“Je suis Kiki”: Alessio Visone presenta la sua nuova collezione 2016/2017

 
Musa ispiratrice della nuova collezione di Alessio Visone è la mitica Kiki, trasgressiva e sensuale, modella e amante dei più importanti artisti vissuti a Parigi tra le due guerre mondiali.

In passerella rivive l’atmosfera scintillante degli anni Venti e Trenta tra abiti a vita bassa e stole di pelliccia, frange di corallo e fregi militari, vezzose cloche e collane lunghissime.

I colori vanno dalla neutralità candida del burro e dell’avorio alle tonalità terragne del fango, dell’ocra e del marrone; dalle sfumature seducenti del rosa cipria, del corallo e del ciclamino, al-

l’ intensità del bordeaux, del rosso rubino e del verde oliva; dalla ieraticità del grigio perla e del blu fino al trionfo del total black.  

Gli abiti sono baby doll cortissimi o lunghi e avvolgenti. Grande risalto è dato alla schiena, con ricami e intriganti trasparenze. Le elegantissime tute stile impero si alternano a tailleur da pomeriggio, le giacche dagli alamari dorati a corpetti scolpiti da rouches e pantaloni larghi e morbidi.  

I tessuti, impalpabili e preziosi, sono arricchiti da ricami liberty in seta, coralli e paillettes o da fantasie floreali che richiamano rose, anemoni e peonie. Gli accessori sono come sempre dei must have imperdibili: pochette con piume e catene, shopping bag in nappa e camoscio, nate dal feeling creativo dello stilista e della designer di borse Monica Palmieri (Aphros Capri ) impreziosite dall’intervento artistico di Alessio Visone. Le scarpe con punta arrotondata, tacco doppio e lunghi lacci, ciondoli stilizzati e coiffe maliziose che caratterizzano una donna anticonformista e charmante che ama sedurre e sorprendere.

Advertisements
Contrassegnato da tag , , , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: