CASA SANREMO: PARATA DI VIP nell’area Dream Experience con Stefano Serra e il suo Dream Massage


E’ stata inaugurata domenica pomeriggio Casa Sanremo Limoni Beauty Lounge, l’hospitality del Festival della Canzone Italiana realizzata dal Gruppo Eventi e nata da un’idea di Vincenzo Russolillo e Mauro Marino, noto conduttore radiofonico, giunta ormai alla decima edizione con due location d’eccezione, Palafiori e Villa Ormond, e un programma di oltre 350 eventi.

Il taglio del nastro è stato affidato a Elisabetta Gregoraci, grazie alla collaborazione del maestro orafo Michele Affidato. Casa Sanremo si rinnova ogni anno, negli spazi e nei contenuti, pur mantenendo la sua cifra tradizionale dedicati al sociale, agli showcase, alle eccellenze enogastronomiche italiane e alla moda.


Ha aperto così i battenti anche la Dream Experience, l’area in cui artisti, discografici, giornalisti e addetti ai lavori possono rilassarsi e “riprendere” fiato dai frenetici impegni sanremesi. Coordinata dallo SPA Manager Stefano Serra, che ha voluto come elemento predominante l’acqua, la dream experience della decima edizione di Casa Sanremo è stata realizzata grazie alla collaborazione di “TAO Group”, “Divise & Divise”,”Dream Massage”, “Hotel San Francesco al Monte” “Antica Essenza”, “Scenografie d’acqua”, “L’Acquario”, “I profumatori”, “Pangea Onlus”.

Direttore dell’area il napoletano Stefano Antonio Serra, al suo fianco come sempre sarà presente Rosa Frezza, la direttrice della spa Antica Essenza del prestigioso hotel napoletano San Francesco al Monte. Lei sarà la capitana di sei dreammini (allievi del Dream Massage® l’unico trattamento olistico) veri professionisti del benessere selezionati e scelti tra quasi 500 allievi in Italia e all’estero.


Insieme a Francesca e Rita Pagliari, direttrici della struttura alberghiera San Francesco al Monte, splendido hotel a 4 stelle di Napoli, hanno consegnato a tutti i big transitati nell’area DREAM EXPERIENCE un meraviglioso cadeau con soggiorno presso la loro incantevole struttura.


Dall’inaugurazione ad oggi sono iniziati ad arrivare i primi VIP, tra tutti gli amatissimi nuovi idoli giovanili: Nesli in gara con Alice Paba: il poeta punk a Sanremo con la vincitrice di The Voice con la canzone “Do retta a te” e Elodie, la nuova promessa della musica figlia di “AMICI” sarà in gara alla 67° edizione del Festival di Sanremo con il brano «Tutta colpa mia», scritto da Emma., ma anche Marco Masini, Nadia Bengala, Valeria Farinacci delle nuove proposte, Roberta Bruzzone famosa criminologa, la bellissima Miss Italia Rachele Risaliti, l’immancabile Vittorio Sgarbi e Dario Salvatori noto critico musicale.

Tante stelle, per l’area Dream più magica di sempre.

 

Contrassegnato da tag , , , , , ,

“MADE IN SUD LIVE IN TOUR”: Grande successo e tante risate per il ritorno a Napoli

Dopo il tutto esaurito registrato nei teatri e nei palazzetti di tutta Italia, ha registrato sold out anche a Napoli lo show comico più atteso e amato dal pubblico firmato Tunnel Produzioni: MADE IN SUD. Doppia data con quasi cinquemila persone accorse il 3 e il 5 febbraio al Teatro Palapartenope Un successo che non conosce sosta quello dello show napoletano, dal teatro alla tv, dalle serate ai premi ricevuti, che continua a collezionare consensi e fan da tutta Italia ed in pochi anni è riuscito a diventare oggi un simbolo di buona prassi da emulare in tutta Italia; l’unico show di comicità live a celebrare la tipica ironia del Mezzogiorno che ha superato egregiamente anche la prova sulle reti nazionali. Oltre ai pezzi di repertorio, tante le novità dal punto di vista artistico. 

Molti i nuovi personaggi dell’edizione teatrale 2016/17 con la musica del Dj Frank Carpentieri che scandisce inesorabilmente i serratissimi ritmi dello spettacolo e quella dei Sud58, pronti a proporre nuovi remix del canzoniere partenopeo, per una serata in grande allegria!


Gli artisti che si sono esibiti sono: I Ditelo Voi, Paolo Caiazzo, Gli Arteteca , Mino Abbacuccio, Francesco Albanese, Maria Bolignano,Mariano Bruno,Enzo e Sal,Gino Fastidio,Vincenzo Fischetti, Ciro Giustiniani,Edoardo Guadagno, Nello Iorio, Giuseppe Laurato, Rosaria Miele , Salvatore Misticone, Nerz, Sex and Sud, le Suddine, Salvatore Turco. Trio Musicale Live : I sud 58 (Veronica Simioli , Antonio Guido, Mavi Gagliardi) . Conduttrice: Fatima Trotta.

Intanto cresce l’attesa per il ritorno in TV con l’ottava edizione – prevista per marzo – già confezionata da Tunnel Produzioni e Rai2. A breve verrà annunciata la data della conferenza stampa ufficiale, in cui produttori e rete sveleranno le novità del programma.

Contrassegnato da tag , , , , ,

Elisabetta Gregoraci testimonial per “Altmann & Roys”


Sarà presentata dal 15 al 17 febbraio 2017 presso lo show-room Giustino Riccio Srl del CIS di Nola (Isola 3 n. 363/365) la nuova collezione P/E “Altmann & Roys”, Azienda leader nel settore Tendaggi e Tessuti di arredamento, che fa da sempre di qualità e serietà il suo motto, unito all’eleganza assoluta delle sue proposte di Interior design.

Nella tre giorni (con ingresso riservato agli operatori del settore) vi sarà una vasta esposizione di ben 200 tirelle per un totale di circa 600 articoli creati per soddisfare ogni tipo di esigenza: dalla più tradizionale a quella più moderna.

In questa occasione, inoltre, per il lancio della nuova campagna pubblicitaria, del brand Altmann & Roys, verrà presentato uno Spot con protagonista una testimonial d’eccezione: la splendida Elisabetta Gregoraci, al fine di rappresentare al meglio le caratteristiche di bellezza, classe e raffinatezza dei propri tessuti.

Lungimiranza, da parte della Giustino Riccio Srl, nella scelta del Testimonial, in quanto la Showgirl sarà la Madrina d’eccezione, con il taglio del nastro per l’inaugurazione di Casa Sanremo, “fratellino” della 67a Edizione del Festival di Sanremo 2017.

Contrassegnato da tag , , ,

MADE IN SUD LIVE TOUR: “Nuove date per Napoli”

Dopo il grande successo registrato nei teatri e nei palazzetti di tutta Italia, ritorna a Napoli lo show comico più atteso e amato dal pubblico firmato Tunnel Produzioni: MADE IN SUD. Doppia data ci sarà al teatro Palapartenope in virtù del sold out registrato al botteghino per il 3 febbraio. Ed ecco che si replica anche domenica 5 .

Gli spettacoli si terranno venerdì 3 febbraio ore 21 e domenica 5 ore 18.

Un successo che non conosce sosta quello dello show napoletano, dal teatro alla tv, dalle serate ai premi ricevuti, che continua a collezionare consensi e fan da tutta Italia ed in pochi anni è riuscito a diventare oggi un simbolo di buona prassi da emulare in tutta Italia; l’unico show di comicità live a celebrare la tipica ironia del Mezzogiorno che ha superato egregiamente anche la prova sulle reti nazionali. Molti i nuovi personaggi dell’edizione teatrale 2016/17 con la musica del Dj Frank Carpentieri che scandisce inesorabilmente i serratissimi ritmi dello spettacolo e quella dei Sud58, pronti a proporre nuovi remix del canzoniere partenopeo, per una serata in grande allegria!


Gli artisti che si esibiranno sono: Mino Abbacuccio, Francesco Albanese, Maria Bolignano,Mariano Bruno,Enzo e Sal,Gino Fastidio,Vincenzo Fischetti,Ciro Giustiniani,Edoardo Guadagno,Nello Iorio,Giuseppe Laurato,Rosaria Miele ,Salvatore Misticone, Nerz, Sex and Sud, le Suddine, Salvatore Turco. Trio Musicale Live : I sud 58 (Veronica Simioli , Antonio Guido, Mavi Gagliardi) . Conduce: Fatima Trotta.

Ospiti: I Ditelo Voi, Paolo Caiazzo, Gli Arteteca .

Prevendite al botteghino e on line

https://www.boxol.it/it/event/made-in-sud/195546

 

Contrassegnato da tag , , ,

Pino Mauro & Friends: Napoli canta…è amore!


 Grande spazio alla musica partenopea con con appuntamento il 2 febbraio 2017, al teatro Augusteo, dove per l’ occasione sarà presentato il nuovo progetto discografico nato dalla volontà di tanti artisti napoletani di voler rendere omaggio al maestro Pino Mauro che lo accompagneranno in un concerto straordinario duettando con lui.

Sul palco: Enzo Gragnaniello, Raiz, Fausto Mesolella, Mauro Gioia, Franco Ricciardi, M’Barka Ben Taleb, Barbara Buonaiuto, Osanna, Lucariello, Uanema Orchestra, Cristian Vollaro, Nello Viviani, Piero Gallo, Daniele Sepe, Marco Zurzolo e Toni Cercola.
L’arrangiamento ed il coordinamento musicale dei brani è a cura di Massimo Volpe, già arrangiatore dell’ Orchestra Italiana di Renzo Arbore. La produzione è di Bronx Film e Tunnel Produzioni.

I brani scelti propongono una rivisitazione, in una chiave moderna, di dodici brani del suo vasto repertorio: alcune canzoni di “cronaca”, alcuni suoi grandi successi come “Ammore Amaro” e “Nun t’aggia perdere” e alcune canzoni d’amore, tra cui Vasame di Enzo Gragnaniello.
“Napoli canta… è amore!” è una lente di ingrandimento su un periodo storico e su una produzione culturale, che racconta un universo; parlare oggi di Pino Mauro significa, non soltanto parlare di un grande artista, ma anche sfogliare tanti anni di storia e costume: quando i teatri popolari funzionavano dalla mattina con spettacoli, avanspettacoli e canzoni, quando il “Giro Mike” portava al Madison Square Garden di New York la tradizione musicale italiana per gli emigranti, quando il maestro Mauro ha generato una vera e propria rinascita della sceneggiata, assicurandosi sempre di un alto livello delle composizioni musicali.

Contrassegnato da tag , , , ,

Al via i lavori per la stazione Napoli-Afragola, già definita una delle opere più belle del 2017 

Inizieranno il mese di Ottobre, i lavori per il  progetto della nuova stazione AV Napoli-Afragola che sarà la più bella d’Italia e la cui apertura è prevista per giugno 2017.
Ancora prima di essere inaugurata ha già raggiunto un primato: per la CNN, la emittente satellitare statunitense visibile in tutto il mondo, l’apertura della stazione Napoli-Afragola sarà tra le inaugurazioni più attese dell’anno, per architettura e innovazione ed una tra le opere più belle del 2017.

Nell’articolo sulle costruzione più attese nel mondo nel 2017, la giornalista della CNN, Kate Springer ha descritto la stazione in maniera entusiastica aprendo l’articolo con le foto della nuova opera e dicendo che “ La stazione ferroviaria dell’architetto Zaha Hadid ‘Napoli-Afragola alta velocità è destinata a ridefinire i viaggi in treno, almeno stilisticamente, con la sua facciata bianca scultorea che assomiglia a un serpente.”.
L’inaugurazione della stazione che è già stata definita “la più bella d’Italia” è prevista per il prossimo giugno ed è effettivamente molto bella e sembra realmente un serpente poggiato sui binari. La bella stazione sarà una grande galleria passeggeri di 350 metri posta sopra i binari collegando così le varie banchine ed avrà vetrata di oltre 5000 mq per filtrare i raggi del sole.

 La stazione Tav sarà il primo nodo di interscambio ferro/gomma della linea Roma-Napoli-Salerno e del nuovo tratto in costruzione della Alta Capacità Napoli-Benevento-Bari e sarà il più importante snodo ferroviario del Sud Italia accogliendo anche i treni del trasporto pubblico locale.

Contrassegnato da tag , , , , ,

Giorgia&Johns: Colori caldi del deserto per la nuova collezione p/e 2017 

Colori caldi e soavi e leggerezza dei tessuti, questo il mood della nuova collezione Primavera Estate 2017 Giorgia & Johns. Una collezione pensata per una donna ironica dallo stile contemporaneo, dinamica e con una forte identità, grintosa e sicura di sé. Una donna sempre in movimento tra gli impegni di lavoro e le serate con gli amici, che ama viaggiare e vuole vivere ogni giorno con stile e personalità.

Un total look che non lascia nulla al caso: suggestioni africane, colori intensi e motivi floreali in cui i toni caldi e terrosi si mescolano a motivi geometrici e floreali in un sapiente gioco di contrasti mentre l’alternanza di tessuti di cotone, lino e tinti capo, generano seducenti alternanze di luci e ombre. 

Design ricercato e stile originale, ricco di sovrapposizioni e accostamenti di materiali diversi. Infine la linea Accessori, una linea completa di borse, cinture, foulard e scarpe per soddisfare l’esigenza di total look della donna contemporanea.

La donna Giorgia & Johns è stata interpretata dalla modella ucraina Tanya Sidorenko, che ha gi òavorato con brand internazionali e con le principali testate di moda, la cui bellezza è stata esaltata dal fotografo bolognese Federico Barbieri, già conosciuto nel panorama del fashion photography con i suoi scatti per riviste di moda come L’Officiel e Marie Claire.

La vendita è affidata agli store Giorgia & Johns di tutta Italia ed allo store online http://www.giorgiaejohns.it

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Mister Felicità: Alessandro Siani presenta la sua nuova commedia di “rinascita emotiva”

mister-felicita-by-angela-acanfora-photographer-6787Una favola per chi ama i lieti fini e i suoi film- queste le parole di Alessandro Siani che ha presentato in esclusiva alla stampa locale, la sua nuova commedia “Mister Felicità”. Un cast d’eccezione con Diego Abatantuono, Carla Signoris, Elena Cucci, Yari Gugliucci, Cristiana dell’Anna, ha reso il film ancora più coinvolgente e divertente. “Sono stato davvero felice di avere tutti questi grandi attori nel mio film, da Diego Abatantuono dal quale ho appreso sul set delle lezioni di cinema, un attore profondo, ma anche un grande improvvisatore, Carla Signoris, grandissima fuoriclasse, Elena Cucci, una mancata pattinatrice e un’attrice centrata, Yari Gugliucci, un attore molto generoso e infine Cristiana dell’Anna, la mia scoperta comica più grande, e tutti insieme mi hanno reso un Mister.”

Nel film ambientato per lo più in provincia di Bolzano e Südtirol, non sono mancati i riferimenti a Napoli, che caratterizza i film sianiani. «Napoli non è più una cartolina sporca e piena di polvere, – aggiunge Siani- buttata in un cestino, il nostro Sindaco Luigi De Magistris ha fatto un ottimo lavoro che spesso mi auguravo anch’io, ovvero prendere questa cartolina scrivere le frasi”potete venire in questa città” e l’ha spedita in tutto il mondo. Di conseguenza c’è stata una risposta molto forte da parte del turismo e questo ci da la possibilità di far sì che il turismo a Napoli possa sempre migliorare, così come la città in sè.» Ribadisce Siani: «In questo periodo di gran confusione in cui le persone non hanno più fiducia in nessuno non è facile portare gioia nel cuore della gente…ed è questo il compito arduo di Mister Felicità.- Nel film, volevo raccontare la mancanza di ottimismo e la grande rabbia che c’è oggi facendo vedere come l’incontro tra due pessimisti, come Martino e Arianna, possa alla fine far scaturire la felicità”.Un film per le famiglie, quello che io ho sempre desiderato fare. Una cosa non facile, perchè un film diventa una favola quando non si usa il linguaggio quotidiano che è sempre molto più crudo.»

mister-felicita-by-angela-acanfora-photographer-376

Il film che sarà in sala dal 1 gennaio 2017 e  distribuito da 01Distribution, racconta la storia di Martino  De Simone (Siani), giovane napoletano debosciato che vive principalmente in Svizzera ospite della sorella Caterina (Cristiana Dell’Anna).Martino non fa altro che lamentarsi, ma quando un imprevisto costringe all’immobilità la giovane sorella che ha bisogno di costose cure, deve rimboccarsi le maniche attingendo all’innato spirito ‘fai da te’ napoletano. Così l’inetto Martino si ritrova costretto a lavorare al posto della sorella Caterina come uomo delle pulizie della ricca casa-studio del dottor Guglielmo Gioia (Abatantuono), corpulento mental coach specializzato nello spronare l’alta società (atleti, attori e industriali) nel segno di ‘pensa positivo’. Ma fa Martino anche di più, durante l’assenza del dottor Gioia, si finge suo assistente. E, proprio in questa veste, incontra la famosissima campionessa di pattinaggio Arianna Croft (Elena Cucci) che, dopo una brutta caduta sul ghiaccio, non trova più motivazioni per tornare a competere. Nel frattempo i campionati europei di pattinaggio sono alle porte: ce la farà Martino, nell’insolito ruolo di Mister Felicità (questo è il nome che si è dato), a far tornare Arianna, con tanto di madre castrante (Carla Signoris), la campionessa di una volta?

Le musiche del film sono state curate dal grande maestro, pianista e compositore Umberto Scipione.

 

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Eugenio Bennato, Enzo Gragnaniello, James Senese: Concerto Natalizio a Olevano sul Tusciano


Si terrà giovedì 29 dicembre a partire dalle ore 19.00, a Olevano sul Tusciano, nel Parco dei Monti Picentini, in provincia di Salerno, il concerto della prima edizione invernale del Nardantuono Festival a chiusura della Saga di Nardantuono, la rappresentazione scenica che si svolge da tredici anni, ispirata alla figura del brigante e ribelle, a cavallo fra mito e realtà, di Antonio Di Nardo detto Nardantuono. 


Sul palcoscenico allestito all’interno del Pala Tusciano, si avvicenderanno gli artisti Enzo Gragnaniello, James Senese e Eugenio Bennato che presenterà l’inedito dal titolo ‘Questa non è una festa’. Il concerto sarà aperto dal gruppo di musica tradizionale Sette Bocche con la partecipazione di Piervito Grisù, Patrizia Spinosi, Michele Bonè e Bruno Salicone. Diretta televisiva su LIRA TV condotta da Andrea Volpe con servizi dalle ore 19.00. La direzione artistica è affidata a Egidio Carbone. L’iniziativa è promossa dall’Assessorato allo Sviluppo e al Turismo della Regione Campania nell’ambito dei progetti del Piano Operativo Complementare 2014-2020 e vede coinvolti i comuni di Acerno, Castiglione del Genovesi, Campagna, Giffoni Sei Casali, Giffoni Valle Piana e Olevano Sul Tusciano in qualità di capofila. Ingresso libero.
 
Nardantuono è un brigante leggendario dei Monti Picentini, sulla cui esistenza le uniche testimonianze sono solo leggende popolari tramandate dagli anziani. Dodici anni fa, lo storico locale Giuseppe Strafella ne trova menzione fra le memorie del canonico Giuseppe Olivieri, che nel 1864 fu rapito e tenuto prigioniero per trentasette giorni. Grazie a questa citazione, Antonio Di Nardo, l’etiope di Montella, detto Nardantuono esce dal mito ed entra nella storia. A lui è dedicata la grotta adiacente alla più famosa Grotta dell’Angelo, nel Comune di Olevano sul Tusciano ai piedi del Monte Raione, dove sarebbe nascosto il suo favoloso tesoro, nella quale avrebbe compiuto gesta straordinarie, come colpire i nemici sparando dall’interno della grotta stessa, o gettare pane caldo ai soldati che tentano di assediarlo e prenderlo per fame e stenti. Una manifestazione volta alla riscoperta della tradizione e della memoria popolare, con in scena tre artisti che, in maniera diversa, portano avanti delle forme di resistenza e lotta culturale. «Non si si tratta di mera conservazione e ripetizione. Non ci può essere innovazione senza tradizione – dichiara il Direttore Artistico Egidio Carbone – In questi tre artisti questo connubio è evidente al punto da aver fatto nascere dei veri e propri stili che, a dispetto delle leggi di mercato, continuano ad incontrare ancora un grande riscontro di pubblico, di tutte le età ». Eugenio Bennato ha, nel corso di diversi decenni, innovato profondamente la tradizione, tanto da diventare un riferimento. «Porterò ad Olevano il concerto che ho eseguito in giro per il mondo e pochi giorni fa a Kuwait City e a chiusurà, presenterò, come chiesto dall’amico Egidio, un inedito dal titolo ‘Questa non è una festa’ – dice Bennato – Il brano sottolinea il caratterea rivoluzionario e antagonista contro la logica globale di tutto il movimento della musica etnica del Sud, che oggi non è più un fenomeno di èlite, ma che rigurada una scelta popolare di una nuova generazione. Per questo ci ho tenuto a coinvolgere anche le Sette Bocche, un gruppo salernitano di musica popolare, che sarà con me sul palco per il finale». Enzo Gragnaniello oltre ad essere un cantautore è un poeta, sensibile e attento agli aspetti spirituali dell’esistenza. James Senese, Premio Tenco 2016, è l’icona della costanza e della fedeltà alla propria arte e all’ideologia dei suoi messaggi, senza rinunciare alla continua sperimentazione.

Contrassegnato da tag , , , , ,

Casoria: Roberto Saviano ospite d’eccezione al Museo Cam


Centinaia di fan, ammiratori e sostenitori di Roberto Saviano, sono accorsi al museo Cam di Casoria, dove è stata inaugurata la “Sala Saviano”.. Una spazio dedicato allo scrittore e saggista italiano, dove tanti artisti napoletani potranno alternarsi per esporre le proprie opere.

“Una sala dedicata per la prima volta “ai vivi”- afferma Saviano- l’ho trovata un’idea geniale, una provocazione in un museo che di per sè è già una provocazione. 


Un museo curato, bello, non solo perché presidio di legalità in una cittadina come Casoria, ma che possiede anche una bellezza vera. Sembra infatti un museo berlinese o francese, con i suoi colori, i suoi spazi e le sue opere così emozionati.” Apprezzo anche l’attività di denuncia-aggiunge Saviano- che da anni il direttore del CAM Antonio Manfredi e il suo team, continua a portare avanti con una denuncia che non ha il tono del lamento, ma un tono attivo di perseveranza a di contrasto alle ostilità, ovvero stiamo facendo quello che stiamo facendo nonostante le intimidazioni e la solitudine, anche perchè attorno abbiamo forti sostenitori che non ci abbandonano.”

Alla presentazione sono intervenuti il Sindaco di Casoria, Pasquale Fuccio e il direttore del CAM, Antonio Manfredi, che ha consegnato a Saviano il premio CAM-On Award.

Contrassegnato da tag , , , , , ,