Al via la finale di “Una voce per l’Agro”

Dopo il grande successo della semifinale del concorso canoro “Una voce per l’Agro” che si è svolta il 28 Febbraio 2018 scorso al teatro Arbostella di Salerno, tutto è ormai pronto per la sfida finale. Sarà proprio il comune di San Valentino Torio il cuore pulsante dell’agro nocerino-sarnese, ad ospitare il 10 giugno 2018 alle ore 19,30 in piazza Amendola,la fase finale dell’evento. Un ringraziamento particolare va all’amministrazione comunale nella persona del primo cittadino, dr. Michele Strianese e in quella dell’assessore allo spettacolo dr. Enzo Ferrante che hanno voluto fortemente che si svolgesse in questo magnifico comune che è appunto San Valentino Torio, il paese degli innamorati, piccolo ma pieno di fascino, immerso nella natura, tranquillo e vivace nello stesso tempo.

Alla finalissima del concorso si esibiranno tutti gli artisti che hanno superato le selezioni on line. La manifestazione sarà ripresa integralmente da Rtc Quarta Rete e sarà trasmessa in differita tv nei giorni successivi all’evento, ricordiamo altresì che in contemporanea ci sarà la diretta di radio MPA. Organizzatore nonché direttore artistico e presidente di giuria dell’evento, sarà il poeta, scrittore, vincitore di numerosi premi letterari a livello nazionale, Pietro Baratta. La manifestazione sarà condotta da Edda Cioffi, la scenografia sarà curata integralmente dal Centro Internazionale Danze di Boscoreale diretto da Elena Spiezia. Ricordiamo che alla semifinale del concorso sono stati assegnati il Premio Radio alla concorrente Luisa Picerno ed il Premio della Critica alla concorrente Rubina Della Pietra. Il vincitore del concorso canoro riceverà una borsa di studio di quattro lezioni messa a disposizione dallo studio di produzione Big Stone, per iniziare un progetto artistico che vedrà la realizzazione di un singolo per Sanremo giovani, inoltre il vincitore del concorso sarà intervistato dalla radio media partner con il relativo passaggio del brano che gli sarà realizzato, avrà altresì accesso diretto alla finalissima del concorso “Notte di Note” che si svolgerà a giugno nel prestigioso teatro di Altomonte (CS) e alla finale del Premio Cuore in musica. Targa e realizzazione di un videoclip per il 2° classificato, trofeo invece al 3° classificato. Inoltre per due artisti che non risulteranno nella rosa dei vincitori ci sarà la partecipazione gratuita per un mese ai laboratori del “Villagemusicacademy” tenuti da discografici, giornalisti e produttori di fama nazionale, per la promozione e formazione dei talento, con inserimento nel panorama artistico nazionale, presentazione alle “GRANDI” case discografiche e cinematografiche, lezioni di canto, recitazione, movimento scenico, ballo da parte di docenti big, partecipazioni a talent televisivi e alle selezioni dell’area Sanremo, essendo partner ufficiale dello stesso festival, logicamente per gli allievi più talentuosi.

Come ospiti d’onore avremo una ragazza artisticamente strepitosa che si è fatta conoscere già al grande pubblico, la bella e professionale Sophia Barzotti, inoltre direttamente dalla trasmissione Prodigi di Flavio Insinna su Rai Uno, la talentuosa Carla Paradiso. Ci sarà anche il ballerino di danze urbane, Stefano Giangrande che lo ricordiamo per aver girato un videoclip con il cantautore MrHyde, e il videoclip de “o sarracino” con Gigi D’Alessio. Interverrà sempre in qualità di ospite, la vincitrice del concorso canoro “Una voce per Scafati”, Michela Baselice e il cantante showman Alfredo Lopes. Tra i giurati che interverrano, ricordiamo innanzitutto i rappresentati delle radio media partner, annoveriamo Italia Radio, Radio Amore, Radio Antenna Uno, Radio Stereo 5, Radio MPA, Radio BlueStar, Radio Divina Fm. Saranno proprio queste emittenti cheintervisteranno il vincitore del concorso dopo la realizzazione del brano inedito. Ricordiamo inoltre che sarannopresenti i giornalisti di diverse testate, a tal proposito ricordiamo altresì la giornalista Marica Lamberti del redazionale di Radio Bussola 24.

Avremo ancora sempre in qualità di giurati, le cantanti nonché vocal coach di fama nazionale: Johanna Pezone, Grazia Guerra ed Emilia Zamuner, i musicisti, nonché autori, compositori e cantanti di fama nazionale: Marcello Attanasio e Massimo Curzio, quest’ultimo titolare dello studio Big Stone per produzioni artisti emergenti Tra le autorità politiche che presenzieranno l’evento ricordiamo la dr.ssa Maria Rosaria Vitiello consigliere politico della Provincia di Salerno per le politiche culturali, educative e scolastiche, e la dr.ssa Carmela Serminoassessore alla giustizia sociale e sviluppo del territorio della terza muncipalitàdel Comune di Napoli e logicamente il primo cittadino del comune di San Valentino, dr. Michele Strianene. Ricordiamo che gli artisti che hanno superato le selezioni precedenti e che hanno avuto l’accesso alla finale del concorso sono stati i seguenti: Chirico Chiara, Cirigliano Gabriele, Cuore Anna, Della Pietra Rubina, Del Sorbo Elvira, De Rosa Antonio, Di MaioRoberta, Donnarumma Martina, Forino Giuseppe, Gambardella Angela, Matera Alessia, Orlando Vanessa, Palmieri Pina, Picerno Luisa, Salerno Caterina, Salerno Valentina, Sorrentino Emanuel, Vicini Marco, ViscardiVincenzo, Vitiello Annalisa.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , ,

INTERNATIONAL EXCELLENCE AWARDS: Seconda edizione del premio Eccellenze mondiali

Una serata speciale per premiare le eccellenze mondiali che, con passione e professionalità, hanno dato lustro alle proprie categorie professionali.

Si terrà mercoledì 30 maggio (alle ore 21), nell’incantevole scenario del Club Damiani di Pozzuoli (Napoli), la seconda edizione della manifestazione – ideata da Gianfranco Unione, con la direzione artistica di Luciano Carino – per celebrare i successi di esponenti di spicco del Mondo dell’Arte, della Medicina, della Moda, del Giornalismo, del Cinema, della TV, del Design, dell’Imprenditoria, del Sociale e della Musica.

Prevista la presenza di grandi artisti di livello mondiale e un parterre prestigiosissimo che vedrà alternarsi sul palco, insieme ai vincitori, dieci bellissime modelle professioniste provenienti dalle passerelle di tutto il mondo.

Ruolo centrale avrà anche la musica con l’esibizione di uno dei protagonisti più di tendenza sulla scena artistica planetaria.

Presenta la manifestazione Stefania Maria. Défilé di moda Marina Corazziari (che ha anche disegnato e realizzato i premi) – Vicoli Santi by Luciano Esposito – Bruno Unione Sartoria Roma. Il trucco/parrucco sarà curato dallo Staff HM Makeup Italy.

Per gli ospiti della serata – ad inviti – sono previste degustazioni gourmet ispirate al tema dell’evento con l’accompagnamento di vini pregiati.

L’evento – ideato ed organizzato dalla Gianfranco Unione International Management, con la direzione artistica di Luciano Carino – conta il sostegno dei nomi di spicco dell’imprenditoria nazionale. Tra questi: Villa del Sole; Rosso Pomodoro Puglia di Antonello Natuzzi; Hotel Murmann di Giovanni Cozzolino; Blue on Blues tessuti di Mario Cozzolino; Istituto tecnico Alberghiero San Giorgio di Carolina Amato; Azienda vinicola Sorrentino del dott. Giuseppe Sorrentino; Scacco Matto Produzioni; Like Comunication di Franco Fioroni; Mojtello di Fabio Rinaldi; HM Make-up Italy di Luciano Carino; Alfredo De Luca, sarto camiciaio; Zollo maestri oleari di Luigi Gallico; TSM di Ciro Guarino; Michele Setaro, vini. Foto della serata: I Tranchese Fotografi. Area Sponsorship Management: Anna Rubino.

I premi Intenational Exellence Awards 2018 andranno a :
Moda: ​ ALESSIO VISONE – BRUNO UNIONE
Arte: ​ ZHAO HAITAO – EDOARDO TRANCHESE
Tv: ​ MIRIAM CANDURRO – DAVIDE DEVENUTO
Cinema: ​ GIUSEPPE ALESSIO NUZZO
Giornalismo: ​ ROSSANA RUSSO
Medicina: ​ RAFFAELE CECCARINO
Design: ​ MAURIZIO MARTINIELLO – ZHANG HETIAN
Imprenditoria: ​ MARIO COZZOLINO – ANTONELLO NATUZZI – GIANNI COZZOLINO- CIRO GUARINO
Musica : RENE’ SOLER PEDRAZA-PINO INGROSSO
Sociale : ANNA DI BIASE
Premio speciale alla Carriera all’attore Maltese NARCY CALAMATTA

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

PASSIONI SENZA FINE 2.0 Torna il radiodramma sul web di Giuseppe Cossentino

Dal 25 Maggio è tornata in onda su Youtube e in contemporanea su Facebook sulla pagina ufficiale dell’agenzia di stampa nazionale Massmedia Comunicazione, la prima soap opera radiofonica italiana sul web “Passioni Senza fine 2.0 di Giuseppe Cossentino. La fiction dei sentimenti e degli intrighi, più amata dagli internauti, dopo due anni di pausa e ben 100 episodi riapre i battenti. Il 2.0 rimanda all’evoluzione delle storie dei protagonisti, alcuni anni dopo.

La serie, tutta da ascoltare è un successo a livello internazionale, vincitrice di tanti riconoscimenti e premi come tanti oscar del Web ai Rome Web Awards come miglior Web Soap e quest’anno una nuova vittoria con un oscar del web di merito come miglior sceneggiatura drammatica. Un vero microcosmo di storie sociali, tenere, drammatiche, a volte comiche e struggenti. Giuseppe Cossentino, vera anima dell’intero progetto ha voluto dare a questa nuova stagione un’impronta ancora più sociale dell’Italia di oggi, attraversata dalla crisi economica, dallo spettro del terrorismo, alla violenza domestica e sessuale, sino ad arrivare all’abuso su minori, al bullismo, all’omofobia e la lotta dei diritti civili.

Come al solito, al centro delle vicende, ci saranno amori impossibili messi a dura prova dalla differenza d’età e dal tarlo del tradimento e saranno il pretesto per raccontare temi delicati ed attuali, con un tocco sempre ironico, leggero e mai superficiale.

Accanto, allo storico personaggio di Ginevra ( interpretato da Maria Rosaria Virgili) ci sarà l’attore James La Motta, nel ruolo storico di Fabio De Santis, figlio tormentato e sfortunato in amore da sempre con seri problemi di alcolismo, che darà vita nel corso delle puntate a vari personaggi della vicenda ed è il vocal coach ufficiale di questa stagione. Con loro graditissimi ritorni e new entry, come l’attore Fabio Sacco, nel ruolo di Brando Buonocore, un eroe romantico di altri tempi, il ritorno graditissimo della storica eroina romantica Laura De Santis, interpretata dall’attrice Claudia Conte e l’ingresso di una nuova dark lady che avrà la voce dell’attrice Gigliola Salvadori. Con loro amici, mariti, mogli, amanti, nemici e parenti che avranno le voci di Noemi Cognigni, Andrea Calanca, Anna Soares De Oliveira, Giovanni Pascale con la partecipazione speciale dell’attore Nunzio Bellino, reduce dal clamoroso successo mediatico del corto sociale Elastic Heart. Insomma, come sempre un cast di validi professionisti della scena nazionale che si alterneranno ai microfoni per dare vita alle nuove 10 puntate, che promettono storie forti e colpi di scena.

Dopo Emanuela Tittocchia, Lorenzo Patanè e Marco Cassini, non mancheranno nuove special guest attori noti ed amati dal grande pubblico che avranno storie autonome e robuste che si intrecceranno alle storie del cast fisso come la signora del palcoscenico, del cinema e della tv, l’attrice Guia Jelo. Basti pensare a Turi Ferro che l’ha lanciata, a Giorgio Strehler che l’ha voluta con sé al Piccolo di Milano, a Pasquale Squitieri che l’ha diretta nel film Corleone e allo stesso Marco Ferreri che in Chiedo Asilo l’ha scelta a fianco di Roberto Benigni. Poi teatro, tanto teatro, alternato al cinema. E le fiction televisive: da La Piovra, Agrodolce, Incantesimo, a Il commissario Montalbano, per approdare al Bello delle Donne nel ruolo di zia Rosy.

e l’attore e doppiatore Fabio Mazzari, volto e interprete indimenticabile della prima soap opera italiana di Canale 5 Vivere, nel ruolo di Alfio Gherardi.

In alcune puntate non mancherà il ritorno di due potenti ed amatissime voci storiche come l’attrice Guendalina Tambellini e Jessica Resteghini, nei rispettivi ruoli di Lavinia e Daria/Gloria Greco.

La locandina ufficiale della serie è a cura del graphic designer Danilo Riciputo, mentre le musiche sono di Eugenia Marino e la consulenza web a Simone Casalino.

Contrassegnato da tag , , ,

Andrea Sannino – presenta a Napoli il nuovo album “Lassame cu tte”

È uscito da pochi giorni il nuovo videoclip, del nuovo brano di Andrea Sannino, on line dallo scorso 18 maggio, già divenuto un successo con più di 100mila visualizzazioni, mentre cresce l’attesa per l’uscita del nuovo disco “Andrè” che sarà in distribuzione dal 1 giugno.

A tre anni di distanza dal fortunatissimo album d’esordio “Uànema” e dal fenomenale successo di ‘Abbracciame’, brano da milioni di visualizzazioni e da anni stabilmente ai vertici delle classifiche di Spotify dedicate alla musica napoletana, il cantante e attore campano Andrea Sannino torna con “Andrè”, un lavoro ancor più personale, a partire dal titolo! L’album sarà in distribuzione il prossimo 1 giugno e verrà presentato a Napoli presso lo spazio eventi della Feltrinelli in piazza dei Martiri alle 17.

Ad anticipare l’uscita del disco, è “Lassame cu tte”, una ballata romantica, che è on air e su tutte le piattaforme digitali dallo scorso 18 maggio. Insieme al singolo Lassame cu tte è disponibile, sempre dal 18 maggio, anche il videoclip del brano la cui regia è firmata da Francesco e Sergio Morra. La sceneggiatura del video trae spunto dalle influenze musicali che Andrea Sannino ha avuto nel suo percorso di crescita e come artista, e rende altresì omaggio ad un gruppo musicale a lui caro: i Simply Red.

Lassame cu ‘tte (A.Sannino – M.Spenillo)

Miezzo ‘a tutta chesta gente, ca nun po’ sapè

simmo niente ma pe’ nuie, simmo io e te

io cù tutta chesta gente ma che parlo a ‘ffà

tanto tu sai tutte cose, ‘e silenzi e ‘a verità

e cammino senza tiempo, senza ‘na città

vaco addò me porte ‘o viento ma me porte sempe ‘cca

addò nun è mai fernute

Lassame cu tte

ancora pe’ vede

cu l’uocchie tuoie l’ammore

lassame cu tte

pecchè tu non ossaie

ma ‘o tiempo passe e tu nun passe mai

qual’ammore è ammore overo, si nun te fa suffri ?

cagne ciento vote strade e sape sempe addò adda ‘i

e si pure me fa male, famme arricurdà

quanne me vulive bene

quanne c’erema tuccà

… ma pecchè te voglio ancora?

Lassame cu tte

ancora pe’ vede

cu l’uocchie tuoie l’ammore

lassame cu tte

pecchè tu non ossaie

ma ‘o tiempo passe e tu nun passe mai

Lassame cu tte

ancora pe’ vede

cu l’uocchie tuoie l’ammore

lassame cu tte

pe’ quanta strada fai

l’ammore overo nun fernesce mai.

Prodotto e distribuito dalla Zeus Record

Produzione artistica _Mauro Spenillo&Pippo Seno

Arrangiamenti _Mauro Spenillo

Collaborazione agli arrangiamenti _Pippo Seno

Registrato e mixato alla Zeus Record (Na) da Espedito e Ciro Barrucci

Mastering _Antonio Baglio

Contrassegnato da tag , , , , ,

International Tattoo Fest 2018: a Napoli i migliori artisti del tatuaggio da tutto il mondo

Aperitif party, breaking battle e contest con la musica dal vivo dei dj Frank Carpentieri, Pj Jonson e Ggno, Marco Corvino, Hollen, dj Uncino, Max Bucci e Oyoshe. Si ride con Mino Abbacuccio di “Made in Sud”. Ed ancora writer, attività benefiche, laboratori per bimbi e tanto cibo alla Mostra d’Oltremare dal 25 al 27 maggio

Tre giorni all’insegna del puro divertimento alla Mostra d’Oltremare di Napoli per l’atteso appuntamento con l’International Tattoo Fest. La convention, organizzata da Costattoo (alias Costantino Sasso), si terrà da venerdì 25 a domenica 27 maggio e ospiterà 300 tra i migliori maestri dell’arte su pelle che giungeranno da ogni parte del mondo per sfidarsi a colpi di creazioni live in entusiasmanti contest presentati da Emis Gallo sulle note del dj Frank Carpentieri (per info http://www.tattoonapoliexpo.it).

LA CULTURA DEL TATUAGGIO. Un appuntamento atteso sia da coloro che hanno già il corpo segnato da opere d’arte su inchiostro, sia per i numerosi curiosi che vogliono avvicinarsi a questo mondo. Il Tattoo Fest, infatti, punta sempre ad un approccio culturale al tatuaggio, osservando tutti i vincoli igienico-sanitari, valorizzando le opere degli artisti tatuatori.

ARTISTI DI FAMA MONDIALE. Durante questa tre giorni gli oltre 10 mila visitatori che annualmente riempiono il polo fieristico di Fuorigrotta potranno curiosare tra gli stand che, in piccolo, riproducono gli studi degli acclamati artisti. Tra i tanti ci saranno Kasala Sanele (Australia), Matatiki (Samoa), Big Meas (USA), Thomas Carlijarlier (Francia), Matteo Pasqualin (Italia), Samuele Briganti (Italia), El Bara (Spagna), Murilo (Brasile) e molti altri provenienti anche dalla Polynesia, Russia, Argentina e da tutta Europa.

TANTA MUSICA. Il filo conduttore sarà la musica. Casse ad alto volume venerdì dalle 13 per l’aperitif party nel Giardino dei Cedri, all’esterno del padiglione, con i dj set di Pj Jonson e Ggno, Marco Corvino, Hollen e dalle 21 la live performance di Dario Rossi. Una giornata condita anche dalla comicità di Mino Abbacuccio di Made in Sud con il suo personaggio “il tatuatore Sbaglio”.

FREESTYLE E GRAFFITI. Sabato è il momento di Back to the Style che in collaborazione con Let’s groove coordinerà all’interno della convention un battle di breaking 2 contro 2, gara alla quale chiunque può iscriversi. In contemporanea Mr.Pencil e Zeus40 saranno impegnati nella creazione di un gigante graffito durante l’evento. Il tutto condito dalla musica degli X35, dj Uncino, Max Bucci e Oyoshe. Dalle 20 gli attesissimi contest con la sfilata dei migliori tattoo realizzati durante la giornata.

GRAN FINALE. La giornata conclusiva sarà condita ancora da buona musica con i The Steel, Hard Rock band napoletana, ed il contest che decreterà i tatuaggi vincitori di questa edizione. Per tutta la durata del festival il Gablis Circus metterà in mostra la propria arte tra pole dance e performance su tessuti aerei e cerchi.

ALTRE INIZIATIVE. Non mancheranno come di consueto i laboratori dedicati ai più piccoli tra colori, body e face painting. Tanta musica nel Giardino dei Cedri a cura di Radio Capri, dove saranno presenti numerosi stand e apecar con prodotti della tradizione partenopea e non solo. La convention, inoltre, sarà anche una occasione per sensibilizzare i partecipanti al sociale. Saranno presenti, infatti, le associazioni “Scarpetta rossa” e “Fondazione Telethon” con dei gazebi per presentare le loro iniziative benefiche, e sarà possibile partecipare alla raccolta fondi per poter acquistare un macchinario terapeutico per Alessandro Di Mauro, un giovane tetraplegico (info su http://www.facebook.com/donate/1004944469653095).

Biglietti su http://www.tattoonapoliexpo.mytickets.it

Contrassegnato da tag , , , , , ,

Caracciolo Gold Run: Boom di presenze alla gara podistica di Piazza Plebiscito

Si è conclusa con grande successo la 18^ edizione della CARACCIOLO GOLD RUN, la manifestazione podistica di Napoli a cura dell’A S D Napoli Sport Events, in collaborazione con la FIDAL Campania e con il Patrocinio del Comune di Napoli.
Tante le novità di questa edizione a partire dal ritorno nella storica piazza Plebiscito, al nuovo percorso di 15 km che da piazza Plebiscito ha portato gli atleti a raggiungere Fuorigrotta per rientrare in volata finale al traguardo sito di fronte lo splendido Palazzo Reale.

Prima del fischio di inizio emozionante esibizione della fanfara dell’esercito sulle note dell’inno nazionale e lancio di palloncini colorati che hanno reso il cielo di Napoli ancora più azzurro.
La gara, valida per il titolo regionale di corsa su strada ha superato i numeri (già ottimi) dello scorso anno con quasi 800 atleti tesserati partecipanti alla gara, dimostrando come la gara napoletana possa essere di grande attrattiva per tutti gli atleti nazionali.
A farla da padroni, come per le precedenti edizioni, gli atleti africani. Per la categoria maschile il gradino più alto del podio è stato assegnato al Keniano Paul Tiongik che ha tagliato il traguardo in 45 minuti, secondo Kisorio e terzo Kyaka.
Per la categoria femminile al primo posto Jerotic, seconda Benlafkir e terza Jeruto Lagat.
Grande riscontro anche per la Walk of Life che parallelamente con una grande folla colorata di blu (le maglie Telethon) ha percorso i 3 km di percorso amatoriale, per gridare forte il suo impegno per la ricerca.
Presenti anche il Sindaco Luigi Magistris e l’assessore allo sport Ciro Borriello, a sostegno dei due eventi, ricchi non solo di podismo, ma di tanto sano sport e soprattutto di salute. L’associazione UNDERFORTY WOMAN BREAST CARE ONLUS, associazione che mira alla prevenzione, la diagnosi e la cura del tumore al seno nelle giovani donne, ha realizzato nella sola giornata di sabato con la supervisione del suo presidente Maria Conte, 102 visite (50 di queste sotto i 40 anni) tra cui 3 sono risultati casi sospetti che verranno tenuti sotto controllo dall’Associazione mediante la Direzione Scientifica del dottor-oncologo Massimiliano D’Aiuto. Ciò fa pensare come spesso la prevenzione venga sottovalutata, ma grazie ad eventi dal valore socio culturale come la CARACCIOLO GOLD RUN si può cercare di lanciare un messaggio per una creazione di una nuova mentalità e magari provare anche a salvare delle vite.
Nel Villaggio erano inoltre presenti altre attività di prevenzione a cura dei Cavalieri dell’Ordine di Malta.
Tante attività per i più piccoli con gonfiabili offerti dallo sponsor tecnico Givova, i calci di rigore offerti da Mondo Convenienza, l’animazione a cura della Cooperativa sociale “Il Tappeto d’Iqbal”, le attività sportive con dimostrazioni di taekwondo a cura dell’asd il Falco, esibizioni di ginnastica artistica, karate e tanta musica.
Presenti anche stand degli sponsor Jambo 1 e Ferrarelle che ha omaggiato atleti e pubblico con i suoi prodotti.
La manifestazione ha dimostrato di rappresentare ancora dopo 18 edizioni il cuore pulsante della città grazie all’ampia partecipazione di atleti ma anche e soprattutto di giovani, bambini, adolescenti che hanno colorato Piazza Plebiscito sotto il motto “preferisco perdere ma non imbrogliare”.

Contrassegnato da tag , , , ,

ENZO AVITABILE & BOTTARI JAMES SENESE NAPOLI CENTRALE LUCHÈ 11  GIUGNO 2018 NOISY NAPLES FEST 2018

Tutto pronto per l’apertura della nuova stagione del Noisy Naples Fest 2018; Lunedì 11 Giugno alle ore 20:30 infatti, l’Etes Arena Flegrea accoglierà tutti i napoletani (e non solo) per una grande festa popolare a ingresso libero.

Una serata all’insegna della musica, naturalmente, ma anche della socializzazione e dell’intrattenimento.

Già confermata la presenza di Enzo Avitabile con i Bottari, di James Senese Napoli Centrale e di Luchè che daranno vita a tre suggestivi e coinvolgenti live.

Questa “prima”, subito accolta con entusiasmo da Mario Floro Flores, è stata fortemente voluta dal neo Direttore Generale dell’Arena Claudio De Magistris che spiega: “Per presentare l’Arena Flegrea come punto di riferimento assoluto della musica e dello spettacolo del Sud Italia non potevamo che iniziare così: Enzo Avitabile e i Bottari, James Senese Napoli Centrale, Luchè.

C’è Napoli Nord, c’è il Sud, c’è la tradizione popolare e l’hip hop, c’è il ritmo e la parola, c’è il soul, il funk, il jazz, il rap, il sound più attuale, c’è la world music.

Un concerto straordinario, una festa mediterranea, un evento imperdibile e aperto a tutti.

Intanto prosegue a ritmo serrato la prevendita dei live previsti dal ricco cartellone del Noisy Naples Fest 2018: dopo l’annunciato sold out di Sting (30 Luglio) è corsa al biglietto per i concerti di Bonobo (12 Giugno), Noel Gallagher’s High Flying Birds (21 Giugno), Coez (29 Giugno), Paul Kalkbrenner (30 Giugno), Benji & Fede (7 Luglio) Kasabian (15 Luglio).

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Il Museo Diocesano protagonista del primo filmato della Turismo e Servizi, dedicato alle origini e alla storia della bi-millenaria città flegrea

La prima produzione della Turismo e Servizi, società responsabile della gestione del Percorso Archeologico, ha come protagonista il Museo Diocesano di Pozzuoli, che rappresenta un importante esempio dell’Arte e della cultura flegree, inaugurato al Rione Terra di Pozzuoli nel maggio del 2016. Qui sono raccolte le opere che si trovavano un tempo negli ambienti della Curia puteolana al “Villaggio del Fanciullo”, situato nella parte alta della città.

Il Museo Diocesano è stato istituito per salvaguardare dallo stravolgimento la storia della città flegrea e dal pericolo che la bi-millenaria storia di Pozzuoli venisse messa in ombra o addirittura cancellata a causa della trasformazione della diocesi di Pozzuoli durante il 20’ secolo, avvenuta in modo veloce quanto approfondito.

La città di Pozzuoli, per tantissimo tempo non ha sentito l’esigenza di avere un luogo di rifermento dove custodire le proprie opere d’arte, poiché esse spesso venivano preservate all’interno delle numerose chiese presenti sul territorio cittadino.

Invece, con il succedersi di alcune situazioni imprevedibili, le esigenze sono mutate. A determinate questo cambiamento, sono stati soprattutto l’incendio del Duomo di San Procolo sul Rione Terra, nel 1964, che provocò una gran perdita del patrimonio artistico cittadino, poi la successiva evacuazione del Rione nel 1970 e del centro storico nel 1983-1984 a causa del bradisismo. Probabilmente fu a seguito di questi eventi che l’allora Vescovo di Pozzuoli, Salvatore Sorrentino, pensò alla realizzazione del Museo Diocesano del quale nel 2000 fu aperta una prima sezione presso gli ambienti della Curia, per volontà del vescovo Padoin, suo successore.

È spettato all’attuale vescovo di Pozzuoli mons. Gennaro Pascarella inaugurate la sede definitiva del museo, incastonata nell’antica rocca puteolana del Rione Terra, il 20 maggio 2016, nei locali del Palazzo Vescovile, già ad uso del seminario diocesano.

Questa nuova iniziativa si inserisce nelle strette competenze della società che promuove lo sviluppo ottimale e la mirata fruizione del Rione Terra con i suoi tesori storici.

Il Museo può essere visitato sabato (ore 9:00 – 13:00 / 15:00 – 19:00) e domenica (ore 10:00 – 13:00).

Il filmato realizzato su disposizione della Turismo e Servizi è visionabile al link di Youtube: https://www.youtube.com/watch? v=_TLLNY9KNus

Contrassegnato da tag , ,

Kami Beach: Pronti per una nuova stagione di successi

Kami Beach, il club che da tre anni domina la scena estiva campana parte con la nuova stagione 2018 con l’inaugurazione prevista per sabato 12 maggio, a partire dalle ore 23:00.

Più che una struttura estiva il club è diventato un punto di riferimento così notevole da trasformarsi in una vera e propria filosofia del divertimento, che per il terzo anno accompagna il sabato notte per eccellenza.

Musica, Spettacoli, Performer e Talenti da ogni parte, Eventi, Party unici, e completamente diversi tra loro.

“Quest’ anno abbiamo in serbo per voi tantissime novità- affermano gli organizzatori- e sorprese, e per questo abbiamo deciso di confermare un nome semplicemente mettendo al centro la cosa che accomuna tutti noi nel singolo giorno della settimana!

Il sabato d’estate è ufficialmente: Kami Beach Saturday! Vi aspettiamo per l’inizio di questo magnifico viaggio estivo…”

Il Club

Il concept del Club estivo Kami Beach deriva dalla parola giapponese “Kami” appunto, che indica gli oggetti di venerazione nella fede shintoista.

I “Kami” sono identificati, in alcuni casi, come vere e proprie divinità, simili agli Dei dell’antica Grecia o dell’antica Roma. In altri invece, come il fenomeno della crescita, gli oggetti naturali, o forze della natura.

Location ideale anche per eventi privati.

Stabilimento balneare con più servizi per eventi di vario tipo Il Kami Beach si presta con un ristorante esclusivo in riva al mare. Una struttura che unisce tradizione e comfort per la realizzazione di eventi indimenticabili.

Il Club Supremo che si rinnova ogni anno, stupendo i suoi clienti anche questa stagione.

La sua atmosfera suggestiva nasce da una serie di combinazione geniali come la spiaggia di sabbia fine, i tendaggi di lino bianco, i particolarissimi divani scultura su cui si poggiano i soffici cuscini e le antiche lanterne.

Un servizio curato nei minimi particolari, da uno staff attento e professionale insieme alla maestria di Chef capaci di soddisfare i palati più esigenti, sono l’ultimo valore aggiunto di questa incantevole location.

Contrassegnato da tag , , , ,

Premio “CAPATOSTA”2018 ecco i vincitori

premio capatosta il corriere news.JPG

Serata di gala nell’ambito del NAPOLI MODA DESIGN , manifestazione organizzata dal noto architetto napoletano Maurizio Martiniello, per la cerimonia di conferimento dei premi Capatosta, che sono stati assegnati a personalità del mondo imprenditoriale; dello sport e dello spettacolo che si sono contraddistinte per impegno, creatività e tenacia.
L’evento ha avuto luogo, domenica, all’interno dell’ex Università di Economia e Commercio, ora Centro Congressi dell’ Università Federico II a via Partenope 36. L’iniziativa “Capatosta” è stata organizzata dal primo wedding mentor d’Italia, l’architetto e scenografo Andrea Riccio.

A ricevere l’ambito riconoscimento sono state le seguenti autorità: Il Presidente giovani industriali Napoli Vittorio Ciotola; il fondatore della Tunnel Produzioni e proprietario del Teatro Cilea Nando Mormone ; l’imprenditrice Valeria Della Rocca di Solaria Service e organizzatrice del Galà del Cinema e della Fiction in Campania; lo stilista Gianni Molaro; la cantante Monica Sarnelli; l’architetto Maurizio Martiniello patron del Napoli Moda Design; la vice campionessa mondiale di Judo Palma Amalia; la wedding planner Eva Presutti; la stilista Valentina D’alessandro; la wedding planner Ester Chianelli; l’imprenditrice Angela Lombardi; l’ imprenditrice Erica De Simone e la wedding planner Emilia Gais.

Contrassegnato da tag , , ,
Annunci