Archivi categoria: EVENTI

Tony e Tina Colombo sposi giovedì 28 marzo

Fervono i preparativi per il matrimonio di Tina Rispoli e Tony Colombo. Il cantante neo melodico, la scorsa estate, le ha chiesto ufficialmente la mano durante uno dei suoi concerti. “Mi vuoi sposare? Non ce la faccio più, ti voglio sposare… Hai capito? Si o no?”: queste le parole che il famoso cantante ha rivolto a Tina Rispoli sul palcoscenico, avanti a un foltissimo pubblico. La risposta della futura sposa è stata: “Tutta la vita si!”. Un matrimonio che era nell’aria già dal 2017, ovvero da quando i due innamorati hanno iniziato a condividere questo loro progetto d’amore sui social con i numerosissimi fan. I due noti futuri sposi convoleranno a giuste nozze giovedì 28 marzo 2019. Il matrimonio sarà officiato al Maschio Angioino (Napoli), mentre i festeggiamenti si svolgeranno presso il Gran Hotel “La Sonrisa” (Sant’Antonio Abate), il Castello di Don Antonio Polese, il quale era molto legato a Tony Colombo. Più di trecento i parenti e gli amici di Tony e Tina che parteciperanno all’evento, tra cui tanti personaggi famosi appartenenti al mondo della musica e dello spettacolo. Infatti la struttura è stata completamente riservata ai festeggiamenti di quello che si preannuncia essere uno dei matrimoni vip più chiacchierati dell’anno.

Poche le informazioni sull’evento rese note dai due futuri sposi e dal loro entourage: sarà un matrimonio dall’atmosfera bohemien, l’abito di Tina avrà sicuramente lo strascico, il direttore artistico dell’evento è il cantautore e speaker radiofonico Luca Sepe. I festeggiamenti saranno seguiti dalle telecamere di Pomeriggio 5, programma a cui la coppia ha preso parte per ben due volte negli ultimi due mesi. Il claim del matrimonio, estrapolato da una delle canzoni più ascoltate di Tony Colombo è: “Tutt’o munno l’ha saputo già, adesso vieni a viverlo con noi…”. L’hashtag scelto dalla coppia è #TonyeTinaSposi.

Per ora non trapelano altre informazioni, se non quella che sarà un matrimonio che parlerà di Tony e Tina, della loro storia d’amore, delle loro passioni.

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Terzo appuntamento di “Esperienze Borboniche” dedicato alla Primavera

La cucina e la natura sono strettamente legate: l’interesse per la cucina non deve mai superare il rispetto per il cibo, e dunque per i frutti che la natura offre solo in determinati periodi dell’anno. Era questa una regola “aurea” per i monzù, ovvero i cuochi dei Re, che utilizzavano ortaggi, verdure, agrumi e altri frutti raccolti principalmente nei giardini dei palazzi di corte. Le delizie destinate alle tavole dei Re allietavano gli ospiti durante i ricevimenti grandiosi e le spettacolari feste a cui partecipavano personaggi illustri che hanno fatto la storia del Regno di Napoli, che con i Borbone ha dunque vissuto una vera e propria rinascita.

I sovrani erano ghiotti di asparagi, piselli, fave, fragole, limoni… Sono questi gli ingredienti dei piatti che compongono il menù che lo chef stellato Pasquale Palamaro ha pensato per il terzo capitolo di “Esperienze Borboniche” che si svolgerà il 27 marzo presso l’Archivio Storico” (ristorante e premium bar ubicato in via Scarlatti, 30 – Napoli). In terzo appuntamento della kermesse – incentrata sulla cultura borbonica, e sul cibo e le bevande di cui i reali andavano ghiotti – è dunque dedicato alla Primavera e ai suoi buoni frutti, Le pietanze che saranno servite nel corso della serata sono dunque un inno alla cultura borbonica e alla stagione appena iniziata: gamberi e asparagi fritti; sartù di riso primaverile; crostata con fior di ricotta, fragole e limone. A tali ricette saranno abbinati un cocktail floreale preparato dal bar manager della struttura, Salvatore D’Anna (il “Floridiana – Sanmartino”), e due vini dell’azienda “Vitematta” (il “59 Vitematta”soumante metodo Martinotti Aglianico rosè, e “Il Principe”, un Asprinio spumante Metodo Classico).

La scaletta dell’evento prevede l’intervento di Salvatore Lanza dell’Associazione Culturale Neoborbonica (che parlerà dei primati del Regno delle Due Sicilie), dello chef Pasquale Palamaro, del bar manager Salatore D’Anna, e diTommaso Luongo dell’AIS Napoli, che introdurrà a sua volta l’intervento dei rappresentanti dell’azienda Vitematta che racconteranno la storia della cooperativa da cui la cantina ha avuto origine che ha l’obiettivo di contribuire all’emancipazione sociale e lavorativa del territorio casertano attraverso la cura e l’inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati nel settore dell’agricoltura e della vinificazione.

Alla Terza edizione “PREMIO NAZIONALE ARTE E CULTURA CITTA’ DI CASSINO” premiato il tenore Giuseppe Gambi  

Sabato 16 marzo 2019 si è svolto presso l’AULA PACIS in Cassino la terza Edizione del Premio Nazionale Arte&Cultura Città di Cassino. Istituito dall’Associazione Assoprom Italia nel suo programma di promozione territoriale il Premio, si pone quale obiettivo la crescita e lo sviluppo dell’immagine del nostro territorio . Ricco di cultura, storia e tradizioni, fonte di conoscenze e viatico per il futuro intellettuale delle generazioni prossime trova in questa forma espressiva il massimo della conoscenza della nascita della lingua in volgare Italiana. Non a caso l’emblema scelto per rappresentare tale premio è proprio il Placito Cassinese Capuano documento storico custodito nell’abbazia di montecassino risalente al 960 D.C. 

Giunto alla terza Edizione viene conferito annualmente a persone ché si sono particolarmente distinte nel mondo dell’arte dello spettacolo e della cultura Italiana . La serata condotta egregiamente dal noto presentatore Erennio De Vita ha visto come introduzione iniziale uno spettacolo teatrale dal Tema SUCCISA VIRESCIT a cura delle “Nuove Direzioni”. Il padre Abate di Montecassino S.E. Don Donato Ogliari presente in sala con una significativa affermazione “l’Arte è Cultura” ha dato il via alle premiazioni che si sono cosi succedute a partire dalla Dott.ssa Chiara Di Malta ricercatrice scientifica, all’Attrice Luciana Frazzetto e per concludere al giovane Maestro Giuseppe Gambi tenore pop ambasciatore del bel canto Italiano e Napoletano nel mondo chè a conclusione ha voluto regalre alla platea un favoloso brano di Claudio Villa UN AMORE COSI GRANDE coreografato dalla Ballerina di soli dieci anni Marianna Capone .

Un ringraziamento anche quest’anno si rinnova a tutti coloro che hanno reso possibile questo bellissimo momento di alta cultura Italiana ma soprattutto un particolare ringraziamento va a Don Luigi Di Bussolo Presidente della Fondazione S.Benedetto di Cassino per aver permesso e dato l’onore all’Associazione Assoprom Italia di conferire questo speciale Premio Nazionale all’interno dei festeggiamenti di S.Benedetto Patrono d’Europa nella Città di Cassino culla della lingua Italiana.

GT ANNIVERSARY: un party di beneficenza per supportare la onlus DO.NO.

C9F26154-6FFA-4456-BC9F-92A874AE9F5E

Grande attesa per il  “GT ANNIVERSARY” il Charity Gala ideato dall’Editore Tony Florio e dal regista Mario Albano, per celebrare i 30 anni di attività di GT preziosi e i 10 anni dell’emittente televisiva nota col marchio GT channel.
La kermesse si terrà il 14 Dicembre dalle ore 20,30 all’interno dei meravigliosi studi di produzioni audio-televisivi siti in Via Carlo De Marco 24, Napoli.
Il fil rouge della kermesse sarà la beneficenza, per supportare una raccolta fondi finalizzata a sostenere i progetti dell’Associazione onlus DO.NO. (Dolore no) che opera in collaborazione con la struttura Santobono-Pausilipon di Napoli (www.associazionedo.no.it). Durante la serata sarà possibile fare la propria donazione all’Associazione.
L’Associazione ha come obiettivo, a scopo di utilità sociale e senza fini di lucro, la tutela delle persone ed, in special modo, i bambini affetti da patologie che comportano dolori acuti o cronici e da patologie tumorali, per ridurne le sofferenze e per garantire loro il diritto all’assistenza. Da anni l’Associazione DO.NO, afferente alla Federazione delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (FAVO),  sostiene con successo ed entusiasmo diverse tipologie di progetti all’interno dell’ A.O.R.N. Santobono-Pausilipon, presso il Dipartimento di Oncologia Pediatrica, supportando i Servizi di Terapia del Dolore e Cure Palliative e di Psicologia Oncologica, attraverso borse di studio dedicate, progetti di ricerca e inserimento di volontari del Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con competenze psicologiche nelle diverse aree di intervento.
L’ATTIVITA’
L’Associazione DO.NO ONLUS, è stata fondata dalla Sig.ra Rosa Fiorentino Coppola, scomparsa qualche anno fa, e attualmente gestita dai figli, la Prof. Paola Coppola, l’ Avv. Vincenzo Coppola e il Dott. Mario Coppola,  insieme agli altri componenti del consiglio direttivo tra cui il Dott. Maurizio Caporusso, per la gestione dei progetti e lo psicologo  Dott. Roberto Capasso, per la gestione psicologica dei pazienti/bambini in Terapia del Dolore del Pausilipon.
DO.NO si avvale di un approccio di tipo scientifico del contesto ospedaliero, per meglio identificare le esigenze dei pazienti/famiglie.
L’attività dell’Associazione grazie all’attivazione di progetti di ricerca sperimentale, mira a integrare i servizi ospedalieri già esistenti ed ad inserirsi  in aree assistenziali scoperte, grazie al supporto dell’attività di volontariato che viene posto al servizio della sperimentazione progettuale.
L’attività di volontariato erogata dai  volontari del Servizio Civile rappresenta da un lato, un  percorso di formazione ad alta specializzazione in ambito psicologico e, dall’altro, un obiettivo dell’Associazione DO.NO di formazione di nuove figure professionali affinché  i loro strumenti e le procedure di intervento sperimentate, possano gradualmente entrare nei protocolli di assistenza ospedalieri da offrire ai pazienti.
Attesi sul red carpet notevoli  personaggi del mondo dello spettacolo, tra cui Beppe Convertini, Patrizio Oliva, Peppe Iodice, Francesco Paolantoni, Michele Caputo, Mario Porfito Lello Marangio, gli attori di Made in Sud e tantissimi personaggi del mondo del giornalismo, dell’imprenditoria, della moda e della danza.
Padrino esclusivo della serata sarà il giornalista Alessandro Cecchi Paone e madrina della serata l’attrice e conduttrice televisiva Emanuela Tittocchia. 
L’evento, per cui si richiede un dress code elegante, sarà contraddistinto da performance artistiche di spettacolo e danza.
La serata verrà, ripresa dalle telecamere di GT CHANNEL, che realizzerà uno speciale che andrà in onda sulla rete nazionale di Canale Italia.
Gran finale con un prelibato dinner-buffet finger food, accompagnato da live music e free bar per gli ospiti.
L’incasso della serata sarà devoluto interamente in beneficenza.
Partner dell’evento: Relax Orologi, GT Preziosi, Mondia, Hammer, Que Guapa, Guidus, Umberto 34. L’organizzazione dell’evento è a cura di Federica Passeggio.
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

PIETRELCINA CON IL CUORE, LA NAZIONALE CANTANTI NEL PAESE DI PADRE PIO

1A106ADD-48AE-47CC-BFF5-00160A41F86C.jpeg

Cresce l’attesa per “Pietrelcina nel cuore”, l’evento sportivo in programma domenica 2 dicembre, alle ore 14,30, allo stadio comunale di Pietrelcina (Benevento).
La Nazionale Cantanti e la Rappresentativa amministratori sanniti scenderanno in campo per la solidarietà, devolvendo l’intero incasso della partita per l’acquisto di uno scooter elettrico, che consentirà ai diversamente abili di accedere ai luoghi di Padre Pio.
Una partita ancora più speciale per Rocco Hunt, Clementino, Francesco Da Vinci e Lucariello, autore della colonna sonora della serie Gomorra e caposaldo del rap napoletano, che domenica saranno impegnati in un vero e proprio derby campano.
“Dopo 37 anni di attività – spiega Paolo Belli, presidente della Nazionale Cantanti – arrivare nel paese del beneventano che ha dato i natali a Padre Pio sarà un momento di grandissima emozione, di riflessione e di spiritualità per tutti noi. In questi anni, abbiamo raccolto oltre 90 milioni di euro per aiutare la ricerca, per l’integrazione, l’accoglienza, la tutela e l’assistenza sociale dei soggetti diversamente abili. Siamo felicissimi di metterci a disposizione”.

5F08BA1F-3AD8-4B60-932A-4903817A122B.jpeg
La Nazionale Cantanti, invitata a Pietrelcina da Costantino Boffa, schiererà campioni ed artisti del calibro di Raimondo Todaro (ballerino ed attore, per quattro volte vincitore di Ballando con le stelle), Moreno (rapper che ha trionfato ad Amici e bomber della NIC), Attilio Fontana (ha esordito con i Ragazzi Italiani, primo classificato nel programma Tale e Quale, ha all’attivo anche un passato da attore, autore e protagonista del musical Actor Dei dedicato a Padre Pio), Marco Ligabue (cantautore talentuoso tuttofare, che si impegna totalmente nella produzione di ogni suo disco e tour), Mattia Briga (ha partecipato al talent Amici e vanta al suo attivo dischi di platino per i suoi album), Daniele Incicco (frontman del gruppo La Rua ed in corsa per la finale di Sanremo Giovani), Marco Filadelfia (rapper e telling, web star che vanta anche un romanzo edito da Mondadori dal titolo Con il cuore tra le nuvole), il portiere della NIC Andrea Maestrelli (candidato ai 40 dischi opera prima del premio Tenco), Antonio Maggio (ha vinto la prima edizione di X Factor, accompagnato dagli Aram Quartet, e Sanremo Giovani), Francesco Guasti (cantautore pratese, ha partecipato al talent The Voice e si è classificato al terzo posto a Sanremo nella categoria Nuove Proposte), Biondo (alla ricerca di un approccio soul per il suo rap, ha partecipato ad Amici), Vincenzo Capua (cantautore romano), Luca Bussoletti (ha firmato la colonna sonora del film Tutti giù per aria, duettando con Dario Fo in A solo un metro e donando i proventi ad Amnesty International), Andrea Vigentini (da Amici al palco dell’Eurovision Song Contest 2018 con Ermal Meta e Fabrizio Moro). E non solo.

In occasione del ritiro a Pietrelcina, previsto per venerdì 30 novembre, saranno presenti anche Marco Morandi e Marco Masini.
Il programma completo dell’evento, organizzato da Nazionale Cantanti, USAcli e Comune di Pietrelcina: venerdì 30, ore 16, conferenza stampa con Paolo Belli, presidente della Nazionale Cantanti nella sede della CFP Srl (via Mollo Mandato, Pietrelcina); sabato 1 dicembre, allenamento a Pietrelcina; domenica 2, ore 12.30, apertura cancelli e, ore 14, cerimonia di consegna dello scooter (montascale elettrico); a seguire, alle ore 14.30, fischio di inizio. Ospite, la cantante Alys che domenica si esibirà sul prato dello stadio comunale.
I biglietti sono già in vendita – al prezzo unico di 3 euro – presso CFP Srl (per info tel. 0824.990080) e USAcli (per info tel. 350.0604771).
Ingresso gratuito per disabili e per bambini fino ad 8 anni.

La Nazionale Cantanti nasce grazie a Mogol che gettò il seme con una telefonata a Morandi. Fu messa su una squadra con Oscar Prudente, Umberto Tozzi, Andrea Mingardi. Iniziarono giocando nei campi parrocchiali, ma Mogol pensava in grande, vedeva lontano e continuava a ripetere alla squadra “andremo negli stadi di serie A, atterreremo in elicottero”.
Il 2 ottobre 1975 a Milano scendono in campo Mogol, Gianni Morandi, Lucio Battisti, Riccardo Fogli, Andrea Mingardi, Umberto Tozzi, Pupo, Paolo Mengoli, Gianni Belli, Pino D’Angiò, Sandro Giacobbe, Oscar Prudente e Tony Cicco per l’acquisto di un’autoambulanza per la Croce Verde di Milano. Da questa idea “rivoluzionaria” nasce l’Associazione Nazionale Cantanti.
Arte, sport e solidarietà possono diventare un motore di sviluppo economico e sociale per il bene comune. Realtà da record per numero di iniziative realizzate, personaggi famosi coinvolti, organizzazioni non profit supportate e risultati economici raggiunti nella raccolta fondi, con grandissimi campioni non solo dell’arte e dello sport ma anche dell’impegno sociale e solidale.
In 37 anni di attività ed in 31 anni di associazionismo, la formazione ha disputato oltre 555 partite di fronte a 28 milioni di spettatori in tutti gli stadi italiani, e ha raccolto fondi per una cifra che supera i 90 milioni di euro. Ventisei degli incontri disputati si sono trasformati in veri e propri eventi televisivi noti come “La Partita del Cuore”. Le sole ultime tre edizioni di questo appuntamento, trasmesse da Rai Uno, sono state seguite da oltre 970 milioni di telespettatori in tutto il mondo.

Contrassegnato da tag , , , ,

A San Giorgio a Cremano inaugura il centro Permaflex più grande dell’area vesuviana

centro permaflex san giorgio a cremano

Big opening a San Giorgio a Cremano, dove, sabato 8 settembre dalle ore 19, ospiti illustri, tra imprenditori, autorità istituzionali e giornalisti, sono attesi per l’inaugurazione del centro Permaflex più grande dell’area vesuviana. Trattasi di un nuovo store che l’azienda leader a livello internazionale nella realizzazione e vendita di materassi di alta qualità, aprirà nella cittadina ai piedi del Vesuvio in Viale Formisano n.60.

Per l’occasione si terrà un grande party con musica dal vivo e buffet con free bar a cui è stata invitata l’intera cittadinanza. Il megastore è di proprietà e sarà gestito dal gruppo “Lamanna Sabato” azienda attiva sul territorio sangiorgese dal 1958 dove opera con maestria nel campo della elettronica, della tecnologia e della vendita di oggetti per la casa. Guidata dall’amministratore Michele Lamanna, l’azienda famigliare è riuscita in tutti questi anni a diventare un punto di riferimento per tutta la provincia di Napoli, tanto da essere designata dal gruppo Permaflex come referente per la vendita esclusiva in zona di materassi di ultima generazione. Presso lo store Permaflex Lamanna saranno subito disponibili i materassi Permaflex della linea Absolute, tra cui il materasso Orthopedic, sviluppato per garantire durante il riposo una perfetta morfologia vertebrale, e dunque ideale per alleviare i dolori e i problemi alla schiena; e il materasso Performance, ideato per gli sportivi perché consente un adeguato recupero tra gli allenamenti e le gare grazie all’impiego di una tecnologia denominata Vigor, che agisce in maniera importante sul microcircolo e favorendo oltremodo: scarico di tensioni muscolari; rigenerazione cellulare; postura corretta della colonna vertebrale; smaltimento sostanze tossiche; ossigenazione muscolatura; riduzione del dolore muscolare e miglioramento circolazione. Il gruppo Lamanna Sabato ha lanciato in occasione della apertura del megastore una iniziativa promozionale: ovvero ai primi 30 clienti che acquisteranno un materasso della linea Absolute sarà dato in omaggio un Iphone (modello 8 o modello 7).

Contrassegnato da tag , , , , ,

“Bella Storia-Social Music Festival”: l’evento cult della scena indie italiana-Conducono i The Jackal

Venerdì 10 e Sabato 11 Agosto andrà in scena al Poli Feristico di Venticano (AV) “Bella Storia-Social Music Festival”, l’evento cult della scena indie italiana
andrà in scena venerdì 10 e sabato 11 agosto al Polo Fieristico di Venticano di Avellino.

Una kermesse musicale innovativa che punta su artisti leader della scena nazionale ed internazionale: Skin, Ghemon, The André, Coma Cose, Nitro, Nu Guinea, Wrongonyou, Savastano, Willie Peyote, Frah Quintale, Moda Loda Broda, Quentin 40, Frenetik & Orange, Zulu e tanti altri.

A condurre Bella Storia-Social Music Festival saranno i THE JACKAL, star assolute del web e icone dell’intrattenimento digitale, che attraverso le loro immancabili performance ironiche e surreali coinvolgeranno il pubblico rendendolo uno dei protagonisti dell’evento.

Due saranno i palchi dedicati alla prima edizione di questo evento che può contare su un’area capace di ospitare fino a 5mila persone, impreziosita da un’area food and drink con tre postazioni bar, una pizzeria, stand enogastronomici di qualità, intervallati da una relax zone in cui rilassarsi e godere dell’aria pulita dell’Irpinia.

Attiva anche un’area gaming: spazio ludico dedicato agli appassionati di videogames.

La manifestazione musicale sfrutterà al meglio la suggestiva notte di San Lorenzo, venerdì 10 agosto, grazie ai telescopi di ASTRO – Atripalda che messi gratuitamente a disposizione guideranno gli amici del festival verso le stelle e l’immensità dell’universo.

Bella Storia si contraddistingue anche per essere un festival assolutamente “social” che mira ad aggregare un vastissimo pubblico.

L’ evento è stato ideato dall’associazione culturale Invasioni17, mentre la direzione artistica è stata affidata a Felice Caputo titolare del «Tilt – tattoo bar events», uno spazio socio-culturale di promozione musicale che si è imposto in Italia come punto di riferimento dei generi musicali che saranno proposti nella due giorni del festival: indie, trap e alternative rap.

«Un accostamento di parole tanto semplice quanto potente. Un modo gergale per sottolineare qualcosa di imperdibile, di piacevole, di riuscito in pieno. Ed è proprio da questo assunto che nasce Bella Storia Social Music Festival, un momento speciale e fuori dall’ordinario da offrire ad una terra che pullula di vitalità inespressa» spiega Felice Caputo.

30 ore di musica ininterrotta all’interno di un’area backstage di notevole ampiezza farà da collante tra i grandi artisti che calcheranno i due stage, motori di un evento musical che regalerà al suo pubblico belle storie fatte di concerti e momenti di sana aggregazione socio-culturale.

Il primo Social Music Festival Italiano

“Bella Storia” nasce da un accostamento di parole tanto semplice quanto potente ed immediato rimanda subito ad un momento o a un contesto piacevole da non perdere assolutamente.

Si tratta del primo vero Social Music Festival italiano e la sua forte connotazione social ha una duplice accezione.

Social, attraverso la sua comunicazione crossmediale, accattivante e coinvolgente e altrettanto social dal desiderio di creare un momento indimenticabile e di reale interazione, aggregazione e scambio fra persone che giungeranno da ogni parte del paese.

La line up che propone è frutto di una meticolosa ricerca, realizzata grazie allo studio delle ultime tendenze della musica pop.

Ricerca che ha spinto gli organizzatori verso una selezione accurata dei migliori artisti delle principali indie label discografiche italiane.

Un social festival musicale che prenderà corpo attraverso una vera e propria “festa” di 2 giorni che riunirà una grande comunità di appassionati di buona musica e smaniosi di condividere assieme ad amici e nuove conoscenze cultura, divertimento e tante belle storie.

A supporto dell’organizzazione si è unita l’esperienza dei founders del 35mm, fulcro della nightlife avellinese, dell’Ufficio K, agenzia che organizza e promuove eventi musicali da oltre 15 anni, del Dreamers Studio, società specializzata in event management consulting e dell’Irpinia street Mood, associazione impegnata nella valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche irpine in chiave street food a cui è stata affidata la gestione dell’area food & beverage.

BELLA STORIA «Social music festival» sarà patrocinato dal Comune di Venticano e avrà come main sponsor Chime e si avvarrà di sponsor tecnici come «Ceres» e «Red Bull», che impreziosiranno il festival con tanti gadget.

Insomma, sarà proprio una #BellaStoria!

La location

Un’intuizione figlia di una “lucida follia” ha partorito l’idea di dare vita a un festival nel cuore dell’Irpinia, capace di far emergere tutta la vitalità e la cultura di questi luoghi, rappresentando di anno in anno un momento di incontro irrinunciabile per tutto il Sud Italia e per l’intero Paese.

La location che accoglierà “Bella Storia” sarà Il Polo Fieristico di Venticano in provincia di Avellino.

La scelta della location, frutto di un accurata selezione, tiene conto della strategica posizione geografica della località, dotata di un’uscita autostradale dedicata, è posta al centro fra Campania, Molise, Puglia e Basilicata.

Uno spazio concepito e logisticamente adibito per ospitare manifestazioni di largo richiamo, scelta ideale per la migliore ricezione delle 5.000 presenze attese.

Info Utili

I biglietti per partecipare a «BELLA STORIA» sono in vendita sui circuiti Ticket One e Go Due.

Il costo del singolo ticket è di 20€ più diritti di prevendita.

Il prezzo dell’abbonamento per i due giorni del festival, invece, sarà di 33€ a cui andrà aggiunta la prevendita.

Dove: Ingresso al Polo fieristico di Venticano da via del Foro (AV)
Quando: Apertura porte a partire dalle ore 16

Contrassegnato da tag , , , , ,

ANDREA RICCIO DIRETTORE ARTISTICO PER IL PARTY #MIZZICA50 DI MARIA GRAZIA CUCINOTTA

Si è tenuta pochi giorni fa, presso Villa Appia Antica, l’esclusive party per i 50 anni della regista e produttrice Maria Grazia Cucinotta.

Cannoli, maioliche, pupi, limoni e carretti: un’ atmosfera siciliana ricostruita ad hoc dall’architetto e scenografo Andrea Riccio, Ceo & Founder di Wedding Solution, che ha curato nei minimi dettagli l’evento esclusivo intitolato “Mizzica 50”.

La Cucinotta ha spento 50 candeline circondata dagli amici di sempre e insieme al marito, l’imprenditore e produttore Giulio Violati, e alla figlia Giulia.
Fasciata in un abito oro realizzato da Myriam Maraziti, la Cucinotta ha ricevuto circa 300 ospiti.


Tra i vip amici presenti, Vittoria Belvedere, Pino Strabioli, Sabrina Impacciatore , Arianna Ciampoli e Valeria Graci, Laura Chimenti, Craig Warwick, Jacqueline Savio, Enzo Gesmundo, segretario generale Coldiretti, Mirca Viola, Claudia Manari, Fabrizio Maffei e la moglie Roberta Maffei, Angelo Peruzzi, Igli Tare della Lazio Calcio, Salvatore Petrillo, Roberto Chiovitti, Cristiano Capponi, Vira Carbone, Paolo Genovese e Gabriella Germani. Sotto l’ occhio vigile del suo amico e ufficio stampa da trenta anni, Angelo Perrone, Maria Grazia ha tagliato emozionatissima la torta.
Per il big event si è mobilitato un grande staff di professionisti tra designer, fioristi, scenografi e chef, provenienti da tutta Italia, coordinati e guidati dall’architetto e scenografo Andrea Riccio, imprenditore del brand “Wedding solution” con all’attivo numerosi eventi organizzati in tutto il mondo per personaggi noti dello star system o del mondo della moda, che è stato direttore artistico della festa “Mizzica 50”.

Per l’occasione, hanno lavorato al suo fianco: l’event designer Paola Cacciani Le Bonheur; i fioristi Sonia Luongo e Deborah Castiglia; Ottavio Sorrentino per il catering “exclusive catering”; Flair bartenders’ school e animazione di Opera Circus con Pic Solution al dj set e sicurezza di Secur Planet e Music Up Agency per l’intrattenimento musicale. Infine tre partners pugliesi come Di Pierro, Tratti d’Amore e il Frantoio D’Orazio. Outfit dello staff: Rafaela D’Onofrio.


Cake designer: “Dolce Alice” per la torta fatta in onore della festa ‘Mizzica 50’ mentre Nicola Fisconaro ha realizzato una cassata siciliana.

Photo and Video Credits: Angela Acanfora

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , ,

ANDREA RICCIO DIRETTORE ARTISTICO DEL PARTY #MIZZICA50 DI MARIA GRAZIA CUCINOTTA

Cannoli, maioliche, limoni e carretti: atmosfera siciliana in allestimento per il party di compleanno dell’attrice, regista e produttrice Maria Grazia Cucinotta, che si appresta a spegnere 50 candeline circondata dagli amici di sempre. Il big event, in una villa della Capitale su cui ancora vige il “top secret”, si terrà domenica 29 luglio.

Per l’occasione si è mobilitato un grande staff di professionisti tra designer, fioristi, scenografi e chef, provenienti da tutta Italia, che saranno coordinati e guidati dall’architetto e scenografo Andrea Riccio, direttore artistico della festa il cui titolo sarà “Mizzica 50”.

Riccio, imprenditore del brand “Wedding solution” con all’attivo numerosi eventi organizzati in tutto il mondo per personaggi noti dello star system o del mondo della moda come lo stilista Antonio Riva e già curatore degli allestimenti delle feste promosse a Napoli dalla rivista I’M, è stato ideatore di tutto il format che prenderà vita domenica a cui si prevede prenderanno parte centinaia di volti noti del cinema e della tv.

Per l’occasione, lavoreranno al suo fianco: l’event designer Paola Cacciani; i fioristi Sonia Luongo e Deborah Castiglia; Ottavio Sorrentino per il catering salernitano “exclusive catering” ; Flair bartenders’ school e animazione di Opera Circus con Pic Solution al dj set. Infine ci saranno tre partners pugliesi come Di Pierro, Tratti d’Amore e il Frantoio D’Orazio. La torta della Cucinotta verrà infine realizzata da “Dolce Alice”.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

“Castellammare p’e Criature”: Eccellenze per i ragazzi di don Luigi Merola

Manca pochissimo a “Castellammare p’e Criature”, evento solidale di Eccellenza in programma il 23 luglio dalle ore 20 all’HuB (via A. De Gasperi 277) in una delle location più chic di Castellammare di Stabia. La kermesse solidale con cena gourmet stellata al chiaro di luna, nasce da un’idea della giornalista Teresa Lucianelli e dello chef Maurizio Di Ruocco, con il supporto del Gruppo Panariello, guidato da Alessandro Panariello, e fa parte della nota rassegna itinerante solidale “Salute, Alimentazione e Bellezza: tutto quello che molti non sanno”, firmata dalla stessa Teresa Lucianelli, nella formula “Insieme per il Territorio”,  ovvero con buffet servito, dance e spettacolo.

Eno-Gastronomia e Agro-Alimentare di Eccellenza, Musica live con concerti canori, Cabaret, Disco, Cultura, Salute e Benessere.

I proventi saranno devoluti alla Onlus “A voce d’e Criature” guidata dal sacerdote anticamorra Don Luigi Merola, per il recupero dei ragazzi a rischio.

Partecipa Anna Capasso, cantante e attrice, particolarmente impegnata nella promozione del Bene, finalista al David di Donatello, protagonista su Rtl e Rai Cinema.

Sul palco dell’HuB ancora molti altri noti artisti solidali. Tra essi: Ilva Primavera, Gennaro De Crescenzo, Rosaria Scaglione, maestro Mario Blasio (direttore artistico); maestro Espedito Longobardi; Tommy Mellone e Nanà Vajassa; Lello Cacciola dj; Rosario Sisignano e i Statv Band; Rita Ciccarelli & Flowin’ Gospel.

Queste le eccellenti location e gli eccellenti chef, maestri pasticcieri e panificatori, partendo dalle stelle: Il Buco, Sorrento, Peppe Aversa; Casa del Nonno 13, S. Eustachio Mercato Sanseverino, Alberto Annarumma; Villa Fiorentino e Villa dei Fisici, Positano, Paola Fiorentino; Scaramuré, Nola, Tommaso Foglia e Martina Brachetti. Da Napoli: Cuori di Sfogliatella di Antonio Ferrieri; Arfé, Antonio Arfé; Bianco Baccalà, Luca Grande; Pizzeria Carmine Iorio, Melito, Carmela Iorio. Da Pompei: Il Principe, Gian Marco Carli; La Bettola del Gusto, Alberto Fortunato; Caupona, Enrico Ruggiero; Le Lune, Gustavo Milione. Da Somma Vesuviana: La Lanterna, Consiglia Caliendo e Luigi Russo; La Cantina di Aragona, Anna Cristiano. Da Vico Equense, Associazione Pizza a Vico; Cerasé, Michele Cuomo; Moon Valley, Guido Michele Langellotti; Acquacheta Scrajo Mare, Elisa Scala. UPTER Style School, Aprilia, Roma, pres. Alfredo Folliero; Il Tritone, Praiano, Alfonso Pepe; Villa Zaira, Castellammare di Stabia, Maurizio Di Ruocco, chef coordinatore dell’evento; Panificio Malafronte, Gragnano, Massimiliano Malafronte; Amor Mio, Brusciano, Vincenzo Toppi; Macelleria Maggiore, Pimonte, Gino Donnarumma; Hakert Restaurant Patisserie, Caserta, Marco Merola; La Baita del Re, Ottaviano, Nunzio Illuminato; Mamma Elena, San Giuseppe Vesuviano, Francesco Gioacchino e Fabio Vorraro; Joia, Pimonte, Elisa Somma; La Bufalina, Napoli, Fabio Caracino; Giuseppe Di Gaetano; Masseria Fontana Ramata, Carinola, Vincenzo D’Amore; Casearia Caudina, Rotondi, Ciro Cioffi; Sapori Vesuviani, Portici, Pasquale Imperato; Macelleria vegetariana Italia,  Napoli; Tartufi per passione, Vairano Scalo, Flavio Acciardo; Osteria La Lanterna, Mugnano del Cardinale, Luisa Evangelista e Stefano Parrella; Gennaro Gagliano; Rosario Giustiniani e ancora altri.

Sostenitori: Re della Pasta, Gragnano; Gloria Mundi Birra artigianale, Serrungarina, PU; Cantina La Mura; Cantine degli Astroni, Napoli; Lunarossa vini e passione, Giffoni Vallepiana; Il Melà oli biologici e vini, Napoli; La Torrente, Sant’Antonio Abate; Ingrosso Bibite Fratelli Alfano, Gragnano; Biofonte, Rosalia Ciorciaro; AIS Penisola Sorrentina; Reppuccia Forni, Eboli; Goeldlin, Nola; Icaro Le Gioie, Castellammare di Stabia; Marylav, Angri.

Traduzione simultanea, inglese e francese, Annamaria Finizio.

Contrassegnato da tag , , , , ,
Annunci