Archivio dell'autore: IL Corriere News

Nozze in fiera, eclatante successo nei primi tre appuntamenti

DC04C4C1-CC0A-4FED-A0B4-090E78782BA7Domenica 11 novembre si è concluso, al Salone Mediterraneo in San Marco Evangelista (CE), il primo step di tre appuntamenti con l’evento Nozze in fiera, grande successo dal primo al terzo giorno conclusivo che havisto guest star della serata l‘opinionista giornalista Alfonso Signorini e il defilé di alta moda di Antonio Notaro Luxury.

Al timone della serata la bravissima e spigliata presentatrice Magda Mancuso.

La grande organizzazione del Presidente Antimo Caturano ha lasciato tutti senza fiato, modelle bellissime coordinate dal direttore artistico Maurizio Cerillo.

Si riprende venerdì 16 novembre fino al 18 con nuove serate che vedranno come fiore all’occhiello sempre l’alta moda e la partecipazione di due meravigliose donne dello spettacolo, Cecilia Rodriguez e Francesca Cipriani.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , ,

Vida Loca, lo show collettivo sbarca al Club Partenopeo

ECB3F800-0510-4357-97C3-E61939A147AC.jpeg

Vida Loca, lo show collettivo che trasforma i suoi ospiti in protagonisti sbarca a Napoli al Club Partenopeo, sabato 27 ottobre a partire dalle ore 23:30, in una location che si è trasformata in uno spazio capace di accogliere solo il meglio della night life partenopea, grazie alla sua nuova offerta artistica.
Vida Loca è un evento che va oltre il solito dj set o concerto di una star musicale, regalando al pubblico uno spettacolo collettivo che trasforma i suoi ospiti in protagonisti, ponendoli al centro della scena.
La sensualità e la bravura delle ballerine e dei ballerini si fondono alla perfezione con il ritmo della serata, trasformando il sound dei suoi djs Tommy Luciani, Giulia Alberti e tutti gli altri in uno show innovativo, capace di far interpretare dal vivo ai suoi performer hit e brani poco conosciuti ma capaci di far vivere qualcosa di diverso dalla solita ’serata in discoteca’.

1556CF89-BFAA-4CFB-828D-D3118BCFE942.jpeg

Grazie ai costumi, agli effetti scenici che stupiranno il pubblico e agli immensi cubi che daranno una nuova atmosfera alle location che ospiterà l’evento, Vida Loca porterà in scena un musical notturno tutto da vivere, con gli amici, con chi sia ama e sempre con il sorriso sulle labbra.
Un tour fatto di eventi che sanno mescolare effetti speciali, performance di ballo, dj set, live music, scenografia d’impatto, passando tra pop, reggaeton, hip hop ed r’n’b.
Uno dei party più ballati in Europa, che solo durante l’estate 2018 ha fatto muovere a tempo circa 140 eventi in tutto lo stivale e pure a Formentera.
La location
Il Club Partenopeo riapre le porte al suo pubblico e si trasforma puntando sull’essenza del proprio naming, composto dalle parole chiave Club: di respiro internazionale e associabile ad eventi, musica, intrattenimento e Partenopeo: tradizionale ma intrisa di storia, cultura, passione e solarità.
L’obiettivo di questa stagione e potenziare gli aspetti positivi del clubbing partenopeo promuovendo ancora una volta eventi musicali di qualità, sana aggregazione e, soprattutto, promozione del brand “partenopeo”, ovvero Napoli e le sue innumerevoli bellezze e aspetti positivi.
Il club proporrà alle associazioni e movimenti che lavorano per promuovere e tutelare la napoletanità di usufruire del club per diffondere le proprie iniziative, esponendo materiale informativo e spiegando al pubblico, prima degli eventi, il proprio operato attraverso interventi o presentazioni digitali.
Quando: Sabato 27 ottobre, ore 23:30
Dove: Club Partenopeo Via Coroglio 144, Bagnoli- Napoli

Contrassegnato da tag , , ,

Il ritorno di Samuel Holkins con la cover “Wasted Years”degli Iron Maiden

Samuel Holkins (3)Samuel Holkins noto artista musicale, punta ad un altro successo e si impone nuovamente sulla scena musicale nazionale.
Lo fa con una cover, “Wasted Years”, brano degli Iron Maiden che  in rete ha già superato le 20mila più di visualizzazioni. Si tratta di una coinvolgente versione elettronica/reggae che punta anche su di un bel video ambientato a Gaeta, dove campeggiano splendidi panorami ed efficaci murales.
Samuel Holkins è un nome che nasce dalla fusione della pronuncia volutamente falsata di quello di un altro artista famoso tra gli anni ’50 e ’60: Screamin Jay Hawkins. Si ripresenta efficacemente al pubblico, forte di una versione capace di coinvolgere con immediatezza: sta infatti conquistando una platea eterogenea, registrando senza sforzo una più che soddisfacente audience.
Originario di Formia, Samuel è stato cresciuto in Svizzera, dai genitori, entrambi italiani, trasferitisi per motivi di lavoro.
Orientato da sempre sulla Musica – passione  di famiglia, ereditata soprattutto dal padre batterista – già in età precoce, si lancia a capofitto da subito nella sperimentazione sonora attraverso l’uso dei tanti strumenti presenti a casa.
A determinare presto una scelta precisa da parte del giovanissimo musicista, è l’opportuna possibilità di usufruire tra i vari strumenti di una magnifica Pearl rossa che inizia ben presto a suonare con sempre maggiore interesse e passione.
Negli anni ‘90, forieri del grunge e del rock frenetico, il suo percorso musicale lo  porta dall’approccio dalla strumentisti alla individuazione recisa della sua autentica passione preponderante: il canto. In breve tempo diventa la sua attività prioritaria completandone la formazione artistica, che andrà man mano perfezionando.
Velocemente si impone nel settore, sulla critica e sul pubblico.
Le prime esperienze concrete siglano l’evoluzione di “Samuel Holkins”, Proseguendo sulla strada di successi tracciata da “Falsa La Verità” e da “Il santo”, arriva velocemente alla produzione di due album. Il primo è “Falsa La Verità”. È lui stesso a registrarlo, a Maranola, in provincia di Latina, mentre a missarlo è Davide Perrucchini (Verdena – Ulan Bator) a Bergamo.
I consensi più significativi non si fanno attendere e sono numerosi. Di lui di interessano gli addetti ai lavori e i mass media; le radio, circa 200, lo inseriscono nella loro programmazione è così ne decretano il successo.
Arriva pure un’interessante proposta da parte dell’etichetta discografica Music Force di Chieti che gli offre un contratto discografico per portare  avanti il suo progetto.
Pure il secondo album, intitolato “Il Santo”,   giunge in breve al successo, grazie anche alla indovinata presentazione al pubblico:
appena prima della sua uscita, nel febbraio del 2016, viene infatti allegato  gratuitamente a 4mila copie del quotidiano “Il Sannio”: questo accelera la conoscenza e la diffusione in zona e determina dunque il secondo boom dell’artista. Il brano riscuote arriva a imporsi presto:  magneticamente coglie l’attenzione del pubblico, catturata già in partenza dal video, particolarmente
trash, di denuncia politica. Si tratta di un’opera “contro”, dall’ impatto preso che garantito, firmata dal regista Antonio Zannone.
Per Samuel Holkins si apre un nuovo capitolo, con gli inviti che cominciano arrivare a raffica,  per partecipare ad importanti festival.
Va in apertura per Max Gazzè, Enzo Avitabile Bud Spencer Blues Explosion e al primo maggio di Chieti è con headliner gli Apres La Classes: quell’anno più di 10mila presenze.
Samuel è costretto però ad interrompere il suo percorso musicale anche se soltanto per un breve periodo, per problemi di salute.
Questo non lo ferma più di tanto: motivato e determinato a conquistare il successo, sceglie di riprendere anche se gradatamente, l’ attività.
Appena possibile, torna alle esibizioni live ed inoltre intraprende collaborazioni riuscite e si esibisce anche in altre formazioni nel Sud Pontino, continuando la sperimentazione già da tempo intrapresa e raggiungendo nuovi traguardi nell’evoluzione artistica. Riesce a raggiungere così altri tipi differenti di sonorità, puntando su Reggae e Dance Hall, Ukulele ed Elettronica.
Viene attratto dalla musica in lingua francese, della quale è madre lingua: è questa la sua nuova svolta, che segna l’inizio del periodo francofono.

Raggiunge in particolare un interessante mix di sonorità che rende maggiormente appetibile la sua offerta professionale e parallelamente favoriscono pure maggiori chance lavorative che Holkins valuta e coglie l’opportunità con sensibilità: propone le sue nuove idee sonore a KMas, Cosmo Masiello, raccogliendo una risposta decisamente positiva e ne conquista pure la fiducia: tanto da prendere la decisione di produrre i nuovi brani proprio insieme a Samuel, con la nuova etichetta KMas Music.

Inizia così una nuova avventura.

Iron Maiden – Wasted Years (Samuel Holkins Cover)
https://www.youtube.com/watch?v=d0iF_PLNA9w

Contrassegnato da tag , , ,

A San Giorgio a Cremano inaugura il centro Permaflex più grande dell’area vesuviana

centro permaflex san giorgio a cremano

Big opening a San Giorgio a Cremano, dove, sabato 8 settembre dalle ore 19, ospiti illustri, tra imprenditori, autorità istituzionali e giornalisti, sono attesi per l’inaugurazione del centro Permaflex più grande dell’area vesuviana. Trattasi di un nuovo store che l’azienda leader a livello internazionale nella realizzazione e vendita di materassi di alta qualità, aprirà nella cittadina ai piedi del Vesuvio in Viale Formisano n.60.

Per l’occasione si terrà un grande party con musica dal vivo e buffet con free bar a cui è stata invitata l’intera cittadinanza. Il megastore è di proprietà e sarà gestito dal gruppo “Lamanna Sabato” azienda attiva sul territorio sangiorgese dal 1958 dove opera con maestria nel campo della elettronica, della tecnologia e della vendita di oggetti per la casa. Guidata dall’amministratore Michele Lamanna, l’azienda famigliare è riuscita in tutti questi anni a diventare un punto di riferimento per tutta la provincia di Napoli, tanto da essere designata dal gruppo Permaflex come referente per la vendita esclusiva in zona di materassi di ultima generazione. Presso lo store Permaflex Lamanna saranno subito disponibili i materassi Permaflex della linea Absolute, tra cui il materasso Orthopedic, sviluppato per garantire durante il riposo una perfetta morfologia vertebrale, e dunque ideale per alleviare i dolori e i problemi alla schiena; e il materasso Performance, ideato per gli sportivi perché consente un adeguato recupero tra gli allenamenti e le gare grazie all’impiego di una tecnologia denominata Vigor, che agisce in maniera importante sul microcircolo e favorendo oltremodo: scarico di tensioni muscolari; rigenerazione cellulare; postura corretta della colonna vertebrale; smaltimento sostanze tossiche; ossigenazione muscolatura; riduzione del dolore muscolare e miglioramento circolazione. Il gruppo Lamanna Sabato ha lanciato in occasione della apertura del megastore una iniziativa promozionale: ovvero ai primi 30 clienti che acquisteranno un materasso della linea Absolute sarà dato in omaggio un Iphone (modello 8 o modello 7).

Contrassegnato da tag , , , , ,

“Bella Storia-Social Music Festival”: l’evento cult della scena indie italiana-Conducono i The Jackal

Venerdì 10 e Sabato 11 Agosto andrà in scena al Poli Feristico di Venticano (AV) “Bella Storia-Social Music Festival”, l’evento cult della scena indie italiana
andrà in scena venerdì 10 e sabato 11 agosto al Polo Fieristico di Venticano di Avellino.

Una kermesse musicale innovativa che punta su artisti leader della scena nazionale ed internazionale: Skin, Ghemon, The André, Coma Cose, Nitro, Nu Guinea, Wrongonyou, Savastano, Willie Peyote, Frah Quintale, Moda Loda Broda, Quentin 40, Frenetik & Orange, Zulu e tanti altri.

A condurre Bella Storia-Social Music Festival saranno i THE JACKAL, star assolute del web e icone dell’intrattenimento digitale, che attraverso le loro immancabili performance ironiche e surreali coinvolgeranno il pubblico rendendolo uno dei protagonisti dell’evento.

Due saranno i palchi dedicati alla prima edizione di questo evento che può contare su un’area capace di ospitare fino a 5mila persone, impreziosita da un’area food and drink con tre postazioni bar, una pizzeria, stand enogastronomici di qualità, intervallati da una relax zone in cui rilassarsi e godere dell’aria pulita dell’Irpinia.

Attiva anche un’area gaming: spazio ludico dedicato agli appassionati di videogames.

La manifestazione musicale sfrutterà al meglio la suggestiva notte di San Lorenzo, venerdì 10 agosto, grazie ai telescopi di ASTRO – Atripalda che messi gratuitamente a disposizione guideranno gli amici del festival verso le stelle e l’immensità dell’universo.

Bella Storia si contraddistingue anche per essere un festival assolutamente “social” che mira ad aggregare un vastissimo pubblico.

L’ evento è stato ideato dall’associazione culturale Invasioni17, mentre la direzione artistica è stata affidata a Felice Caputo titolare del «Tilt – tattoo bar events», uno spazio socio-culturale di promozione musicale che si è imposto in Italia come punto di riferimento dei generi musicali che saranno proposti nella due giorni del festival: indie, trap e alternative rap.

«Un accostamento di parole tanto semplice quanto potente. Un modo gergale per sottolineare qualcosa di imperdibile, di piacevole, di riuscito in pieno. Ed è proprio da questo assunto che nasce Bella Storia Social Music Festival, un momento speciale e fuori dall’ordinario da offrire ad una terra che pullula di vitalità inespressa» spiega Felice Caputo.

30 ore di musica ininterrotta all’interno di un’area backstage di notevole ampiezza farà da collante tra i grandi artisti che calcheranno i due stage, motori di un evento musical che regalerà al suo pubblico belle storie fatte di concerti e momenti di sana aggregazione socio-culturale.

Il primo Social Music Festival Italiano

“Bella Storia” nasce da un accostamento di parole tanto semplice quanto potente ed immediato rimanda subito ad un momento o a un contesto piacevole da non perdere assolutamente.

Si tratta del primo vero Social Music Festival italiano e la sua forte connotazione social ha una duplice accezione.

Social, attraverso la sua comunicazione crossmediale, accattivante e coinvolgente e altrettanto social dal desiderio di creare un momento indimenticabile e di reale interazione, aggregazione e scambio fra persone che giungeranno da ogni parte del paese.

La line up che propone è frutto di una meticolosa ricerca, realizzata grazie allo studio delle ultime tendenze della musica pop.

Ricerca che ha spinto gli organizzatori verso una selezione accurata dei migliori artisti delle principali indie label discografiche italiane.

Un social festival musicale che prenderà corpo attraverso una vera e propria “festa” di 2 giorni che riunirà una grande comunità di appassionati di buona musica e smaniosi di condividere assieme ad amici e nuove conoscenze cultura, divertimento e tante belle storie.

A supporto dell’organizzazione si è unita l’esperienza dei founders del 35mm, fulcro della nightlife avellinese, dell’Ufficio K, agenzia che organizza e promuove eventi musicali da oltre 15 anni, del Dreamers Studio, società specializzata in event management consulting e dell’Irpinia street Mood, associazione impegnata nella valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche irpine in chiave street food a cui è stata affidata la gestione dell’area food & beverage.

BELLA STORIA «Social music festival» sarà patrocinato dal Comune di Venticano e avrà come main sponsor Chime e si avvarrà di sponsor tecnici come «Ceres» e «Red Bull», che impreziosiranno il festival con tanti gadget.

Insomma, sarà proprio una #BellaStoria!

La location

Un’intuizione figlia di una “lucida follia” ha partorito l’idea di dare vita a un festival nel cuore dell’Irpinia, capace di far emergere tutta la vitalità e la cultura di questi luoghi, rappresentando di anno in anno un momento di incontro irrinunciabile per tutto il Sud Italia e per l’intero Paese.

La location che accoglierà “Bella Storia” sarà Il Polo Fieristico di Venticano in provincia di Avellino.

La scelta della location, frutto di un accurata selezione, tiene conto della strategica posizione geografica della località, dotata di un’uscita autostradale dedicata, è posta al centro fra Campania, Molise, Puglia e Basilicata.

Uno spazio concepito e logisticamente adibito per ospitare manifestazioni di largo richiamo, scelta ideale per la migliore ricezione delle 5.000 presenze attese.

Info Utili

I biglietti per partecipare a «BELLA STORIA» sono in vendita sui circuiti Ticket One e Go Due.

Il costo del singolo ticket è di 20€ più diritti di prevendita.

Il prezzo dell’abbonamento per i due giorni del festival, invece, sarà di 33€ a cui andrà aggiunta la prevendita.

Dove: Ingresso al Polo fieristico di Venticano da via del Foro (AV)
Quando: Apertura porte a partire dalle ore 16

Contrassegnato da tag , , , , ,

ANDREA RICCIO DIRETTORE ARTISTICO PER IL PARTY #MIZZICA50 DI MARIA GRAZIA CUCINOTTA

Si è tenuta pochi giorni fa, presso Villa Appia Antica, l’esclusive party per i 50 anni della regista e produttrice Maria Grazia Cucinotta.

Cannoli, maioliche, pupi, limoni e carretti: un’ atmosfera siciliana ricostruita ad hoc dall’architetto e scenografo Andrea Riccio, Ceo & Founder di Wedding Solution, che ha curato nei minimi dettagli l’evento esclusivo intitolato “Mizzica 50”.

La Cucinotta ha spento 50 candeline circondata dagli amici di sempre e insieme al marito, l’imprenditore e produttore Giulio Violati, e alla figlia Giulia.
Fasciata in un abito oro realizzato da Myriam Maraziti, la Cucinotta ha ricevuto circa 300 ospiti.


Tra i vip amici presenti, Vittoria Belvedere, Pino Strabioli, Sabrina Impacciatore , Arianna Ciampoli e Valeria Graci, Laura Chimenti, Craig Warwick, Jacqueline Savio, Enzo Gesmundo, segretario generale Coldiretti, Mirca Viola, Claudia Manari, Fabrizio Maffei e la moglie Roberta Maffei, Angelo Peruzzi, Igli Tare della Lazio Calcio, Salvatore Petrillo, Roberto Chiovitti, Cristiano Capponi, Vira Carbone, Paolo Genovese e Gabriella Germani. Sotto l’ occhio vigile del suo amico e ufficio stampa da trenta anni, Angelo Perrone, Maria Grazia ha tagliato emozionatissima la torta.
Per il big event si è mobilitato un grande staff di professionisti tra designer, fioristi, scenografi e chef, provenienti da tutta Italia, coordinati e guidati dall’architetto e scenografo Andrea Riccio, imprenditore del brand “Wedding solution” con all’attivo numerosi eventi organizzati in tutto il mondo per personaggi noti dello star system o del mondo della moda, che è stato direttore artistico della festa “Mizzica 50”.

Per l’occasione, hanno lavorato al suo fianco: l’event designer Paola Cacciani Le Bonheur; i fioristi Sonia Luongo e Deborah Castiglia; Ottavio Sorrentino per il catering “exclusive catering”; Flair bartenders’ school e animazione di Opera Circus con Pic Solution al dj set e sicurezza di Secur Planet e Music Up Agency per l’intrattenimento musicale. Infine tre partners pugliesi come Di Pierro, Tratti d’Amore e il Frantoio D’Orazio. Outfit dello staff: Rafaela D’Onofrio.


Cake designer: “Dolce Alice” per la torta fatta in onore della festa ‘Mizzica 50’ mentre Nicola Fisconaro ha realizzato una cassata siciliana.

Photo and Video Credits: Angela Acanfora

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , ,

ANDREA RICCIO DIRETTORE ARTISTICO DEL PARTY #MIZZICA50 DI MARIA GRAZIA CUCINOTTA

Cannoli, maioliche, limoni e carretti: atmosfera siciliana in allestimento per il party di compleanno dell’attrice, regista e produttrice Maria Grazia Cucinotta, che si appresta a spegnere 50 candeline circondata dagli amici di sempre. Il big event, in una villa della Capitale su cui ancora vige il “top secret”, si terrà domenica 29 luglio.

Per l’occasione si è mobilitato un grande staff di professionisti tra designer, fioristi, scenografi e chef, provenienti da tutta Italia, che saranno coordinati e guidati dall’architetto e scenografo Andrea Riccio, direttore artistico della festa il cui titolo sarà “Mizzica 50”.

Riccio, imprenditore del brand “Wedding solution” con all’attivo numerosi eventi organizzati in tutto il mondo per personaggi noti dello star system o del mondo della moda come lo stilista Antonio Riva e già curatore degli allestimenti delle feste promosse a Napoli dalla rivista I’M, è stato ideatore di tutto il format che prenderà vita domenica a cui si prevede prenderanno parte centinaia di volti noti del cinema e della tv.

Per l’occasione, lavoreranno al suo fianco: l’event designer Paola Cacciani; i fioristi Sonia Luongo e Deborah Castiglia; Ottavio Sorrentino per il catering salernitano “exclusive catering” ; Flair bartenders’ school e animazione di Opera Circus con Pic Solution al dj set. Infine ci saranno tre partners pugliesi come Di Pierro, Tratti d’Amore e il Frantoio D’Orazio. La torta della Cucinotta verrà infine realizzata da “Dolce Alice”.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

“Castellammare p’e Criature”: Eccellenze per i ragazzi di don Luigi Merola

Manca pochissimo a “Castellammare p’e Criature”, evento solidale di Eccellenza in programma il 23 luglio dalle ore 20 all’HuB (via A. De Gasperi 277) in una delle location più chic di Castellammare di Stabia. La kermesse solidale con cena gourmet stellata al chiaro di luna, nasce da un’idea della giornalista Teresa Lucianelli e dello chef Maurizio Di Ruocco, con il supporto del Gruppo Panariello, guidato da Alessandro Panariello, e fa parte della nota rassegna itinerante solidale “Salute, Alimentazione e Bellezza: tutto quello che molti non sanno”, firmata dalla stessa Teresa Lucianelli, nella formula “Insieme per il Territorio”,  ovvero con buffet servito, dance e spettacolo.

Eno-Gastronomia e Agro-Alimentare di Eccellenza, Musica live con concerti canori, Cabaret, Disco, Cultura, Salute e Benessere.

I proventi saranno devoluti alla Onlus “A voce d’e Criature” guidata dal sacerdote anticamorra Don Luigi Merola, per il recupero dei ragazzi a rischio.

Partecipa Anna Capasso, cantante e attrice, particolarmente impegnata nella promozione del Bene, finalista al David di Donatello, protagonista su Rtl e Rai Cinema.

Sul palco dell’HuB ancora molti altri noti artisti solidali. Tra essi: Ilva Primavera, Gennaro De Crescenzo, Rosaria Scaglione, maestro Mario Blasio (direttore artistico); maestro Espedito Longobardi; Tommy Mellone e Nanà Vajassa; Lello Cacciola dj; Rosario Sisignano e i Statv Band; Rita Ciccarelli & Flowin’ Gospel.

Queste le eccellenti location e gli eccellenti chef, maestri pasticcieri e panificatori, partendo dalle stelle: Il Buco, Sorrento, Peppe Aversa; Casa del Nonno 13, S. Eustachio Mercato Sanseverino, Alberto Annarumma; Villa Fiorentino e Villa dei Fisici, Positano, Paola Fiorentino; Scaramuré, Nola, Tommaso Foglia e Martina Brachetti. Da Napoli: Cuori di Sfogliatella di Antonio Ferrieri; Arfé, Antonio Arfé; Bianco Baccalà, Luca Grande; Pizzeria Carmine Iorio, Melito, Carmela Iorio. Da Pompei: Il Principe, Gian Marco Carli; La Bettola del Gusto, Alberto Fortunato; Caupona, Enrico Ruggiero; Le Lune, Gustavo Milione. Da Somma Vesuviana: La Lanterna, Consiglia Caliendo e Luigi Russo; La Cantina di Aragona, Anna Cristiano. Da Vico Equense, Associazione Pizza a Vico; Cerasé, Michele Cuomo; Moon Valley, Guido Michele Langellotti; Acquacheta Scrajo Mare, Elisa Scala. UPTER Style School, Aprilia, Roma, pres. Alfredo Folliero; Il Tritone, Praiano, Alfonso Pepe; Villa Zaira, Castellammare di Stabia, Maurizio Di Ruocco, chef coordinatore dell’evento; Panificio Malafronte, Gragnano, Massimiliano Malafronte; Amor Mio, Brusciano, Vincenzo Toppi; Macelleria Maggiore, Pimonte, Gino Donnarumma; Hakert Restaurant Patisserie, Caserta, Marco Merola; La Baita del Re, Ottaviano, Nunzio Illuminato; Mamma Elena, San Giuseppe Vesuviano, Francesco Gioacchino e Fabio Vorraro; Joia, Pimonte, Elisa Somma; La Bufalina, Napoli, Fabio Caracino; Giuseppe Di Gaetano; Masseria Fontana Ramata, Carinola, Vincenzo D’Amore; Casearia Caudina, Rotondi, Ciro Cioffi; Sapori Vesuviani, Portici, Pasquale Imperato; Macelleria vegetariana Italia,  Napoli; Tartufi per passione, Vairano Scalo, Flavio Acciardo; Osteria La Lanterna, Mugnano del Cardinale, Luisa Evangelista e Stefano Parrella; Gennaro Gagliano; Rosario Giustiniani e ancora altri.

Sostenitori: Re della Pasta, Gragnano; Gloria Mundi Birra artigianale, Serrungarina, PU; Cantina La Mura; Cantine degli Astroni, Napoli; Lunarossa vini e passione, Giffoni Vallepiana; Il Melà oli biologici e vini, Napoli; La Torrente, Sant’Antonio Abate; Ingrosso Bibite Fratelli Alfano, Gragnano; Biofonte, Rosalia Ciorciaro; AIS Penisola Sorrentina; Reppuccia Forni, Eboli; Goeldlin, Nola; Icaro Le Gioie, Castellammare di Stabia; Marylav, Angri.

Traduzione simultanea, inglese e francese, Annamaria Finizio.

Contrassegnato da tag , , , , ,

Aperitivo di bellezza a Palazzo Caracciolo con Ciro Florio e Giovanni Ciacci

Oltre cento donne, promesse spose e non, hanno preso parte domenica pomeriggio all’evento dal titolo “Aperitivo di bellezza” un happening svoltosi nel chiostro di Palazzo Caracciolo, per confrontarsi su trucco, parrucco e total look con il make up artist dei vip Ciro Florio e il look maker volto noto della tv e conduttore televisivo Giovanni Ciacci, giunto a Napoli per l’occasione. Il cocktail party è stato motivo per presentare al pubblico anche il nuovo format per il web “Alta consulenza” che sarà on line dal mese di novembre sui social network dei due maestri di bellezza: Ciacci e Florio.

Rivolto soprattutto al mondo del wedding il programma consentirà a tante donne, prossime al matrimonio, di chiedere consigli a Giovanni Ciacci e Ciro Florio che saranno poi coadiuvati da un team di professionisti del settore. Una vera novità nel mondo dell’online, con pillole di bellezza da poter vedere e rivedere in ogni momento della giornata, collegandosi direttamente dal proprio pc, dallo smartphone o dalla smart tv. I telespettatori saranno così catapultati dal divanetto di “Alta consulenza” dove siedono i maestri del beauty alla casa della sposa, proprio nel giorno del suo matrimonio ove potranno scoprire il risultato finale del total look … dando così vita ad un reality unico innovativo ed interessante per le numerose signore che impazienti aspettano la messa in onda del programma.

Sul divanetto di “Alta consulenza” con le promesse spose si sono interfacciati oltre a Giovanni Ciacci e Ciro Florio anche: Francesco Massaro e Delia Chiocca stylist; Nicola Russo interior designer; l’hair stylist Salvatore Benitozzi e il chirurgo plastico Silvio Smeraglia. La regia del programma è di Vittorio Iumiento che condurrà il pubblico alla conoscenza delle spose e alla scoperta del loro look. Autrice del format è la nota penna di Elisabetta Rasicci, già autrice di programmi di successo per Real Time. Insomma dal prossimo autunno il duo Ciacci Florio farà da compagnia alle spose italiane e per tutte sarà come avere ogni giorno la possibilità di “curiosare” tra le tendenze e i suggerimenti proposti da veri ambasciatori della bellezza con un click!

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , ,

Le Eccellenze della Campania a Piano di Sorrento: Eno-Food, Benessere, Cultura, Moda, Spettacolo, Editoria, Arte, Bellezza, Formazione

Le Eccellenze della Campania a Piano di Sorrento: Eno-Food, Benessere, Cultura, Moda, Spettacolo, Editoria, Arte, Bellezza, Formazione e tanto altro ancora, nella rassegna solidale all’insegna dell’Alta Qualità firmata da Teresa Lucianelli e Paola Fiorentino.

Protagoniste location di massima eccellenza pluristellate e maison de charme di fama mondiale: il Don Alfonso 1890, prima ristorante di lusso d’Italia, tra i top del Pianeta, Piazzetta Milù, Casa del Nonno 13, Villa Fiorentino, Villa dei Fisici insieme a tante altre, unite per “il Bene che fa star bene”. Madrina la cantante e attrice Anna Capasso. In totale, sette giorni di festeggiamenti tra innovazione e tradizione

Piano di Sorrento. Vince la Solidarietà a “IL GUSTO E…”: in nome del Bene che fa star bene, le Eccellenze della Campania si uniscono a Colli di San Pietro. Eno-Food, Benessere, Cultura, Moda, Spettacolo, Editoria, Arte, Bellezza, Formazione e tanto altro ancora, nella manifestazione solidale organizzata dalla giornalista Teresa Lucianelli e dall’imprenditrice Paola Fiorentino nel rigoglioso Parco della SS Trinità, affacciato sull’azzurrissimo mare della Costiera sorrentino-amalfitana.
Obiettivo: raccogliere i fondi per creare finalmente un’area sportiva e ludica per i ragazzi dei Colli di San Pietro, che “hanno diritto come tutti i loro coetanei di poter giocare e stare insieme”.
Pubblico di qualità, ampia partecipazione, condivisione, collaborazione, gioia, per
la kermesse multidisciplinare che è stata l’anteprima di Eccellenza alla bisecolare “Colli in Festa”, appena conclusa, importante simbolo della zona, che quest’anno si è presentata unita a “Insieme per il Territorio”, la nota formula street food dell’apprezzata rassegna itinerante solidale di Eccellenza “Salute, Alimentazione e Bellezza: tutto quello che molti non sanno”, da anni firmata da Teresa Lucianelli.

Alta Qualità a 360 gradi per la rassegna di eventi a ingresso libero, che ha visto interessati anche gli attivi gruppi solidali della Parrocchia della SS Trinità di Piano di Sorrento e della Venerabile Arciconfraternita dei Pellegrini e Convalescenti della SS. Trinità, guidati rispettivamente da Don Marino De Rosa e dal Priore Lino Bagno, visibilmente entusiasti dell’iniziativa nata, come spiegano le stesse organizzatrici “per promuovere la solidarietà attiva e propositiva attraverso il piacere condiviso di stare bene insieme, di confrontarsi, di apprendere, di divulgare, di dibattere e di brindare al Bene ed alla Vita, degustando le specialità esclusive, gustose, genuine, territoriali, stagionali, preparate con maestria dalla grande e meritoria Squadra degli eccellenti chef solidali di ‘IL GUSTO E…’ ”.
In forma smagliante la madrina solidale Anna Capasso, prima protagonista canora delle due serate di eccellenza, più che meritatamente premiata dal pubblico entusiasta con lunghissimi applausi.
La famosa cantante e attrice si è esibita in due variegate ed intense esibizioni nelle quali ha ancora una volta testimoniato la grande versatilità delle sue competenze, spaziando dai successi stranieri ai contemporanei italiani fino ai classici della canzone napoletana, tutti eccellentemente interpretati, con grande coinvolgimento dei numerosi presenti. Due recital che hanno conquistato gli spettatori, coinvolti già al primo brano, riconfermando Anna autentica regina del palcoscenico, amata dalle più eterogenee platee e artista particolarmente attiva nella promozione del Bene.
A “IL GUSTO E…”, hanno partecipato location ristorative di massima Eccellenza: capofila lo stellatissimo Don Alfonso 1890 di Sant’Agata sui due Golfi, pluririconfermato primo in Italia dalla clientela mondiale, tra i top del Pianeta, guidato dall’incontrastato genio creativo dello chef Ernesto Iaccarino, a capo della sua eccellentissima Brigata. Richiestissima la mitica Sfogliatella, preparata dall’executive chef Vincenzo Castaldo con crema alla cannella e le superbe amarene della tenuta bio “Le Peracciole” a Punta Campanella.
Stelle e ancora stelle, tributo all’Alta Qualità: l’ottimo Piazzetta Milù di Castellammare di Stabia, con il suo simbolo: il bravissimo Luigi Salomone, chef dalla spiccata e fervida versatilità e creatività, che ha presentato una raffinata proposta di mare, a base di freschissimo tonno; Casa del Nonno 13, S. Eustachio di Mercato San Severino, con Alberto Annarumma, ingegnoso e pluripremiato chef, apprezzato interprete dei prodotti Marrazzo col il suo Tributo alla Costiera alla quale è rimasto profondamente legato. Villa Fiorentino e Villa dei Fisici, chef Paola Fiorentino ha proposto squisiti aspic assortiti, di riso venere con cozze, con gamberetti di nassa, con vongole veraci, con melanzane.
Ancora Eccellenza, Genuinità e Territorialità campana con: Cuori di Sfogliatella, di Antonio Ferrieri, ricce e frolle rustiche e dolci, per tutti i gusti, create e prodotte a Napoli con ingredienti di altissima qualità; Hotel Tritone Praiano, chef Alfonso Pepe: spaghettone all’aglio nero di estrema gustosità; Gallucci Nola, chef patissier Gennaro Langellotti con un assortimento di delizie Nola; Lo Stuzzichino chef Mimmo De Gregorio con Emanuela Giannicola, che ha puntato su una delle massime ricchezze del territorio: i buonissimi zucchini appena raccolti; Cerasé, Vico Equense, maestro pizzaiolo Michele Cuomo con variegati sformati; Moon Valley, Seiano di Vico Equense, chef patissier Guido Michele Langellotti protagonista di una serie di magnifici dolci al cioccolato; Gran Caffé Napoli 1850, Castellammare di Stabia, chef Angelo Mattia Tramontano; Ruah, Dan Vitaliano, chef Ciro La Marca, Salim Mokiyes, sous chef Giusy Di Castiglia hanno proposto un’infinità di primi della tradizione prevalentemente a base di pasta condita con squisiti sughi, accompagnata dal secondo: Ragù napoletano con carne, come tradizione; Genovese pure corredata di tenero vitello, Bolognese con tritato scelto; con patate, provola e pancetta; con fagioli e salsiccia; per i vegetariani con ortaggi, con crema di zucca, con verdure assortite, ecc. Pasta e… , Sant’Agata sui Due Golfi, Massalubrense (NA), chef Mario Pollio; Villa Zaira, Castellammare di Stabia, chef Maurizio Di Ruocco, insieme a Macelleria Maggiore, Pimonte, di Gino Donnarumma interpreti di magnifiche tartare di carne sceltissima; La Marinella, Positano, chef Isaura Fertitta e Giovanni Cappiello, con specialità del mare della Costa d’Amalfi; Agriturismo Antico Casale Colli San Pietro, Piano di Sorrento, di Mario Persico, con le torte alle amarene locali, fragranti insalate e profumatissimi agrumi; Sapori Vesuviani di Pasquale Imperato: bruschette di pane assortito con pomodorini del piennolo dop del Vesuvio e pomodorini gialli vesuviani, albicocche pellecchielle extra; La Campagnola, Napoli, maestro pizzaiolo Salvatore Grossi, chef Italo Iorio: timballi e frittate di pasta ripiene; Agriturismo Turuziello, Schiazzano, Massalubrense di Benedetto De Gregorio: provoloni stagionati. Ed ancora, con le loro specialità: Bertie’s Bistrot, Nola, chef Valentino Buonincontri; Amor Mio, Brusciano, chef Vincenzo Toppi; Caseificio Coppola di Giuseppe Coppola, Moiano di Vico Equense; Pasticceria Sirica, maestro pasticciere Sabatino Sirica; Emozionando, Salerno, chef Nando Melileo; Cetaria Ristorante, Baronissi, chef Salvatore Avallone.
Istituto Alberghiero “De Gennaro”, Vico Equense, preside Salvador Tufano, coordinamento allevi prof. Zenone Schirripa; AIS Penisola Sorrentina, coordinamento Emanuele Izzo; Cantine Mediterranee Enzo Napolitano, Napoli; Solania, San Valentino Torio con le sue specialità di alta qualità; La Torretta Olio EVO, Battipaglia di Maria Torretta; Il Re della Pasta, Gragnano, di Giuseppe Abagnale; Riko Caffè, aroma e tradizione a Napoli con Nunzia Lollo; Agriconserve Rega, squisitezze agroalimentari campane; Maurizio Russo Liquori, Cava dei Tirreni, amm. Gianluca Russo; Maeva Liquori, Sorrento; Chiosit craft beer, Portici, di Maurizio Chiosi.

Creazioni, competenze e preziosità: Villa Sole di Capri, Aquara di Massalubrense panoramica residenza nel verde, con vista Capri, di Renato Angiolillo; Lucifesta istallazioni luminose d’Autore di Antonio Criscuolo; Icaro Le Gioie, Castellammare di Stabia, di Irma Carosella, creazioni preziose lavorate a mano; Ileana Mandile, Estetica e Benessere, istituto top quality a Casoria, Ileana Mandile Make Up Artist; Mondo Rame, Sant’Anastasia, pregiate lavorazioni artigianali di Luigi Gifuni.

Patrocini morali: Fondazione Giambattista Vico; Movimento Ecologista Europeo FareAmbiente; Città di Piano di Sorrento; Venerabile Arciconfraternita dei Pellegrini e Convalescenti della SS. Trinità; Basilica della SS Trinità di Piano di Sorrento; Accademia Belle Arti, Nola; Dipartimento Cinematografia e Fotografia ABAN, Nola; Slow Food Penisola Sorrentina e Capri; Circolo dei Cacciatori di Piano di Sorrento.

Esperti in campo per i più svariati settori, nei numerosi appuntamenti in programma, ospitati nei due giorni di “IL GUSTO E…” ai quali sono seguiti i tre tradizionali di Colli in Festa e poi le solennità religiose, per un totale di sette giorni di eventi continui.

Tantissime le presenze e tutte specificamente qualificate.
Benessere e Salute: dott. Rosalia Ciorciaro, biologa nutrizionista, dott. Fabiola Starace e Amalia De Simone: riflettori sull’acqua e le sue proprietà, fondamentali per la salute ed una buona qualità della vita, ma troppo spesso dimenticate, con Biofonte, apprezzato metodo; l’attiva Happyholiday Onlus fai molteplici interessi e campi d’azione, con il presidente Vincenzo Assanti; dott. Paola Costagliola: Jeunesse, cosmeceutica e nutraceutica dall’America, protagonista pure, insieme agli esperti Biofonte di un consulting particolarmente seguito e partecipato; terapista olistico Mimmo Credo: postura e Shatzu, con dimostrazioni e coinvolgimento del pubblico.
Bellezza ed Estetica: dott. Vincenzo Grippo, specialista in Medicina estetica, dott. Donatella Scarpa, biologa nutrizionista, Susy Troise a capo dell’apprezzato Centro Benessere Amati, Napoli, altamente specializzato in antiaging viso non invasivo e per Clinica Dentale Bava, Napoli, struttura di ampia competenza tra le migliori in Italia; Titti Troise, Niagara Spa, trattamenti confortevoli e all’avanguardia, personalizzati e garantiti, Napoli; Ileana Mandile Estetica e Benessere, top nel settore a Casoria, estetica di base e innovazione di alta qualità bio, Ileana Mandile Make Up artist. Formazione in Estetica e Cosmesi: ASEO, Accademia di Scienze Estetiche e Olistiche per la Formazione, Napoli, considerata tra le più complete per competenza specifica e qualità dell’offerta, diretta dalla formulatrice e creatrice di linee cosmetiche esclusive Rosa Bennio.
Tricologia e Hair Styling: Emanuele De Cicco, Napoli; Claudio De Martino Napoli-Toronto; Sergio Michelino, Napoli; Teresa Romano, Castellammare di Stabia.
Per la Cultura e l’Editoria: il giornalista Rosario Scavetta con New Media Edizioni, chicche per intenditori in libreria, lo scrittore Giuseppe De Simone, il regista Pino Cannas; prof. Maria Coppola, Paolo Vitiello, archeologo; Maria Elefante, scrittrice, dott. Giusi Somma, Francesca Annunziata, attrice (“Armonia” Cooperativa socio-culturale, Sant’Antonio Abate); proff. Antonio Volpe, Carlo Alfaro e Adele Paturzo, scrittore Giuseppe Petrarca (Homo Scrivens – Circolo Endas Penisola sorrentina).
Canto: oltre alla madrina Anna Capasso, i soprani Maria Movchan e Mariella Bozzaotre (Rosa di Gerico A.R.L Sant’Antonio Abate); Gennaro De Crescenzo, i ragazzi dell’I.C.S Silvio Pellico di Lettere (canto di Ivana Giugliano per la migrazione Baresaque).
Musica: il maestro Mario Blasio, con il gruppo Unity da lui creato; il maestro Espedito Longobardi, Associazione Musicale Luigi Denza”, I.T.I “Renato Elia” di Castellammare di Stabia; i Myosotis.
Cinema e Televisione: Pino Sondelli, maestro della Regia RAI, resp. Dipartimento Cinematografia e Fitigrafia ABAN Nola.
Teatro, le proff. Giovanna Piedipalumbo e Colomba Trombetta.
Per la Moda: i proff. Annamaria e Dora Bassolino dell’Accademia Bassolino ed Antonietta Castigliano e Giovanni D’Ambrosio dell’IIS Levi Enriquies, con la partecipazione delle allieve nelle sfilate previste. Esposizione di Luiselle, Piano di Sorrento.
Arte: Paola e Domenico Fiorentino, Helene Passerotti; Accademia Belle Arti Nola, preside Peppe Capasso, direttore Vladimiro Capasso.
Architettura, l’arch. Assunta Polcaro.
In programma, Counsulting di gruppo gratuiti per il pubblico.
Traduzione simultanea in inglese e francese, responsabile dott. Annamaria Finizio.
Coordinamento Food: Giusy Di Castiglia, supportata dall’ Istituto Alberghiero “De Gennaro” di Vico Equense.

Nella intensa due giorni, si sono susseguiti una serie di appuntamenti partecipati.
“Ridefiniamo la giovinezza” a cura di Paola Costagliola per Jeunesse e seguente Consulting gratuito.
Presentazione “Allah Akbar – Allah è il più grande!” edito da New Media, con l’autore Giuseppe De Simone e il giornalista Rosario Scavetta.
Pranzando sotto i glicini, gustosità genuine del Territorio e piatti della tradizione a cura degli chef Paola Fiorentino, Ciro La Marca e Giusy Di Castiglia e con la partecipazione straordinaria di Cuori di Sfogliatelle di Antonio Ferrieri con le sue infinite bontà. Show cooking dello chef Alfonso Pepe, Hotel Tritone, Praiano, dimostrazioni dell’arte casearia di Giuseppe Coppola, Caseificio Coppola, Moiano di Vico Equense. Il tutto in un’atmosfera bucolica tra il verde fiorito dei Colli affacciati sul mare costiero con l’esclusivo Arcipelago de Li Galli e il profumo delle rinomate amarene e degli agrumi.
“La qualità della salute” a cura dell’Associazione regionale dei servizi sociali Happyholiday Onlus e Cral, Napoli, con interventi del dinamico presidente avv. Vincenzo Assanti.
Incontro Biofonte su “Acqua, fonte di vita e di benessere”, a cura della
dott. Rosalia Ciorciaro, biologa nutrizionista e con la collaborazione di Fabiola Starace e Amalia De Simone. Tante le domande da parte del pubblico che ha potuto dissetarsi con acqua leggerissima e gustosa senza alcun ingrediente aggiunto.
È seguito l’interessante evento fusion dedicato ai supporti nutrizionali con consigli personalizzati e dimostrazioni a cura degli esperti di Biofonte e Jeunesse.
Quindi, ancora Consulting gratuiti: Benessere, Estetica, Discipline olistiche. Dimostrazioni Shatzu
“Ritornare Giovani? Si può!”
Susy Troise, Centro benessere Amati, Napoli; Titti Troise, Niagara Spa, Napoli, istituti supportati a livello specialistico dal
dott. Vincenzo Grippo, specialista in
Medicina estetica e dalla dott. Donatella Scarpa, biologa nutrizionista: tutto sulle più avanzate metodiche antiaging viso e trattamenti corpo per una forma perfetta in assoluto benessere.
Pubblico delle grandi occasioni per il défilé di Alta Moda a cura della Scuola di Moda Bassolino, Casoria, di Annamaria e Dora Bassolino, istituto al top nel settore: Arte sartoriale ai massimi livelli sulle note del violino di Chistian Giordano, chitarra di Francesco Cesaran e cajon di Davide Amitrano nel Gruppo Unity del maestro Mario Blasio.
Applausi scroscianti per le bellissime indossatrici che hanno interpretato i raffinati modelli esclusivi, tutti pezzi unici in pregiatissimi tessuti, tagli perfetti, e lavorati con precisione, nell’assoluto rispetto del concetto di Alta Moda.
In passerella, le modelle: Dalila Mari e Denise Auriemma; Teresa Carboncino, Rita Dell’Aversano, Rosa Esposito, Auditano Anna, Luisa Sentore, Tomoko Hirata; allieve: Elisa e Sofia Marseglia, Maria Ricciardi.
Serata di Eccellenza, protagonisti gli chef e gli artisti solidali de “Il Gusto e…” già citati, con la partecipazione della cantante e attrice Anna Capasso, madrina della kermesse, più bella che mai, che ha entusiasmato il pubblico con la sua splendida voce integrata come sempre da un’eccellente interpretazione che ha raggiunto rara intensità, scatenando l’ovazione del numeroso e scelto pubblico, sulle note di Je te vurria vasà.
Nella serata, applaudita performance canora anche del soprano Maria V Movchan.
Sul palco, l’Associazione Musicale Luigi Denza e l’ I.T.I “Renato Elia” di Castellammare di Stabia, con il gruppo musicale Unity del maestro Mario Blasio che ha interpretato numerosi brani di successo; interventi musicali del maestro Espedito Longobardi; batteria Enrico de Gregorio; basso elettrico Davide Attardi; violoncello Ciro Sabatino; pianoforte Raffaele Gargiulo; chitarra elettrica Cristian Schettino; sax contralto Davide Amitrano; violino Christian Giordano; voce solista Francesco Cesarano.
La seconda giornata è iniziata col buongiorno culturale. Antonio Volpe, Carlo Alfaro ed Adele Paturzo hanno presentato il libro “L’Avvoltoio” di Giuseppe Petrarca, edito da Homo Scrivens, alla presenza dei vertici e soci Circolo Endas Penisola sorrentina.
Di seguito, la presentazione di un altro libro di alta qualità: “Malasemenza” di Maria Elefante, con interventi dell’autrice, della prof. Maria Coppola; l’archeologo Paolo Vitiello; dott. Giusi Somma e Francesca Annunziata, attrice. Presentato da “Armonia” Cooperativa socio-culturale in Sant’Antonio Abate.
“Fidati di me” a cura dell’ I.C.S Silvio Pellico di Lettere, canto per la migrazione Baresaque scritto da Ivana Giugliano
Il Pranzo della Festa ai Colli: piatti caratteristici della Campania a cura degli chef Paola Fiorentino, Ciro La Marca e Giusy Di Castiglia. Coccole golose: i dolci della nonna.
“Nuove frontiere della Formazione in estetica per la tutela della professionalità” evento ASEO, Accademia di Scienze Estetiche e Olistiche per la Formazione, diretta dalla poliedrica Rosa Bennio che si è soffermata, con grande attenzione da parte del pubblico, sulla qualità dei prodotti cosmetici e di cosmeceutica, pregi e controindicazioni.
L’Architettura della Penisola sorrentina e della Costiera amalfitana, il tema dell’incontro curato dall’arch. Assunta Polcaro.
Benessere e Discipline olistiche: l’operatore e massoterapista, specializzato anche in Shatzu, Domenico Credo ha spiegato e dimostrato alla platea i benefici delle tecniche più appropriate per i malesseri comunemente te diffusi, inclusi i disturbi del sonno e fornito consigli individuali.
Scroscianti applausi per la sfilata interattiva a cura dell’istituto IIS Carlo Levi Enriquies, Portici, dirigente prof Antonietta Castigliano, Sezione Moda, referente prof Giovanni D’Ambrosio. Capi originali in tessuti pregiati, lavorati sartorialmente e rifiniti a mano, indossati da: Mena Barone, Federica Lenucci, Rosaria Cavaliere, Anna Imperato.
Dibattito sulla violenza alle donne, partendo da “Perché”, spettacolo teatrale con Colomba Trombetta e Giovanna Piedipalumbo, da una libera elaborazione di Colomba Trombetta sulla violenza alle donne e l’importanza della condivisione, quale strumento di rinascita; lavoro intenso su un tema di toccante attualità, reso in maniera delicata e coinvolgente, contraddistinto da un’impostazione propositiva, fruibile da un largo pubblico.
Quindi, le solennità della natività di San Giovanni Battista con la processione della Beata Vergine del Rosario e l’attesa Santa Messa ai Colli nello scenario di incomparabile bellezza di San Pietro, sotto l’egida di Don Marino De Rosa, una sentita e suggestiva tradizione che che si rinnova ogni anno da due secoli.
Serata di Eccellenza al chiaro di luna con i fantastici chef e gli artisti solidali de “Il Gusto e…”. Recital della cantante e attrice Anna Capasso, madrina della manifestazione.
Danzando sotto le stelle: l’Associazione Musicale Luigi Denza e l’ I.T.I “Renato Elia” di Castellammare di Stabia hanno presentato il gruppo musicale UNITY creato e diretto dal maestro Mario Blasio con interventi musicali del maestro Espedito Longobardi.
Ancora, la calda voce di Gennaro De Crescenzo, in Voce per i Colli; Myosotis in concerto: Fermenti dal Cilento alla Costiera.

Di seguito, la tre giorni dedicata alla tradizione con la mostra mercato Colli in Festa, con il coordinamento del Gruppo del Priorato e del Gruppo parrocchiale della SS Trinità guidato dal priore Lino Bagno.
Passeggiata “Il tramonto dal Monte Vico Alvano”; percorso didattico nel suggestivo scenario dei Due Golfi a cura di Nello Trapani e con Nino Aversa Sorrento Hiking; i bambini della Parrocchia nel “Coro dei piccoli di Trinità”; spettacolo musicale di Gianni Iaccarino.

Cenere e Lapilli Band: Tarantelle e canti del Mezzogiorno.

Moda…e dintorni sfilata a cura di Giusy Cappiello.
‘A Paranz d’o Parent: musiche e canzoni della tradizione popolare del Sud Italia.

Infine, la bisecolare processione rituale di ritorno della statua della Beata Vergine nella Parrocchia della SS Trinità, altamente partecipata, che si svolge ogni anno, ha concluso i sette giorni nei quali si sono succeduti prima gli appuntamenti di Eccellenza, poi quelli popolari, durante ed in chiusura, gli antichi festeggiamenti sacri.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,
Annunci