Archivi tag: cristina donadio

Catwalk Glamour Cow Romantic per la Maison Alessio Visone

alessio visone couture ss 2017 angela acanfora photographer (55)-001

“Mezzogiorno di fuoco” è la collezione pensata da Alessio Visone, per una donna combattiva e indipendente che non ha paura di mettersi in gioco e riesce a raggiungere i suoi obiettivi con la forza del suo fascino. Donne libere e coraggiose sfidano e superano ogni difficoltà, con un mix di suggestioni western e flash back in epoche lontane, rivisitate in chiave contemporanea, le suggestioni si si intrecciano e si sovrappongono, con tagli e tessuti che si alternano, abbinamenti inusuali e mozzafiato che, in un gioco di incastri e rimandi, scatenano le briglie della fantasia e creano nuovi e irresistibili look, nel segno dell’eleganza e della femminilità.

Una strepitosa collezione ha solcato il catwalk, brillantemente allestito nel magnifico peristilio di Palazzo Esedra, degna cornice del défilé della Maison Visone per la collezione ss 2017. Un ambiente basato sull’essenzialità delle contrapposizioni che, tra design e dettagli d’epoca, grandi spazi e linearità rigorosa, diventa teatro ideale in cui la donna Visone 2017 si muove perfettamente a suo agio.

In passerella maxigonne vagamente gitane, pantaloni da cow boy, abiti lunghi e corti, a balze o lineari e scivolati, short jeans o scintillanti di paillettes, tute ricamate in pizzo, monospalla new romantic con morbide rouches, casacche con cappuccio, abiti trasparenti con sottane in seta, fantasie di mandorli in fiore, creazioni effetto see-through tra nuance legate alla terra e cinquanta sfumature di bianco che, dal ghiaccio al burro, illuminato da tocchi di rame si mostra differente ogni volta, come i paesaggi incontaminati cambiano anima in relazione all’intensità del sole. E ancora pannelli di tessuto che si sovrappongono, cinturoni da pistolero e baby doll di raso, trasparenze seducenti e bagliori imprevisti, maniche a balze e ampie scollature, squarci di nero total o accoppiato al giallo forte.

alessio visone couture ss 2017 angela acanfora photographer (112)-001Grande spazio alla pelle e al camoscio: giacche corte o cappottini a uovo color ciclamino, t-shirt modello bon ton o soprabiti leggeri nei colori dei deserti dell’Arizona, sempre rigorosamente arricchiti da frange. I tessuti vanno dal macramè all’organza imprimé, dalle micropaillettes in monocolore o fantasia al pizzo con applicazioni di fiori effetto laser, dalle sete alla pelle, dal sangallo al camoscio. Spazio anche alla sposa Visone, rigorosamente vestita in pizzo e merletto in un abito scivolato e coordinato da velo ricamato a mano.

Talessio visone couture ss 2017 angela acanfora photographer (173)-001estimonial della kermesse è l’attrice Alessandra Pacifico Griffini, talento emergente made in Naples, con una lunga serie di spettacoli importanti alle spalle nonostante la sua giovane età, che lo stilista ha scelto proprio per rappresentare l’esprit di questa sfilata. “Alessandra è un’eccellenza napoletana proiettata su uno scenario internazionale grazie alle sue capacità, alla sua intraprendenza e al suo charme. E sta realizzando i suoi sogni cimentandosi in una sfida difficile anche perché il mondo dello spettacolo è una sorta di territorio di frontiera pieno di insidie ma anche di stimoli e scoperte” sottolinea lo stilista.

Completano il look cow romantic, gli orologi a cipolla in oro bianco o rosso, maxi bag, con micropochette realizzate dalla designer Monica Palmieri, marsupi porta proiettili, cinture e fibbie da gringo, stringicollo arricchiti da strass, sandali camperos e chanel da ballerina di saloon. Per un new style da prendere al lazzo.

Alla kermesse sono intervenuti, Cristina Donadio, celebre attrice napoletana nel cast di Gomorra, Veronica Maya accompagnata dal marito Marco Moraci, la cantante Monica Sarnelli, giornalisti, fotografi, blogger e tanti personaggi dello show biz partenopeo.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , ,

Ottava Edizione del Galà del cinema e della Fiction- Ecco i vincitori –

 
Amarcord di emozioni per l’ottava edizione del Galà del Cinema e della Fiction della Campania, la kermesse ideata e prodotta da Valeria Della Rocca, Presidente dell’Associazione Donne & Turismo e Managing Director della Solaria Service, con la direzione artistica di Marco Spagnoli, che sin dagli esordi ha l’obiettivo di valorizzare le risorse artistiche e paesaggistiche della Regione Campania, partendo dal presupposto di considerare l’audiovisivo come uno strumento prezioso per incrementare lo sviluppo economico di un territorio, nei vari segmenti d’impresa e non solo in quello meramente turistico.


Tanti ospiti del mondo dello spettacolo hanno preso parte alla serata di premiazione, ospitata presso il Castello Medioevale di Castellammare di Stabia, presentata dall’attore Maurizio Casagrande affiancato da due madrine d’eccezione: le attrici Shalana Santana e Giulia Andò.


La giuria, – presieduta dal giornalista Tonino Pinto e composta dal professor e critico cinematografico Valerio Caprara, dagli sceneggiatori Daniele Cesarano e Nicola Guaglianone, dal direttore del Corriere del Mezzogiorno Enzo D’Errico, dal regista e produttore Riccardo Grandi, dal critico cinematografico Enrico Magrelli, dall’assessore al Turismo della Regione Campania Corrado Matera, dal direttore della direzione generale Turismo MIBACT Francesco Palumbo e dalla giornalista Miriam Mauti – ha valutato le opere selezionate, ecco i premiati per le singole categorie:

 

  • Miglior Film Commedia: Troppo Napoletano di Gianluca Ansanelli
  • Miglior Attore Commedia: Alessandro Siani (Si accettano miracoli)
  • Migliore Attrice Commedia: Valentina Lodovini (Ma che bella sorpresa)
  • Miglior Film Drammatico: Indivisibili di Edoardo De Angelis
  • Migliore Attore Film Drammatico: Massimiliano Gallo (Per Amor Vostro)
  • Migliore Attrice Film Drammatico: Angela e Marianna Fontana (Indivisibili)
  • Premio Speciale della Giuria: Antonio Casagrande (Bagnoli Jungle)
  • Miglior Fiction: Gomorra 2 
  • Migliore Attore di Fiction: Marco D’Amore (Gomorra 2)
  • Migliore Attrice di Fiction: Cristina Donadio (Gomorra 2)
  • Miglior Spot: Dolce e Gabbana
  • Sono inoltre stati assegnati undici Premi speciali:
  • Premio Speciale Cinema & Teatro: Alessio Boni
  • Premio Speciale Eccellenza artistica: Massimo Ranieri
  • Premio Speciale Ventennale Un posto al Sole.
  • Premio Speciale Regista dell’anno: Paolo Genovese
  • Premio Banca Stabiese: Massimiliano Gallo
  • Premio Speciale Giornalista dell’Anno: Titta Fiore (Il mattino)
  • Premio Speciale Cineturismo: Enzo Sisti
  • Premio Speciale Fiction di Impegno Civile e Sociale: Lampedusa di Marco Pontecorvo
  • Premio Speciale Donne dell’Audiovisivo: Il Paradiso delle Signore
  • Premio Speciale Produttore dell’anno: Marco Belardi
  • Premio Opera Prima in memoria di Francesco Rosi: La ragazza del mondo di Marco Danieli
  • Menzione speciale: Un posto sicuro di Francesco Ghiaccio

Il Galà ha avuto inizio all’inizio di questa settimana: il Cinema Posillipo ha ospitato 10 proiezioni per il pubblico e due pellicole in anteprima nazionale; al workshop del 5 ottobre hanno inoltre preso parte rilevanti esponenti del mondo cinematografico, turistico e artistico nazionale per spiegare il valore delle Film Commission, l’importanza della regolamentazione regionale, inoltre per raccontare i mestieri del cinema e di chi è dietro la macchina da presa, sottolineando infine l’importanza del cineturismo nel piano economico di ogni territorio. All’incontro hanno partecipato Maurizio Gemma (Direttore Film Commission – Regione Campania), Luciano Sovena (Presidente della Roma Lazio Film Commission), Antonella Di Nocera (Assessore Comunale Cultura e Turismo del Comune di Napoli), Paride Leporace (Direttore della Lucana Film Commission), il segretario generale FAPAV Federico Bagnoli Rossi, Lamberto Mancini (Direttore Generale Touring Club Italiano), Enzo Sisti (produttore e location Manager), la costumista Daniela Ciancio, Marina Marzotto (Vicepresidente Associazione Giovani Produttori), Michele Lettieri (Presidente Accademia della Moda di Napoli) ed Ester Gatta (Stilista e creatrice del brand Eles Couture).

Il Galà del Cinema e della Fiction della Campania gode del patrocinio morale della Regione Campania, del Comune di Napoli, dell’Unione Industriale di Napoli e conta sulla proficua collaborazione della Film Commission – Regione Campania. Tra gli sponsor di questa edizione sono da annoverare: Eles Couture, Università Telematica Pegaso, Banca Stabiese.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

MODART: La Moda al servizio della città


Grande successo per Modarte, l’evento che martedì 5 luglio ha illuminato piazza dei Martiri con le luci, i suoni e i colori della moda degli stilisti partenopei Alessio Visone, Roberta Bacarelli, Nino Lettieri e Ferdinand

L’iniziativa è stata organizzata dall’ associazione Officina delle idee, presieduta da Rosa Praticò con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli.

La serata, presentata da Veronica Maya, ha avuto come mission quella di sostenere il progetto della Associazione I Sedili di Napoli Onlus: “Sembrano pietre … ma sono Radici” finalizzato al restauro conservativo delle “pietre di spoglio”, quegli elementi architettonici provenienti da templi ed edifici di epoca greco-romana che i napoletani dal Rinascimento e fino al secolo XVIII vollero preservare inglobandoli nei nuovi edifici per manifestare l’orgoglio delle nobili origini e la grandezza della città di Napoli.

Gli stilisti che hanno aderito alla iniziativa hanno presentato sulla passerella di piazza dei Martiri le preview delle loro nuove collezioni, un omaggio alla Bellezza dedicato alla città che li ispira. Protagonisti in passerella gli abiti di quattro fuoriclasse della moda: Nino Lettieri, Roberta Bacarelli, Alessio Visone e Ferdinand.

Tra gli ospiti della serata: l’assessore Alessandra Clemente, l’attrice Cristina Donadio, l’attrice Anna Capasso, l’attore Maurizio Aiello, il soprano Linda Airoldi, l’attrice Stefania de Francesco, l’Onorevole Graziella Pagano,Maridì  Vicedomini, Salvio Parisi, Anna Paola Merone, Sergio Mallardo, Francesca Scognamiglio, Stella Calise, Floriana Romanzi. Nel corso della manifestazione, poi, il maestro di arte presepiale Antonio Cantone ha premiato con una sua creazione il direttore del MANN, Paolo Giulierini per l’attività di tutela e valorizzazione del patrimonio archeologico e culturale cittadino.

La collezione Ferdinand: 


Dopo il successo della Violet Collection; Ferdinand ha presentato in occasione di ModArte la Flight Collection.

La collezione nasce dalla volontà di esaudire attraverso gli abiti i desideri di ogni donna di sentirsi “principessa”. Un volo libero ed energetico come quello delle farfalle prende vita con una rappresentazione in passerella di abiti leggeri e svolazzanti quanto preziosi dedicati ad una donna dinamica e coraggiosa quale la “donna in carriera”.

Celeste polvere, rosa malva e rosa cipria i colori cardine di questa collezione che ricordano la leggiadria ed insieme la forza delle farfalle. Una collezione molto ricca ma dalle linee semplici che incarna a pieno il concetto di “lavoro artigianale”, tutto è esclusivo e curato a mano: dunque unico ed irripetibile.

Il pizzo chantilly francese domina la Flight Collection, un tessuto che però non rimane nudo, ma si “riveste” di applicazioni di differenti preziosi. Materiali palpabili e soffici che vengono incrostati e sovrapposti dai cristalli swarosky e altre pietre.

Ferdinand, che rappresenta la next generation degli stilisti che da Napoli conquistano le passerelle di tutta Italia, ha dichiarato: “Ascolto ogni giorno le donne e leggo le loro esigenze ed emozioni. Tramutare in realtà anche semplicemente attraverso un abito il sogno di una donna è per me la vittoria più grande. Farle sentire principesse mi riempie di orgoglio”.

La Collezione Visone:


Creatività ed eleganza, fascino e seduzione nel segno della moda e del teatro. La preview della collezione del prossimo autunno inverno dello stilista Alessio Visone, dedicata al fascino trasgressivo di Kiki di Montparnasse, presentata nell’ambito della manifestazione Modarte a piazza dei Martiri, è stata consacrata dagli applausi e dall’ entusiasmo del pubblico, numeroso e partecipe. 


Ha aperto la sfilata, con un coup de théatre, l’attrice Cristina Donadio che interpreterà proprio la scandalosa Kiki in uno spettacolo in programma a Ischia alla fine di luglio. Per l’occasione ha indossato l’abito di scena, disegnato dallo stilista partenopeo e ispirato a Violon d’Ingres, celebre foto bianco e nero in cui Man Ray, suo amante per anni, l’ha ritratta. Ad accompagnare Kiki-Cristina, uno ieratico Vittorio Carità, straordinariamente rassomigliante all’artista statunitense.

Ad applaudire le creazioni di Visone una folla entusiasta tra cui Teresa Caporale, Alessandra Carriero, Rosa Oliviero, Graziella Pagano, Giovanna Martano, Teresa Papaleo, Teresa Ricciardi, Isapaola Telese, Antonella Tuccillo e Isabella De Stefano. 

 

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

Modarte: Moda, musica e danza partenopea protagonisti a Piazza dei Martiri


Martedì 5 luglio, a partire dalle ore 20:30,  l’arte sartoriale partenopea incontrerà la danza e la musica classica nella suggestiva location di Piazza Dei Martiri, Napoli. L’evento promuove l’esaltazione della moda, ma non solo: alla base di questa manifestazione vi è anche il recupero e la salvaguardia dell’immenso patrimonio archeologico della città di Napoli. 

L’associazione ‘I sedili di Napoli‘ con la Officina delle idee e la Confcommercio vuole infatti attirare l’attenzione su quanto di straordinario (architettonicamente e in materia di archeologia) sia facilmente reperibile volgendo lo sguardo a destra e a manca per i viottoli dei Decumani e del Centro Storico. L’evento prevede, a tal proposito, una sfilata di abiti che esalteranno la tradizione sartoriale della nostra città, sfilata alla quale prenderanno parte anche taluni ospiti illustri, quali Alessandro Macario (primo ballerino del teatro San Carlo) e Linda Airoldi (soprano). 
Tra le eccellenze sartoriali proposte, quattro nomi che valgono una garanzia: Roberta Bacarelli (prima stilista a creare un ‘concept store’ nella nostra città e estro artistico particolarmente attento al vintage), Ferdinand (giovane stilista e sarto, nonché designer e look maker, vincitore del premio Fashion in Paestum 2014 è attualmente in onda su Radio CRC con una trasmissione dedicata alla moda), Nino Lettieri (allievo di Ferrè , consacrato enfant prodige della moda italiana e stilista apprezzato anche oltre Oceano) e Alessio Visone (apprezzatissimo stilista che vanta nel suo curriculum preziose collaborazioni con Rocco Barocco e Ferrè, nonché amico fidato di moltissime star del mondo dello spettacolo, che di lui si fidano ormai ciecamente). 

La bella e brava Veronica Maya sarà la presentatrice dell’evento. Tanti gli ospiti : Macario ballerino San Carlo, Airoldi Soprano San Carlo, e ancora gli attori Maurizio Aiello, Cristina Donadio, Gianluca Di Gennaro, Stefania De Francesco.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,