorito dei Colli affacciati sul mare costiero con l’esclusivo Arcipelago de Li Galli e il profumo delle rinomate amarene e degli agrumi.
“La qualità della salute” a cura dell’Associazione regionale dei servizi sociali Happyholiday Onlus e Cral, Napoli, con interventi del dinamico presidente avv. Vincenzo Assanti.
Incontro Biofonte su “Acqua, fonte di vita e di benessere”, a cura della
dott. Rosalia Ciorciaro, biologa nutrizionista e con la collaborazione di Fabiola Starace e Amalia De Simone. Tante le domande da parte del pubblico che ha potuto dissetarsi con acqua leggerissima e gustosa senza alcun ingrediente aggiunto.
È seguito l’interessante evento fusion dedicato ai supporti nutrizionali con consigli personalizzati e dimostrazioni a cura degli esperti di Biofonte e Jeunesse.
Quindi, ancora Consulting gratuiti: Benessere, Estetica, Discipline olistiche. Dimostrazioni Shatzu
“Ritornare Giovani? Si può!”
Susy Troise, Centro benessere Amati, Napoli; Titti Troise, Niagara Spa, Napoli, istituti supportati a livello specialistico dal
dott. Vincenzo Grippo, specialista in
Medicina estetica e dalla dott. Donatella Scarpa, biologa nutrizionista: tutto sulle più avanzate metodiche antiaging viso e trattamenti corpo per una forma perfetta in assoluto benessere.
Pubblico delle grandi occasioni per il défilé di Alta Moda a cura della Scuola di Moda Bassolino, Casoria, di Annamaria e Dora Bassolino, istituto al top nel settore: Arte sartoriale ai massimi livelli sulle note del violino di Chistian Giordano, chitarra di Francesco Cesaran e cajon di Davide Amitrano nel Gruppo Unity del maestro Mario Blasio.
Applausi scroscianti per le bellissime indossatrici che hanno interpretato i raffinati modelli esclusivi, tutti pezzi unici in pregiatissimi tessuti, tagli perfetti, e lavorati con precisione, nell’assoluto rispetto del concetto di Alta Moda.
In passerella, le modelle: Dalila Mari e Denise Auriemma; Teresa Carboncino, Rita Dell’Aversano, Rosa Esposito, Auditano Anna, Luisa Sentore, Tomoko Hirata; allieve: Elisa e Sofia Marseglia, Maria Ricciardi.
Serata di Eccellenza, protagonisti gli chef e gli artisti solidali de “Il Gusto e…” già citati, con la partecipazione della cantante e attrice Anna Capasso, madrina della kermesse, più bella che mai, che ha entusiasmato il pubblico con la sua splendida voce integrata come sempre da un’eccellente interpretazione che ha raggiunto rara intensità, scatenando l’ovazione del numeroso e scelto pubblico, sulle note di Je te vurria vasà.
Nella serata, applaudita performance canora anche del soprano Maria V Movchan.
Sul palco, l’Associazione Musicale Luigi Denza e l’ I.T.I “Renato Elia” di Castellammare di Stabia, con il gruppo musicale Unity del maestro Mario Blasio che ha interpretato numerosi brani di successo; interventi musicali del maestro Espedito Longobardi; batteria Enrico de Gregorio; basso elettrico Davide Attardi; violoncello Ciro Sabatino; pianoforte Raffaele Gargiulo; chitarra elettrica Cristian Schettino; sax contralto Davide Amitrano; violino Christian Giordano; voce solista Francesco Cesarano.
La seconda giornata è iniziata col buongiorno culturale. Antonio Volpe, Carlo Alfaro ed Adele Paturzo hanno presentato il libro “L’Avvoltoio” di Giuseppe Petrarca, edito da Homo Scrivens, alla presenza dei vertici e soci Circolo Endas Penisola sorrentina.
Di seguito, la presentazione di un altro libro di alta qualità: “Malasemenza” di Maria Elefante, con interventi dell’autrice, della prof. Maria Coppola; l’archeologo Paolo Vitiello; dott. Giusi Somma e Francesca Annunziata, attrice. Presentato da “Armonia” Cooperativa socio-culturale in Sant’Antonio Abate.
“Fidati di me” a cura dell’ I.C.S Silvio Pellico di Lettere, canto per la migrazione Baresaque scritto da Ivana Giugliano
Il Pranzo della Festa ai Colli: piatti caratteristici della Campania a cura degli chef Paola Fiorentino, Ciro La Marca e Giusy Di Castiglia. Coccole golose: i dolci della nonna.
“Nuove frontiere della Formazione in estetica per la tutela della professionalità” evento ASEO, Accademia di Scienze Estetiche e Olistiche per la Formazione, diretta dalla poliedrica Rosa Bennio che si è soffermata, con grande attenzione da parte del pubblico, sulla qualità dei prodotti cosmetici e di cosmeceutica, pregi e controindicazioni.
L’Architettura della Penisola sorrentina e della Costiera amalfitana, il tema dell’incontro curato dall’arch. Assunta Polcaro.
Benessere e Discipline olistiche: l’operatore e massoterapista, specializzato anche in Shatzu, Domenico Credo ha spiegato e dimostrato alla platea i benefici delle tecniche più appropriate per i malesseri comunemente te diffusi, inclusi i disturbi del sonno e fornito consigli individuali.
Scroscianti applausi per la sfilata interattiva a cura dell’istituto IIS Carlo Levi Enriquies, Portici, dirigente prof Antonietta Castigliano, Sezione Moda, referente prof Giovanni D’Ambrosio. Capi originali in tessuti pregiati, lavorati sartorialmente e rifiniti a mano, indossati da: Mena Barone, Federica Lenucci, Rosaria Cavaliere, Anna Imperato.
Dibattito sulla violenza alle donne, partendo da “Perché”, spettacolo teatrale con Colomba Trombetta e Giovanna Piedipalumbo, da una libera elaborazione di Colomba Trombetta sulla violenza alle donne e l’importanza della condivisione, quale strumento di rinascita; lavoro intenso su un tema di toccante attualità, reso in maniera delicata e coinvolgente, contraddistinto da un’impostazione propositiva, fruibile da un largo pubblico.
Quindi, le solennità della natività di San Giovanni Battista con la processione della Beata Vergine del Rosario e l’attesa Santa Messa ai Colli nello scenario di incomparabile bellezza di San Pietro, sotto l’egida di Don Marino De Rosa, una sentita e suggestiva tradizione che che si rinnova ogni anno da due secoli.
Serata di Eccellenza al chiaro di luna con i fantastici chef e gli artisti solidali de “Il Gusto e…”. Recital della cantante e attrice Anna Capasso, madrina della manifestazione.
Danzando sotto le stelle: l’Associazione Musicale Luigi Denza e l’ I.T.I “Renato Elia” di Castellammare di Stabia hanno presentato il gruppo musicale UNITY creato e diretto dal maestro Mario Blasio con interventi musicali del maestro Espedito Longobardi.
Ancora, la calda voce di Gennaro De Crescenzo, in Voce per i Colli; Myosotis in concerto: Fermenti dal Cilento alla Costiera.

Di seguito, la tre giorni dedicata alla tradizione con la mostra mercato Colli in Festa, con il coordinamento del Gruppo del Priorato e del Gruppo parrocchiale della SS Trinità guidato dal priore Lino Bagno.
Passeggiata “Il tramonto dal Monte Vico Alvano”; percorso didattico nel suggestivo scenario dei Due Golfi a cura di Nello Trapani e con Nino Aversa Sorrento Hiking; i bambini della Parrocchia nel “Coro dei piccoli di Trinità”; spettacolo musicale di Gianni Iaccarino.

Cenere e Lapilli Band: Tarantelle e canti del Mezzogiorno.

Moda…e dintorni sfilata a cura di Giusy Cappiello.
‘A Paranz d’o Parent: musiche e canzoni della tradizione popolare del Sud Italia.

Infine, la bisecolare processione rituale di ritorno della statua della Beata Vergine nella Parrocchia della SS Trinità, altamente partecipata, che si svolge ogni anno, ha concluso i sette giorni nei quali si sono succeduti prima gli appuntamenti di Eccellenza, poi quelli popolari, durante ed in chiusura, gli antichi festeggiamenti sacri.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,

INTERNATIONAL EXCELLENCE AWARDS: Seconda edizione del premio Eccellenze mondiali

Una serata speciale per premiare le eccellenze mondiali che, con passione e professionalità, hanno dato lustro alle proprie categorie professionali.

Si terrà mercoledì 30 maggio (alle ore 21), nell’incantevole scenario del Club Damiani di Pozzuoli (Napoli), la seconda edizione della manifestazione – ideata da Gianfranco Unione, con la direzione artistica di Luciano Carino – per celebrare i successi di esponenti di spicco del Mondo dell’Arte, della Medicina, della Moda, del Giornalismo, del Cinema, della TV, del Design, dell’Imprenditoria, del Sociale e della Musica.

Prevista la presenza di grandi artisti di livello mondiale e un parterre prestigiosissimo che vedrà alternarsi sul palco, insieme ai vincitori, dieci bellissime modelle professioniste provenienti dalle passerelle di tutto il mondo.

Ruolo centrale avrà anche la musica con l’esibizione di uno dei protagonisti più di tendenza sulla scena artistica planetaria.

Presenta la manifestazione Stefania Maria. Défilé di moda Marina Corazziari (che ha anche disegnato e realizzato i premi) – Vicoli Santi by Luciano Esposito – Bruno Unione Sartoria Roma. Il trucco/parrucco sarà curato dallo Staff HM Makeup Italy.

Per gli ospiti della serata – ad inviti – sono previste degustazioni gourmet ispirate al tema dell’evento con l’accompagnamento di vini pregiati.

L’evento – ideato ed organizzato dalla Gianfranco Unione International Management, con la direzione artistica di Luciano Carino – conta il sostegno dei nomi di spicco dell’imprenditoria nazionale. Tra questi: Villa del Sole; Rosso Pomodoro Puglia di Antonello Natuzzi; Hotel Murmann di Giovanni Cozzolino; Blue on Blues tessuti di Mario Cozzolino; Istituto tecnico Alberghiero San Giorgio di Carolina Amato; Azienda vinicola Sorrentino del dott. Giuseppe Sorrentino; Scacco Matto Produzioni; Like Comunication di Franco Fioroni; Mojtello di Fabio Rinaldi; HM Make-up Italy di Luciano Carino; Alfredo De Luca, sarto camiciaio; Zollo maestri oleari di Luigi Gallico; TSM di Ciro Guarino; Michele Setaro, vini. Foto della serata: I Tranchese Fotografi. Area Sponsorship Management: Anna Rubino.

I premi Intenational Exellence Awards 2018 andranno a :
Moda: ​ ALESSIO VISONE – BRUNO UNIONE
Arte: ​ ZHAO HAITAO – EDOARDO TRANCHESE
Tv: ​ MIRIAM CANDURRO – DAVIDE DEVENUTO
Cinema: ​ GIUSEPPE ALESSIO NUZZO
Giornalismo: ​ ROSSANA RUSSO
Medicina: ​ RAFFAELE CECCARINO
Design: ​ MAURIZIO MARTINIELLO – ZHANG HETIAN
Imprenditoria: ​ MARIO COZZOLINO – ANTONELLO NATUZZI – GIANNI COZZOLINO- CIRO GUARINO
Musica : RENE’ SOLER PEDRAZA-PINO INGROSSO
Sociale : ANNA DI BIASE
Premio speciale alla Carriera all’attore Maltese NARCY CALAMATTA

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Tappa finale de La più Bella d’Italia a Villa Domi

Domenica 25 marzo, ore 19, presso la straordinaria location di Villa Domi, residenza del patron Domenico Contessa, ci sarà la finale regionale campana de La Bella d’italia.
In passerella le finaliste della Campania alle quali spetterà il compito di portare alla kermesse conclusiva di Ovindoli i colori territoriali.
Si preannuncia una serata fashion all’insegna dello charme e dello stile, oltre che ovviamente della bellezza.
Il party-moda, al quale interverranno numerosi esponenti dello spettacolo e molti giornalisti e photoreporter, fotografi e teleoperatori, blogger ed influencer, vedrà in passerella anche le finaliste per le nazionali. La prima classificata della tappa di diritto accederà alla finale nazionale programmata appunto ad Ovindoli e, come precisato dallo stesso Orefice, “saranno ben 8 ragazze a rappresentare la Campania in italia”.
La finale regionale della Bella d’italia conclude un seguito tour invernale connotati da un’ampia partecipazione di valide e stupende concorrenti, determinate a vincere.
Sfileranno le vincitrici delle precedenti tappe, complice il panorama sulla città che connota la splendida residenza nobiliare situata giusto in cima alla Salita dello Scudillo, nella zona alta della città.
Una destinazione prediletta per questo tipo di manifestazioni, nelle quali la spettacolarità del luogo ed in particolare della struttura con i bei saloni e l’ampio e suggestivo parco illuminato dai fanali retro e dalla luce delle stelle, complici di immagini di grande intensità e di autentico romanticismo.
Insomma, una serata incantata, per una serie di ambasciatrici della bellezza del Sud.
L’attesa manifestazione di Villa Domi è ancora una volta firmata da Gennaro Orefice, riconfermato puntualmente quale responsabile regionale della kermesse
da 18 anni. Orefice, inoltre, da 30 anni è il fotografo esclusivista nazionale, cioè l’unico ad essere accreditato con tutta la sua equipe alla finalissima italiana.
Sono due le sessione del concorso: quella invernale e quella estiva ed “è unico nel suo genere”, come dichiarato dallo stesso Gennaro Orefice.
Quest’anno è toccato alla accogliente cittadina di Ovindoli di essere scelta quale meta per la prossima finale invernale 2018 del concorso nazionale promosso dalla Alca Eventi. Dal 4 al 7 aprile si sfideranno nel caratteristico centro abruzzese circa 100 ragazze in rappresentanza di tutte le regioni italiane.


La Bella d’Italia per ricevere il titolo desiderato da tante, dovrà dare prova di possedere specifiche competenze e predisposizione per entrare a giusto titolo nel mondo della moda e dello spettacolo, così da meritare l’ambita fascia di Miss con relativo trofeo oltre agli immancabili premi in palio, gentilmente offerti dagli sponsor.
A fine aprile inizierà il tour estivo che si concluderà nella seconda settimana di settembre con l’attesa finalissima programmata al Santa Caterina Village di Scalea.
L’ immagine della Bella d’Italia in campania è curata dall’agenzia fotografica Fashion Models, guidata da Gennaro Orefice in collaborazione con la moglie Anna Delle Donne, supportati da uno staff che racchiude diverse professionalità. In particolare, l’agenzia di Orefice si avvale della collaborazione di numerosi partner campani, importanti brand di rilievo che sostengono il concorso per l’intero arco dell’anno. In prima linea: Tcd Group, abbigliamento professionale da lavoro; arturo amoroso Chirurgia plastica; Mary Moto, Napoli; Capri Mare Swatch; Vieffe, azienda leader nei fotovoltaici; Tenuta Ippocrate, isola del benessere per la vino terapia; Villa Domi, antica e panoramica residenza per eventi, a Napoli; Eurograf azienda leader nel digitale e stampe, ed ancora tanti altri. Presenza di spicco per le acconciature: l’international Hair stylist Claudio De Martino, pluririconfermato art director che anche quest’anno curerà le acconciature delle aspiranti miss con l’indiscussa professionalità e competenza che ne hanno fatto un talento noto in Italia quanto in Nord America.
A Ileana Mandile, nota Make up artist, è affidata la valorizzazione dei volti delle bellissime concorrenti che parteciperanno alla finale regionale campana in calendario il 25 marzo a Villa Domi.
Nelle singole tappe, si aggiungono tanti altri partner; quelli campani, oltre a sponsorizzare la manifestazione, garantiscono l’inserimento delle finaliste regionali nelle loro campagne pubblicitarie, in spot, video, cataloghi, sfilate, prestazioni hostess e ruoli di ragazza immagine, ecc.
in tal modo saranno assicurate alle ragazze de La Bella d’Italia occasioni lavorative in vari settori elettivi e visibilità diffusa.
Vanno ad aggiungersi a queste opportunità i tanti premi in palio per le prime classificate, forniti dagli sponsor nazionali e da quelli di ciascuna regione.
Oltre 100 per ora le partecipanti al tour estivo si sono nel frattempo iscritte La finale regionale per la Campania si svolgerà a Minori, tra le perle della Costiera Amalfitana, meta ambita per questo tipo di manifestazioni.
La partecipazione al concorso è gratuita e riservata a ragazze di età compresa tra i 14 e i 27 anni.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Top Model Of The World Italia 2018: Tappa finale del talent show della moda

È partita la fase finale di Top Model Of The World Italia 2018, un talent show interamente dedicato alla moda.

Le 15 finaliste, provenienti da diverse regioni, sono arrivate in queste ore in Campania (il quartier generale è Torre Gaia a Dugenta) e si preparano ad affrontare la finalissima di Sabato ore 19,30 presso la Galleria del Corso di Caserta.

L’evento sarà presentato dalla Showgirl Natalie Caldonazzo.

La vincitrice staccherà il biglietto per i Caraibi (Grenada) dove a Ottobre ci sarà la finale mondiale.

In questi giorni le ragazze saranno protagoniste di live shooting e di eventi mondani oltre a partecipare a due cene spettacolo organizzate per l’occasione da Shinto, il locale sushi più cool del momento, e Gallus il nuovo ristorante gourmet a base di pollo aperto nel cuore del Vomero.

I dettagli della manifestazione saranno illustrati in conferenza stampa Venerdì 23 alle 10:30 al Gran Caffe Gambrinus alla presenza del Patron Mondiale del Concorso, il Tedesco Detlef Tursies.

L’edizione italiana è prodotta dalla Evetimes S.r.l. di Silvia Bianculli e Vincenzo Iannone mentre il Direttore di Produzione è Eugenio Gervasio.

Contrassegnato da tag , , , ,

Napoli Appeal: Alessio Visone presenta la Collezione SPRING SUMMER 2018

Alessio Visone, noto stilista napoletano, presenterà sabato 24 Marzo, presso l’Hotel Vesuvio in Via Partenope 5, la nuova collezione primavera/estate 2018, intitolata “Napoli Appeal” ispirata al fascino e alle contraddizioni della città di Napoli.

Simboleggiata da un pesce che ha la testa per pensare e la coda per prendere la giusta direzione e che, nonostante il corpo sia una lisca, continua a respirare e a sfidare le correnti.

Una collezione variegata: dai soprabiti in tessuto prezioso e leggero, ai sontuosi abiti da grande soirée che si alternano a capi in foggia maschile e a jumpsuit passe-partout per ogni occasione strizzando l’occhio ai patinati Eighties e alla fusion degli anni Novanta. Must have della prossima stagione è la chemise che diventa oversize, voluminosa e remboursé.

La tavolozza dei colori va dal senape al viola, dal rosso al bluette, dal giallo sole di Napoli al verde, dal blu petrolio al marrone bruciato e si annulla nell’avorio e nel total black. La fantasia con i pesci e le bollicine è abbinata alle righe o ai pois mentre intarsi di foglie guarniscono scollature vertiginose e piume vaporose ricoprono tasche e orli.
Tra il fruscio della duchesse di raso e le trasparenze del tulle, le lische diventano sculture, bretelle, ciondoli e maxiorecchini, le bag in pelle sono coloratissime, morbide e squadrate o inserite in cinturoni superluxury, le scarpe sono ciabattine basse o sandali t-bar tacco 10 dai riflessi metallici.

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

IX° PREMIO MODA MATERA “CITTA’ DEI SASSI” – 2017Concorso Internazionale per Fashion Designers

Il Premio Moda “Città dei Sassi “ è un evento interamente dedicato ai giovani stilisti , designers e artigiani creativi dell’Alta Moda. Il Concorso – nato nel 2008 dalla passione che caratterizza la Publimusic . com di Sabrina Gallitto assieme a Officina della Cultura – ha lo scopo di individuare e premiare creatori fashion designers per scoprire stilisti emergenti e/e professionisti nel campo della moda femminile e per valorizzare il talento nella cornice dei “Sassi” di Matera (Patrimonio UNESCO dell’Umanità, decretata capitale europea della Cultura 2019) , paesaggio suggestivo e unico al mondo scelto da grandi registi, da Pier Paolo Pasolini, Mel Gibson, Timur Bekmambetov e Patty Jenkins come scenografia a cielo aperto per girare famose pellicole come “Il Vangelo secondo Matteo”, “The Passion”, “Ben Hur” e “Wonder Woman”.

 

La manifestazione, giunta alla sua IX edizione – ideata e organizzata dalla Publimusic.com di Sabrina Gallitto e Officina della Cultura; direttore artistico Enzo Centonze, direttore format Paolo Fumarulo, regìa e coreografie di Stefania Coralluzzo, coordinatore tecnico Vincenzo Scasciamacchia, ufficio stampa e pubbliche relazioni Nicola Altomonte, fitting Harschel Srt. , casting Centonote Soc. Coop.va, segreteria organizzativa Terry Natale, assistenza costumista Silvana Santeramo, allestimenti tecnici Saverio Morcinelli, audio, luci e video Sound Planet Service, noleggio/vendita macchine e attrezzature Gruppo Festa, responsabile tecnico Studio

Giesse di Gaetano Santoruvo – vedrà il suo clou il 10 giugno 2017 alle ore 20.30 nella splendida Piazza San Pietro Caveoso di Matera, con la conduzione della showgirl e attrice Laura Lena Forgia coadiuvata dalla giornalista Annamaria Sodano.

A rendere ancora più magica la serata sarà la performance musicale del gruppo “L’altro ‘900”, nato a Matera nel 2000 ad opera di musicisti lucani tutti diplomati al Conservatorio Statale di Musica Duni. —

 Media partner “CHI E’ CHI”, Fashion Channel, Book, TRM network. Realizzata con il patrocinio e la collaborazione della Regione Basilicata, della Provincia e Comune di Matera, dell’APT Azienda di Promozione Turistica della Basilicata, della Lucana Film Commission, del CNA Federmoda e CNA Cinema Basilicata.

A completare il look delle modelle gli hair stylist:Biolab-Hair Napoli, Estilo di Vincenzo Di Liddo (Matera), Classy Maison de Beautè di G.Montanaro (Monopoli). Make up artist: Academy di Antonio Riccardo (Napoli). Le fotografie sono di Paolo De Novi, Enzo Dell’Atti, Antonio Dimita e Brunella Armaiuoli.

 

L’evento è uno straordinario viaggio tra culture di diversi popoli e le eccellenze del Made in Italy, una vera passeggiata emozionale nello stile, tra tradizione, innovazione, modernità, contemporaneità e creatività in una Matera che si proietta sempre di più verso nuovi orizzonti e nuove sfide.

La Moda sinonimo di parità dei diritti , uguaglianza ed integrazione tra i popoli senza distinzione di razze, colori e culture. Questo è il messaggio che vogliono lanciare da Matera (Capitale europea della Cultura 2019) il Premio Moda “Città dei Sassi” con l’Associazione Culturale Officina della Cultura di Matera e l’Associazione No Profit African Fashion Gate (AFG), che sostiene un programma di sviluppo sociale e culturale ideato da Nicola Paparusso e patrocinato dal Ministero della Cultura e della Comunicazione del Senegal.

L’obbiettivo è favorire lo sviluppo sociale e culturale dell’Africa attraverso la moda e l’arte. La passerella di Matera – sulla quale sfileranno le modelle di AFG – sarà non solo un ponte simbolico per promuovere nel mondo le modelle africane e quindi esportare la loro rara bellezza, ma costituirà l’avvio di un dialogo interculturale, l’osmosi e la contaminazione tra i vari linguaggi artistici.

 Il Premio Moda Cinema 2017 sarà dedicato all’attrice Ingrid Bergman , diva incontrastata nella seconda metà del Novecento e ancora oggi icona del cinema e di stile nel mondo . Il suo stile ha suggerito quest’anno al mondo della moda internazionale di eleggerla icona di eleganza 2017-2018, e il Premio Moda “Città dei Sassi” l’ha eletta madrina di eleganza per la IX edizione del festival. 

I Premi assegnati:

Premio Moda “CITTA’ DEI SASSI” –
Premio della Critica “CHI E’ CHI” (annuario e Magazine di informazione Online) –

Premio Moda “SERIKOS” – Industria tessile della Provincia di Como (“Serikos Collezioni & Tessili”) consistente in una fornitura di tessuti al vincitore per la sua prossima collezione;

Premio Moda “MATERA 2019”: un premio di eccellenza che verrà assegnato al giovane stilista che avrà meglio interpretato la “Città dei Sassi” quale Capitale Europea della Cultura 2019.

 

ALTRI PREMI:

Premio Moda al Cinema, appositamente ispirato al Cinema, verrà aggiudicato allo stilista che nel corso della sua sfilata ha saputo meglio interpretare il significato e il ruolo del Cinema nella Moda.
Consegnerà il Premio “MODA AL CINEMA” 2017 l’attrice Elsabetta Pellini, interprete della fiction di Rai 1 “SORELLE” , diretta da Cinzia Th Torrini e girata interamente nella Città dei Sassi.

Contrassegnato da tag , , , ,

Giorgia&Johns: Colori caldi del deserto per la nuova collezione p/e 2017 

Colori caldi e soavi e leggerezza dei tessuti, questo il mood della nuova collezione Primavera Estate 2017 Giorgia & Johns. Una collezione pensata per una donna ironica dallo stile contemporaneo, dinamica e con una forte identità, grintosa e sicura di sé. Una donna sempre in movimento tra gli impegni di lavoro e le serate con gli amici, che ama viaggiare e vuole vivere ogni giorno con stile e personalità.

Un total look che non lascia nulla al caso: suggestioni africane, colori intensi e motivi floreali in cui i toni caldi e terrosi si mescolano a motivi geometrici e floreali in un sapiente gioco di contrasti mentre l’alternanza di tessuti di cotone, lino e tinti capo, generano seducenti alternanze di luci e ombre. 

Design ricercato e stile originale, ricco di sovrapposizioni e accostamenti di materiali diversi. Infine la linea Accessori, una linea completa di borse, cinture, foulard e scarpe per soddisfare l’esigenza di total look della donna contemporanea.

La donna Giorgia & Johns è stata interpretata dalla modella ucraina Tanya Sidorenko, che ha gi òavorato con brand internazionali e con le principali testate di moda, la cui bellezza è stata esaltata dal fotografo bolognese Federico Barbieri, già conosciuto nel panorama del fashion photography con i suoi scatti per riviste di moda come L’Officiel e Marie Claire.

La vendita è affidata agli store Giorgia & Johns di tutta Italia ed allo store online http://www.giorgiaejohns.it

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Roberta Bacarelli: Ispirazioni anni trenta a Palazzo San Teodoro

angela acanfora photographer roberta bacarelli fashion show 2016 (45).JPGUno salto negli anni trenta, questo il mood del fashion show di Roberta Bacarelli, allestito nei saloni del settecentesco Palazzo San Teodoro.

In passerella modelle biondo platino, con un ammaliante make-up realizzato dall’Accademia di trucco di Liliana Paduano e hairstyle firmato da Ugo Ruggiero, hanno solcato il catwalk con gli splendidi e ricercati abiti della stilista. Icona ispiratrice della collezione, Jean Harlow.

Un collezione molto varia, dagli abitini corti e dalle linee semplici a quelli ampi e da gran sera, giacche avvitate e pantaloni stile maschile, tailleur al ginocchio, gonne ampie e longuette floreali e in chiusura la collezione sposa. Gran risalto ai tessuti: Velluti, tulle ricamato, raso, macramè, broccati e paillettes per un ventaglio cromatico rigoroso non senza qualche concessione all’oro.

I colori vanno dal bordeaux al marrone,  dal bronzo al rame, dal bianco avorio al grigio perla fino al nero, sempre ad hoc per la sera. Non sono mancati colori tenui come il celeste polvere e il rosa per le romantiche. A sorpresa anche tessuti animalier, dalla zebra al leopardo. ” Una donna con un’eleganza rigorosa, che non ama scoprirsi troppo, – dichiara Roberta Bacarelli – ma allo stesso tempo, che si sente anche un po’ diva seducente”.

In sala oltre trecento gli ospiti tra buyers, giornalisti, fashion blogger, fotografi e persone del fashion system e dell show biz. Visti tra tanti la brillante Veronica Maya con il marito Marco Moraci. La serata è stata accompagnata dal violino elettrico di Stella Manfredi con Lino Di Meglio in consolle.

angela acanfora photographer roberta bacarelli fashion show 2016 (29).JPG

angela acanfora photographer roberta bacarelli fashion show 2016 (43).JPG

angela acanfora photographer roberta bacarelli fashion show 2016 (89).JPG

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Collezione a/i “Je suis Kiki” : Trionfo di charme e sensualità per Alessio Visone

 

angela-acanfora-photographer-alessio-visone-2016-215

Charme, trasgressione e sofisticatezza questo il fil rouge che ha caratterizzato la  meravigliosa collezione a/i “Je suis Kiki” dello stilista Alessio Visone.

In passerella immersi in un’ atmosfera anni Venti e Trenta, con i suoni alternativi di Bjork in sottofondo mixato dalle abili mani del dj- vocalist Michael Massi, hanno solcato il catwalk, abiti baby doll cortissimi e audaci, ma anche lunghi e avvolgenti, abiti a vita bassa e stole di pelliccia, frange di corallo e fregi militari, vezzose cloche e lunghissime collane.

angela-acanfora-photographer-alessio-visone-2016-241Gran risalto è stato dato alla schiena, compreso l’abito da sposa sul finale, con ricami e intriganti trasparenze. Le elegantissime tute stile impero si sono alternate a tailleur da pomeriggio, le giacche dagli alamari dorati a corpetti scolpiti da rouches, pantaloni larghi e morbidi, completi dai toni più vari.

I colori vanno dalla neutralità candida del burro e dell’avorio alle tonalità della terra, del fango, dell’ocra e del marrone; dalle sfumature seducenti del rosa cipria, del corallo e del ciclamino, all’ intensità del bordeaux, del rosso rubino e del verde oliva; dalla ieraticità del grigio perla e del blu fino al trionfo del total black.

Notevole risalto ai tessuti, impalpabili e preziosi, arricchiti da ricami liberty in seta, coralli e paillettes o da fantasie floreali che richiamano rose, anemoni e peonie. Spazio anche agli accessori, come sempre dei must have imperdibili: pochette con piume e catene, shopping bag in nappa e camoscio, nate dal feeling creativo dello stilista e della designer di borse Monica Palmieri (Aphros Capri ) impreziosite dall’intervento artistico di Alessio Visone. Le scarpe con punta arrotondata, tacco doppio e lunghi lacci, ciondoli stilizzati e coiffe maliziose.

angela-acanfora-photographer-alessio-visone-2016-275“Una donna anticonformista e charmante che ama sedurre e sorprendere – ha dichiarato Alessio Visone – che ama osare, intrigare e sentirsi libera da regole e costrizioni. La mia collezione è difatti nata per caso, da una mia curiosità e dell’attrice ed amica Cristina Donadio, che ci ha portati ad approfondire la vita scandalosa e fuori dalle righe della modella francese Alice Prin, in arte  -Kiki- una delle figure centrali della effervescente Parigi degli anni Venti, che divenne, grazie alla sua bellezza e al suo carattere anticonformista, amica degli artisti della Parigi dell’epoca. Era l’incarnazione della schiettezza, dell’audacia e della creatività. Amante e musa di Man Ray la ritroviamo nella celebre foto: Violon d’Ingres. Ritratta come un violoncello, il suo corpo diventa uno strumento da suonare, un concetto molto lontano dalle idealizzazioni classiche, ed io l’ho voluto riportare in chiave contemporanea facendo rivivere nella mia collezione tutti gli aspetti del suo essere sfrontato e sfacciato.Per me il fascino e l’eleganza sono senza tempo.”

Contrassegnato da tag , , , , , ,
Annunci