Archivi tag: vomero

Iberico, la Tradizione culinaria della Spagna declinata alla partenopea

Iberico nasce da un’idea di Stefano Scarpa e Giorgio Maddaluno, concepito per portare a Napoli, città storicamente e culturalmente vicina alla Spagna, la vera cucina delle regioni iberiche usando la maestrìa e l’arte della cucina partenopea.

La “taberna española” inaugurerà i locali di Traversa privata Sanseverino, 10, a Napoli (quartiere Vomero-Arenella) giovedì 14 dicembre dalle ore 20.00.

Un ristorante che punta sicuramente sui classici della cucina spagnola come la paella ma dove non mancheranno neppure prodotti più originali e locali come il Jamon Iberico, i formaggi, vini e birre, tutto rigorosamente made in Spain.

I giovani imprenditori Scarpa e Maddaluno, hanno scelto Napoli e il quartiere Vomero per investire, in un’attività che porterà sviluppo, lavoro e diversificherà l’offerta food in città.

Proprio lo chef Maddaluno, per anni, ha prestato servizio presso uno dei ristoranti spagnoli più noti della Campania e non vede l’ora di mettersi nuovamente in gioco, questa volta in prima persona.

“Dobbiamo provarci ora che ne abbiamo la forza e i requisiti, – afferma il primo chef di Iberico, Giorgio Maddaluno da parte mia metterò in campo la decennale esperienza in questa tipologia di cucina e la grande passione per la Spagna che accomuna me e Stefano in questa esperienza.”

La cucina come possibilità

Passione per la Spagna ma anche profondo impegno civico. Iberico vuole promuovere un concetto di cucina che va oltre la cultura culinaria e si espande come discorso sociale.

Volevamo andare oltre la classica domanda che fanno a tutti i giovani imprenditori che investono in un momento economico così delicato ‘Ma chi ve l’ha fatto fare?”precisa StefanoAbbiamo il dovere morale di provarci, per dare una possibilità a noi stessi e creare le condizioni economiche e sociali per risollevarci”.

La Spagna unita

Il ristorante mira ad unire le varie specialità della cucina spagnola offrendo prodotti tipici Castigliani, Valenciani, Baschi, Catalani, Andalusi e non solo. Il menù sarà interprete di un modo di intendere la cucina come strumento di unione tra culture diverse che a tavola trovano la giusta fusione.

Napoli, crogiolo di esperienze diverse e incredibili, è la location ideale per questo progetto ambizioso e assolutamente originale.

L’inaugurazione

Giovedì 14 dicembre, dalle ore 20.00, si partirà con questa nuova avventura. A impreziosire la serata inaugurale ci saranno ballerini di Flamenco e dj set.

Il prosieguo sarà condito da assaggi dei prodotti tipici spagnoli oltre che da mono porzioni dei piatti che caratterizzeranno il menù a partire dall’indomani stesso.

Quando: giovedì 14 dicembre dalle ore 20.00.

Dove: Traversa privata Sanseverino, 10, Vomero-Arenella (Na)

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , ,

ERES DESIGN: Festeggia due anni di successi con la presentazione della nuova linea di gioielli“Stalattiti”

Flavio Toro allopera

E’ fissato per Sabato 2 dicembre alle ore 19 presso la bottega d’artigianato di Flavio Toro “Eres Design”, in via Arenella 94 al Vomero, l’appuntamento esclusivo per festeggiare due anni di successi dall’apertura, con un party a base di musica, arte e cibo (ingresso gratuito).

Più che un negozio di gioielli “Eres” è una officina orafa poiché è qui che il giovane artigiano Flavio Toro, da vita alle sue opere. La lavorazione a mano avviene proprio al suo interno, permettendo a chiunque di assistere alla creazione di un gioiello seguendo tutte le sue fasi, utilizzando oro 750 in tutte le colorazioni, l’argento 925, il bronzo, le pietre preziose (diamanti, zaffiri, smeraldi), le pietre semipreziose (acquamarina), le pietre dure o le perle di acqua dolce e salata.

packaging artigianale

Per l’occasione verrà presentata la nuova collezione “Stalattiti”. La stalattite è una formazione calcarea che rappresenta la pazienza eterna della natura e la sua capacità di creare anche laddove l’occhio umano non può percepire trasformazione e movimento. Ai nostri occhi le stalattiti sono rocce immobili, bellissime, ma prive di ogni vibrazione vitale, quando invece dentro di esse scorre lento, insaziabile e continuo il flusso di minuscole gocce di acqua che le vanno a formare, a volte anche impiegando migliaia di anni. Le stalattiti di Flavio Toro vogliono rappresentare proprio la maestosità del movimento anche quando diventa impercettibile, anche nelle sue forme più solide, come una stalattite forgiata dai metalli, richiamando l’Uomo ad una visione del reale che vada oltre le apparenze e le forme associate alle idee preconcette.

Durante l’evento verrà inaugurata la mostra “Lightpaint” di Daniele Rosselli e Loris Lombardo. «Abbiamo aperto le porte della nostra bottega orafa e offerto i suoi spazi e i suoi muri per dare vita a un’iniziativa che rompe i canoni standard dell’arte, facendo della nostra bottega luogo d’incontro per artisti e artigiani emergenti e appassionati che vogliano esporre le proprie opere, dire la loro, confrontarsi con un pubblico inusuale. Un connubio di volta in volta diverso e sempre stimolante tra l’artigianato dell’arte orafa e ogni altra forma d’espressione creativa e artistica. Fino ad oggi sono state tante le collaborazioni e ci auguriamo possano moltiplicarsi, per continuare a unire mondi a volte apparentemente distanti e per dare voce a quelle realtà artistiche soffocate dalla rigidità e dalla senescenza del sistema arte». “Lightpaint” nasce dall’incontro tra i due artisti che, spinti dalla voglia di collaborare e sperimentare, decidono di fondere esperienze e linguaggi espressivi raggiungendo la perfetta sintesi attraverso la creazione di opere pittorico-luminose.

Flavio Toro

Flavio Toro nasce a Napoli il 6 giugno 1984 e fin da bambino mostra una notevole inclinazione artistica e spiccata abilità manuale. Dopo la maturità classica si avvia all’arte orafa grazie all’incontro con un maestro gioielliere e in seguito si iscrive e poi diploma alla scuola di orafo-gioielliere presso il Tarì di Marcianise, dove viene notato per le sue abilità da un’azienda per la quale svolge uno stage di circa un anno. In seguito inizia a lavorare a Napoli presso uno dei laboratori più prestigiosi della gioielleria napoletana dove apprende ed approfondisce le antiche tecniche di lavorazione dell’alta gioielleria e del design. Dopo diversi anni di laboratorio Flavio Toro ha deciso di non volersi dedicare più esclusivamente all’ideazione, al disegno e alla creazione dei suoi gioielli, ma di poterne curare tutte le fasi, compresa l’esposizione e il rapporto con la clientela. Eres Design è l’espressione completa del gioielliere artigiano Flavio Toro.

Contrassegnato da tag , , , , , ,

BELLEZZA&BENESSERE protagonisti al centro Estetico “ALLA VIOLETTA”


Saranno presentati al pubblico e alla stampa, in via ufficiale, mercoledì 1 giugno i nuovi trattamenti estetici rivoluzionari del centro di medicina estetica  “Alla Violetta”. La presentazione avverrà nel corso di un esclusivo party a cui prenderanno parte personaggi del mondo della moda, dello spettacolo e della stampa. Start ore 19 con dimostrazioni pratiche e divulgazioni scientifiche in real time da parte del personale qualificato del rinomato centro estetico del Vomero.

Alla Violetta e’ un marchio che nasce nel mondo della bellezza nel 1911; oggi è arrivato alla quarta generazione con Susy ed Antonio Cataldo che, nel cuore del Vomero, in via Bernini 25, in una struttura di quattro piani, sviluppano la propria attività in tutti i settori dell’estetica, dal beauty service alla medicina estetica, hair styling, fino alla formazione professionale regionale del comparto. E’ quindi stata del tutto naturale la nascita di un’articolata sinergia con il marchio spagnolo Mesoestetic, titolare del metodo Bodyshock, che ha un approccio assolutamente medicale alla bellezza.


L’innovazione scientifica raggiunge il rimodellamento del corpo, grazie agli attivi ultraconcentrati con il quale è stata progettata la nuova linea corpo Bodyshock che agisce sugli inestetismi più frequenti riguardanti silhouette.
Il trattamento si articola, in una prima parte in cabina, nella quale si applica una combinazione di principi attivi al 100% personalizzata in funzione della cliente e del suo inestetismo, il tutto abbinato ad un’esclusiva tecnica di massaggio.

Le zone da trattare possono essere: doppio mento, glutei, braccia, addome e fianchi, seno, gambe. I trattamenti hanno un’azione di prevenzione della adipogenesi/litogenesi, stimolando l’adipolisi/lipolisi convertono i grassi in energia, ridefiniscono, tonificano e rimodellano la silhoutte, drenano e attivano la microcircolazione.

Contrassegnato da tag , , , , , ,